Autore Cobham billy   Euro
20,00
Titolo Power play  
supporto Lp edizione originale          stereo  
anno 1986 stampa usa etichetta   grp   codice 258820

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good  

versione per stampa
prima stampa americana, copertina (con moderati segni di invecchiamento) semilucida senza barcode, completa di inner sleeve con foto e crediti, label argento con logo GRP amaranto e bianco in alto, catalogo GRP-A-1027. Pubblicato nel 1986 dalla GRP negli USA ed in Europa, inciso agli Atlantic Studios ed alla Review Room di New York da Billy Cobham (batteria, programmazione della drum machine), Dean Brown (chitarra sintetizzatore), Baron Browne (basso), Sa Davis (percussioni), Gerry Etkins (tastiere) ed Onaje Alla Gumbs (tastiere), è un lavoro di fusion molto elettrica e tendente al lato funk e pop, con il fattore jazz molto in secondo piano, presente per lo più nelle parti chitarristiche di Brown. Le ritmiche sono generalmente vivaci e quasi ballabili, sullo stile del funk levigato ed elettronico degli anni '80. Considerato uno dei più grandi batteristi della fusion, Billy Cobham si fece notare alla fine degli anni '60 suonando nell'ensemble del pianista Horace Silver e poi nei Dreams, uno dei primi complessi jazz rock, quindi nel 1969 si uni' a Miles Davis, prendendo parte alle incisioni del capolavoro elettrico ''Bitches brew'' (1970) e poi anche in altri importanti lavori elettrici del trombettista, come ''Live-evil'' (1971) e ''A tribute to Jack Johnson'' (1971). Lascia quindi Davis per partecipare con John McLaughlin al progetto Mahavisnu Orchestra, suonando nei primi storici album di questo gruppo, per poi avviare la sua carriera come band leader nel 1973, sempre all'insegna del jazz elettrico e della fusion.    
   
     
altri titoli di Cobham billy    

Cerca titoli di Cobham billy nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (Power play ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Cobham billy su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail