Autore Cole nat king   Euro
17,00
Titolo After midnight (+ 2 tracks - colored vinyl)  
supporto lp edizione nuovo          stereo  
anno 1956 stampa eu etichetta   waxtime in color   codice 3027397

aiuto
 

versione per stampa
ristampa in vinile da 180 grammi, edizione limitata in vinile colorato, copertina pressoche' identica alla prima rara tiratura sul fronte, con note e foto supplementari sul retro, e con l' aggiunta di due brani (''I was a little too lonely'' e ''Candy'', tratti dalle stesse sessions dell' album). Lo storico album, originariamente pubblicato dalla Capitol nel 1956 negli USA, registrato a Hollywood nell'agosto e nel settembre del 1956. ''After midnight'' vide il ritorno di Cole al jazz, dopo la svolta ''pop'' precedente ed e' considerato il suo ultimo disco jazz; il leader canta e suona il piano nei diciotto brani qui presenti, usando la tastiera sia come accompagnamento che come strumento solista attraverso ballate a base di bop melodico e jazz vocale. Questa la scaletta originaria dell' album: ''Just you, just me'', ''Sweet Lorraine'', ''Sometimes I'm happy'', ''Caravan'', ''It's only a paper moon'', ''You're looking at me'', ''The lonely one'', ''Don't let it go to your head'', ''I know that you know'', ''Blame it on my youth'', ''When I grow to old to dream'', ''Route 66''. Originario di Montgomery, Alabama, il grande pianista e cantante Nat King Cole (1919-1965) ha avuto una carriera lunga e soggetta a controversie, in gran parte dovute alla sua svolta stilistica fra la fine degli anni '40 e l'inizio del decennio successivo. Dotato di una voce morbida e solare, che ben si adattava alle ballate, Cole inizio' giovanissimo a suonare in gruppi jazz, nella seconda meta' degli anni '30, aprendo la strada all'avvento delle piccole formazioni jazz (che avverra' negli anni '40, in particolare con il be bop) durante il tramonto dell'era swing, in particolare con il Nat King Cole Trio. Gli anni '40 lo vedono proseguire sulla via del jazz, anche con notevoli successi; nel 1951 il Trio si scioglie e Cole prosegue come solista, indirizzandosi verso il pop con ballate ed accompagnamenti orchestrali; i suo fan dei tempi del jazz non apprezzano la svolta, ma Cole cattura un largo seguito fra il pubblico pop dell'epoca. Scompare nel 1965 per un male incurabile.    
   
     
altri titoli di Cole nat king    

Cerca titoli di Cole nat king nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (After midnight ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Cole nat king su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail