Autore Rice boyd / non   Euro
160,00
Titolo Archival rarities 1975 - 1981 (5lp box)  
supporto LPBOX edizione originale          stereo  
anno 1975 stampa ger etichetta   vinyl on demand   codice 254387

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent  

versione per stampa
L' originale molto rara stampa, edizione limitata di 400 copie, numerate a mano sul piccolo inserto cartolina (questa la copia numero 008), cofanetto con superficie testurizzata e parti argentate ed in rilievo sul fronte, senza codice a barre, libretto di dodici pagine formato lp con foto e note a cura di Boyd Rice, cinque vinili 12'', ciascuno contenuto in una copertina con artwork, label custom in bianco e nero con scritte bianche, catalogo VOD149. Pubblicato nel 2016 dalla Vinyl On Demand (anche in altre 99 copie in vinile chiaro e con copertina metallizata), questo splendido cofanetto e' una raccolta che compila ben novantaquattro tracce registrate dal vivo ed in studio fra il 1975 ed il 1981 da Boyd Rice sia a proprio nome che sotto la sigla NON: molte di queste registrazioni sono inedite. Un compendio monumentale alla radicale, disturbante e provocatoria opera musicale di uno dei piu' influenti esponenti di una musica di confine fra noise estremo ed industrial sperimentale. Il primo vinile, intitolato ''NON early experiments 1978 – 1980'', contiene ventiquattro tracce senza titolo (identificate con una numerazione progressiva da 1 a 24), frutto delle prime sperimentazioni del progetto NON, ritenute perdute e riscoperte dopo trentacinque anni da Rice, interessante reperto della sua ricerca sonora sui loops. Il secondo vinile contiene materiale d'archivio registrato fra il 1975 ed il 1980, undici brani senza titolo e ''Black light district'' tratta dal ''Bethel tape'', e documenta l'uso della ''roto-guitar'', una chitarra su cui Rice aveva installato un ventilatore che soffiava sulle corde con diversi livelli di intensita'. Il terzo vinile contiene material d'archivio risalente al periodo 1977 – 1981: quattro tracce senza titolo registrate dal vivo a nome NON allo SO36 di Berlino nel 1980, il brano ''Invisible species'' inciso nel 1977 da Rice con Steve Hitchcock, quindi sei tracce senza titolo incise nel 1980 da Rice insieme a Laurie O'Connell dei Monitor, sotto la sigla Barbie and Ken, che i due utilizzarono per alcuni concerti dati in quel periodo, suonando musica noise con l'ausilio dell'organo Farfisa, infine sei brani registrati sal vivo a nome NON al Press Club di Sacramento nel 1981. Il quarto vinile contiene registrazioni del periodo 1977 – 1980 sia come NON (undici brani tratti da un concerto dato allo Art Institute di San Francisco il 30 gennaio del 1979; sei tracce dal vivo al KPKF il 24 febbraio del 1980) che come trio pre-NON composto da Rice con Steve Hitchcock e Robert Turman, che si esibi' dal vivo in alcune occasioni e che non aveva nome, anche se talora e' ricordato con la sigla Moving Targets (qui con due brani registrati fra il 1976 ed il 1977, ''I lost my fingers'' e ''Untitled 1''); a queste registrazioni si aggiungono quattro brani tratti dal rarissimo 7'' ''Mode of infection / Knife ladder'' uscito a nome NON (1979): ''Mode of infection'', ''Soundtrack 1 recorded in San Francisco'', ''Soundtrack 2 recorded in London'' e ''Soundtrack 3 recorde in El Cajon''. Il quinto album infine, contiene ventiquattro brani registrati dal vivo nel 1978 in tre diverse performance di NON, fra qui il suo primo concerto (all'epoca di questi concerti NON era composto da Boyd Rice e Robert Turman); questa la scaletta: ''Knife ladder'', ''I lost my fingers'', ''421 3298'', ''I'm wounded'', ''Man kills self while cleaning gun'', ''1 – 2 – 3 – 4'', ''What I am now saying is not what I'm saying now'', ''Burning boy'', ''Archetypical pop song'', ''Mode of infection'', ''Hiroshima nagasaki'', ''I want to scream'' (live in San Diego 18/7/78); ''Opening'', ''Re-opening'', ''Outside in'', ''Rotation'', ''Redrum'', ''I want to scream'' (live 9/9/78); ''Untitled 1'', ''Untitled 2'', ''421 3298'', ''Untitled 3'', ''Untitled 4'', ''Untitled 5'' (live 2/11/78). Provocatore musicale e non solo, il controverso musicista americano Boyd Rice e' autore di una musica ostica ed oscura, in cui si ritrovano elementi noise, dark ambient, minimalismo ed una peculiare concezione dello ''easy listening'', e riferimenti culturali che vanno dall'esoterismo al darwinismo sociale, ma anche al pop sentimentale degli anni '60. Il suo primo lp esce nel 76 in forma privata, stampato in poche copie, ed e' ristampato dalla Mute nel 1981, noto come ''Black album'', preludendo al suo trasferimento in Inghilterra e ad un lungo rapporto con la Mute stessa; venne poi seguito da lavori a nome NON, il suo progetto principale, come ''Blood & flame'' (1987) e ''In the shadow of the sword'' (1992). La sua attivita' prosegue oltre l'inizio del nuovo secolo e, nel corso degli anni, ha collaborato con vari esponenti della scena industrial/folk apocalittica britannica come Douglas Pierce, Tony Wakeford e David Tibet.    
   
     
altri titoli di Rice boyd / non    

Cerca titoli di Rice boyd / non nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (Archival rarities 1975 - 1981 ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Rice boyd / non su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail