Autore Uriah heep   Euro
30,00
Titolo Innocent Victim  
supporto lp edizione originale          stereo  
anno 1977 stampa ita etichetta   bronze   codice 260275

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
Prima stampa italiana, completa dell' originario inserto in cartoncino con testi, etichetta crema con scala evolutiva, con "small deep groove", catalogo BROL34503, data sul trail off dei due lati "14/10/77", timbro Siae del secondo tipo, in uso tra il 1975 ed il 1978/79, con diametro di circa 15 mm. e marchio Siae che ne occupa l' intero cerchio centrale. Pubblicato nel novembre del 1977 dopo "Firefly" e prima di "Fallen Angel", non entrato nelle classifiche Usa ne' in quelle Uk, il dodicesimo album. Registrato con il nuovo cantante John Lawton , e' un lavoro che vede il gruppo tornare in qualche modo alla sperimentazione, allontanandosi dall' AOR dell'album precedente. Tra i brani "Free 'N' Easy", "Roller", la sperimentale "Illusion", "The Dance" e la celebre "Free Me". Un album oltremodo interessante che restituisce l'ampio spettro emozionale delle vecchie produzioni, unendola a composizioni all'altezza della loro fama ed ad un energia che pareva sopita. Uno dei piu' celebri gruppi inglesi degli anni '70, fra progressive e hard rock, gli Uriah Heep si formano nel 1970 ad opera di Mick Box e David Byron (entrambi ex Stalkers e Spice), a cui si uniscono Ken Helsey (ex Gods e Toe Fat), Paul Newton ed il batterista Alex Napier, poco dopo sostituito da Nigel Olsson. Il gruppo esordisce su lp nel 1970 con ''Very 'eavy very 'umble'', proponendo una miscela di rock progressivo e hard; ''Salisbury'' segue nel 1971, mentre il terzo album ''Look at yourself'' (1971) porta il gruppo nella top 40 inglese per la prima volta. Il quarto album ''Demons and wizards'' (1972), che diminuisce gli elementi progressivi in favore di quelli hard rock, e' considerato da molti il loro capolavoro. La popolarita' del gruppo beneficia anche della fama dei live degli Uriah Heep, ma le loro fortune commerciali declinano con l'inizio degli anni '80; la loro attivita' prosegue tuttavia oltre l'inizio del nuovo millennio.    
   
     
altri titoli di Uriah heep    

Cerca titoli di Uriah heep nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (Innocent Victim ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Uriah heep su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail