Autore Greco juliette   Euro
24,00
Titolo L'eternel feminin  
supporto LP2 edizione nuovo          stereo  
anno 1950 stampa eu etichetta   chant du monde   codice 3513167

aiuto
 

versione per stampa
Vinile doppio pesante, copertina apribile, catalogo 742916.17. Pubblicata nel 2018 dalla Chant Du Monde, in commemorazione dell'ottantesimo anniversario della fondazione della storica etichetta francese, questa antologia compila ventincinque fra le più belle ed importanti canzoni di Juliette Greco, a partire dagli esordi della sua carriera discografica, i primi anni '50. Questa la scaletta: "Sous le ciel de paris", "Accordeon", "Coin de rue", "Guinguettes", "Qu'on est bien", "Le doux caboulot", "La valse de l'au-revoir", "Plus jamais", "Les amours perdus", "L'amour", "Chanson pour l'auvergnat", "Il n'y a plus d'apres", "L'eternel feminin", "L'amour à la papa", "Si tu t'imagines", "C'etait bien", "T'en as", "La fete est là", "La recette de l'amour fou", "Paris canaille", "Paname", "Jolie mome", "Java partout", "Le guinche", "La cuisine". Musa della scena letteraria Parigina degli anni '50, ''nonna'' della scena cantautoriale e pop francese dei '60, cantante solista popolarissima dai '70 ad oggi, Juliette Greco (1927-2020) e' una delle piu' grandi cantanti francesi del XX secolo. Nata a Montpellier, la Greco studia alla prestigiosa Paris Opera che pero' lascia durante l'occupazione tedesca. Quando la madre viene giustiziata per resistenza al nazismo nel 1943, Juliette si rifugia nella casa di un insegnante nel quartiere Parigino di St. Germain des Pres. Negli ultimi anni della guerra la scena parigina della ''rive gauche'' stava fiorendo e la Greco divenne una delle figure cardine del movimento: amica intima di Sartre e degli altri scrittori del movimento, appare sia in teatro che in programmi radio letterari; donna emancipata e libera, diviene il simbolo stesso della scena bohemienne. Il suo debutto come cantante e' del 1949, nel quale canta brani scritti per lei da Jacques Prevert ("Les Feuilles Mortes"), Jules Lafforgue ("L'Eternel Feminin") e Raymond Queneau ("Si Tu T'Imagines"), musicate da Joseph Kosma. Nella scena del dopo guerra, quando i testi divengono prominenti e le orchestrazioni classiche quali quelle tipiche di Edith Piaf passano rapidamente di moda, la Greco con il suo stile intellettuale diviene la perfetta interprete della nuova musica francese, riuscendo a riunire gli stili di Jacques Brel e Georges Brassens, ma con una sensualita' sconosciuta prima di allora. Due anni piu' tardi esce il singolo "Je Suis Qui Je Suis", sempre scritto da Prevert e Kosma, che diverra' il suo primo grande successo. Dopo essersi esibita in Brasile e negli Stati Uniti, ritorna a Parigi nel 1954 dove esegue un trionfale concerto all'Olympia, in cui presenta "Je Hais les Dimanches", scritta dal giovane Charles Aznavour. Il resto del decennio lo passa a girare film in America e ritorna nuovamente a Parigi solo nel 1959, dove avvia la seconda parte della sua carriera musicale, divenendo la musa della nuova scena Francese alla vigilia dei '60; in questo periodo collabora con Serge Gainsbourg, che scrive per lei "La Javanaise", con Leo Ferr e Guy Beart. Nel 1968, famosissima, pubblica "Deshabillez-moi", che desta scalpore per gli evidenti riferimenti sessuali e che evidenzia un deciso cambio di stile rispetto al passato. Nei primi anni '70 la sua carriera discografica langue a causa di problemi contrattuali con la sua etichetta e nel 1975 inizia una terza fase artistica, gettandosi in una collaborazione con Gerard Jouannest, il pianista di Jacques Brel, che sposera' nel 1989. Negli anni '80 pubblica "Greco '83" e nei '90 lo splendido "Juliette Greco" vede la sua vena sperimentale ancora viva. Nel 1998 esce "Un Jour d'eté‚ et Quelques Nuits" e nel 2004 l'album ''Aimez-vous les uns les Autres ou Bien Disparaissez'', che rappresenta un ritorno al periodo migliore della sua cariera, nel quale collabora con giovani artisti quali Miossec e Benjamin Biolay. Nel 2006 uscira' un nuovo album, Le Temps d'une Chanson.    
   
     
altri titoli di Greco juliette    

Cerca titoli di Greco juliette nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (L'eternel feminin ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Greco juliette su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail