Autore Ak47 (texas punk)   Euro
32,00
Titolo The Badge Means You Suck  
supporto lp edizione nuovo          stereo  
anno 1980 stampa usa etichetta   splattered   codice 3033181

aiuto
 

versione per stampa
Edizione in vinile nero, limitata in sole 300 copie, copertina senza barcode, inserto a colori con foto e riproduzione di flyers e locandine dell' epoca; pubblicato nel 2022, questo album contiene i due brani dell' unico splendido singolo della punk band texana "The Badge Means You Suck" / "Kiss my Machine", uscito nel 1980, e ad essi aggiunge altri otto brani, precedentemente inediti, registrati in studio, almeno in gran parte nel 1981. I due brani del singolo sono dei classici della ricca e fantastica scena punk texana, grezzi e affilati, serrati e trascinanti, lasciando solo a tratti intravedere una vena quasi art-punk che nelle successive registrazioni verra' pienamente fuori, pur mantenendo il gruppo le prerogative essenziali della sua musica. Anche gli otto brani inediti, insomma, sono pienamente all' altezza del singolo, preziose ulteriori testimonianze di una band di caratura assolutamente non comune, ed avrebbero certo meritato di essere pubblicati ben prima che oltre 40 anni dopo la loro registrazione. Dopo lo scioglimento del gruppo, avvenuto per un' azione legale intentata alla band a causa del nome, il bassista Jim Crane, qui sotto il nome di James Allstar, avrebbe poi fatto parte dei Culturcide e del Popeboy Collective, mentre il cantante Tim Fleck, qui Tim Phlegm, giornalista sin dal 1971, avrebbe ripreso stabilmente la sua principale attivita'.    
   
     
altri titoli di Ak47 (texas punk)    

Cerca titoli di Ak47 (texas punk) nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (The Badge Means You Suck ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Ak47 su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail