Autore Radiohead   Euro
150,00
Titolo A moon shaped pool (special edition)  
supporto Lp2 edizione originale          stereo  
anno 2016 stampa eu etichetta   xl recordings   codice 259360

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
LA DA SEMPRE RARA EDIZIONE SPECIALE, CON COPERTINA (con giusto lievi segni di invecchiamento all' esterno) ESCLUSIVA APRIBILE, RILEGATA A LIBRO, ed effettivamente di un libro con artwork e testi si tratta, con due tasche per contenere i due dischi del doppio album (in vinile 180 grammi), e due vani per contenere la corrispondente versione in cd, anch' essa doppia (con due tracce in piu' rispetto al vinile), copia ancora corredata dell' originaria striscia plastificata a chiusura del "libro", con adesivo "Do Not Discard". Le etichette dei due dischi di questa edizione sono bianche con linea e scritte in nero e non custom a colori come quelle delle altre edizioni viniliche; catalogo LLLPLLPLP01 (indicato, in rilievo in caratteri argentati, nell' ultima pagina interna). Pubblicato nel maggio del 2016, giunto al primo posto delle classifiche inglesi ed al terzo di quelle americane, “A Moon Shaped Pool” è il nono album in studio dei Radiohead, a cinque anni da “The King of Limbs” (2011). L’uscita del disco è anticipata da abili strategie comunicative: cancellare i contenuti del gruppo da tutti i social network, pubblicare due video - Burn The Witch e Daydreaming- fortemente evocativi. Il primo, diretto da Chris Hopewell, è un cortometraggio animato in stop-motion ispirato al film horror The Wicker Man (1973, diretto da Robin Hardy). Il secondo è diretto dal regista Paul Thomas Anderson. Ancora una volta i Radiohead hanno lavorato con Nigel Godrich, già produttore della quasi totalità dei dischi del gruppo, “Ok Computer, “Kid A” “Amnesiac”, “Hail to Thief”, “In Rainbows”, “The King of Limbs”. Le registrazioni del lavoro cominciano nel dicembre 2014 allo studio La Fabrique Saint-Rémy-de-Provence (Francia) e nel novembre 2015 la London Contemporary Orchestra ai RAK studio di Londra suonano le parti di archi, arrangiate da Jonny Greenwood (già al lavoro con l’orchestra per la colonna sonora di “The Master”). A registrazioni terminate, due elementi caratterizzano quest’ultimo capitolo della band inglese: molti dei brani finiti su disco erano già stati presentati dal gruppo in sede live ( “Identikit”, “Ful Stop” , “Present Tense”, “True Love Waits”) ; i Radiohead lavorano per sottrazione, ossia la sezione ritmica è ridotta all’essenziale per lasciare spazio alle tessiture sintetiche ed alle parti d’archi (“Burn the witch”, “Tinker Tailor Soldier Sailor Rich Man Poor Man Beggar Man Thief”). Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi, attraverso una musica sofisticata, frutto di un mix tra sperimentazione e post punk, con elementi indie ed elettronici, che riesce, con atmosfere surreali, ad intercettare lo spirito oscuro e secolare della fine del millennio.    
   
     
altri titoli di Radiohead    

Cerca titoli di Radiohead nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (A moon shaped pool ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Radiohead su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail