Autore Silver apples   Euro
21,00
Titolo beacon  
supporto lp2 edizione nuovo          stereo  
anno 1997 stampa uk etichetta   chickencoop   codice 3017411

aiuto
 

versione per stampa
doppio album, nella versione in vinile nero; pubblicato nel 2016, si tratta della prima versione vinilica dell' album originariamente uscito nel 1997 solo in cd per l' etichetta Whirlybird Records. Registrato da Steve Albini, il terzo album, il primo dopo gli storici capolavori "Silver Apples" (1968) e "Contact" (1969), e dopo che nel 1996 il singolo" Fractal Flow" aveva riportato alle cronache il nome della seminale band americana, ormai guidata dal solo cantante e tastierista Simeon Coxe, qui accompagnato dal batterista Michael Lerner (poi negli Antlers) e dal tastierista Xian Hawkins (poi nei Sybarite e nei Bell Horses). Undici brani, tra cui nuove versioni di tre vecchi brani del gruppo ("I Have Known Love", "You And I" e "Misty Mountain"), per un' opera certo lontana dall' impatto ipnotico e stordente dei primi due lavori, e soprattutto dalla loro importanza storica, opere avveniristiche come poche nella storia del rock, ma certo assai intrigante e fortemente motivata, capace di onorare i grandi trascorsi dei Silver Apples. Sara' seguita solo un anno dopo da un nuovo album "Decatour", oltre che da un interessante "The Garden", album "perduto" che i Silver Apples avevano iniziato a registrare nel 1969 e che sara' completato e pubblicato nel 1998. I Silver Apples erano un duo di New York, che si autodefiniva ''meccanismo organico con 9 oscillatori e 86 controlli manuali''; sono stati uno dei piu' sensazionali ed innovativi gruppi di tutti i tempi. Il loro lavoro precede quello di band quali Suicide, Spacemen 3 o Laika di almeno dieci anni (o almeno venti, nel caso degli ultimi due gruppi citati); la loro musica, suonata per lo piu' con basso, oscillatori, tastiera e batteria, e' indescrivibile: suona come una versione punk psichedelica dei Suicide propulsa dalla vena visionaria dei tardi anni '60. I loro due album, usciti rispettivamente nel 1968 e nel 1969, vendettero pochissimo (si parla di poche centinaia di copie), e dei due si persero le tracce finche' incredibilmente nel 1996 Simeon Coxe, il tastierista e cantante originario, in compagnia del batterista Xian Hawkins (poi negli Antlers) ha pubblicato un singolo, a nome Silver Apples, intitolato ''Fractal flow'', seguito da dua nuovi albums, "Beacon" (1997) e "Decatur" (1998), oltreche' da ''The garden'' (1998), album contenente incisioni inedite dei tardi anni '60 e completate trent'anni dopo, che avrebbero dovuto essere la base di un terzo album rimasto incompiuto all'epoca. Dopo un album condiviso con l' ex Spacemen 3 Sonic Boom nel 1998, dei Silver Apples si perdera' nuovamente traccia fino a "Clinging To A Dream", realizzato nel 2016.    
   
     
altri titoli di Silver apples    

Cerca titoli di Silver apples nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (beacon ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Silver apples su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail