Autore Who   Euro
23,00
Titolo live at leeds  
supporto Lp edizione ristampa          stereo  
anno 1970 stampa ita etichetta   polydor   codice 252686

aiuto
condizioni   [vinile]  excellent  [copertina]  excellent  

versione per stampa
Ristampa italiana del 1980, copertina senza barcode, etichetta etichetta rossa con logo in alto nero e bianco, data sul trail off del primo lato riferita al 1980, catalogo 2383579. Pubblicato in Inghilterra nel maggio del 1970 dopo "Tommy" e prima di "Who 's next'', giunto al numero 2 delle classifiche Uk ed al numero 4 di quelle Usa. Il quinto ed ultimo album del decennio, coglie il gruppo in stato di grazia durante il concerto a Leeds nel dicembre 1969, e' il loro unico live degli anni '60, di potenza assolutamente annichilente, dimostra come gli who, pur geniali in studio, raggiungevano il loro acme creativo solo a contatto con il pubblico. La scaletta e' incentrata sul periodo precedente a ''Tommy'' ed e' l' album in cui il suono r'n'b' e' piu' presente insieme al primo ''My generation'', la assoluta mancanza della meticolosa produzione che contraddistingue le opere del gruppo in questo periodo lo rende a questo ancora piu' affine. Sicuramente uno dei 10 albums live piu' riusciti ed importanti del rock classico. Questa la lista completa dei brani contenuti: "Young Man Blues", "Substitute", la cover di "Summertime Blues" di Eddie Cochran, quella di "Shakin' All Over" di Johnny Kidd & The Pirates, una versione incredibile di "My Generation" lunga quasi un quarto d' ora (che incorpora autocitazioni di "See Me, Feel Me", "Sparks" e della inedita "Naked Eye"), ed infine "Magic Bus".    
   
     
altri titoli di Who    

Cerca titoli di Who nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (live at leeds ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Who su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail