Autore Ramases   Euro
200,00
Titolo space hymns  
supporto lp edizione originale          stereo  
anno 1971 stampa uk etichetta   Vertigo   codice 226326

aiuto
condizioni   [vinile]  Excellent  [copertina]  Good  

versione per stampa
Prima rarissima stampa inglese, copertina (con diversi segni di invecchiamento, ma nessuno strappo, ed una scritta a penna biro "Walti") pressata da Howard Printers, in cartoncino liscio apribile a poster in sei parti, etichetta Vertigo Swirl (con scritta "Vertigo" sopra il foro centrale e non in basso, fu uno dei primi dischi dell' etichetta ad uscire cosi') in bianco e nero con spirale, con trail off stampato e non inciso a mano, completa della busta interna della Vertigo. Pubblicato in Inghilterra nel 1971 prima di ''Glass top coffin'', non entrato nelle classifiche Uk ne' in quelle Usa. Il primo album. Uno dei piu' celebri e misteriosi artisti della Vertigo; il suo primo lavoro per l'etichetta, questo "Space Hymns", fu registrato con la prima incarnazione dei 10CC che non solo ci suonano, ma collaborano anche alla stesura di molti dei brani. Il gruppo era capitanato da un bizzarro ex venditore di impianti di riscaldamento di Sheffield, Martin Raphael , che con la moglie Selket alla fine degli anni ''60 divenne uno dei piu' noti personaggi della scena psychedelica Britannica, convinto di essere la reincarnazione del Dio Egizio dallo stesso nome ( Ramases ) ed autore di uno spettacolare show live, inizia con la CBS per la quale registra il 45 "Crazy Eye"/"Mind's Eye" nel1968 ed uscito a nome Ramases & Selket , passato poi alla Major Minor, fece uscire un altro 45 "Love You"/"Gold Is the Ring" sempre nello stesso anno con il nome di Ramases & Seleka, fino araggiungere nel 1970 la Vertigo.L'esordio, registrato allo Strawberry Studios di Manchester, e' considerato dal bassista Graham Gouldman come uno dei suoi massimi lavori, con i 10cc , lo descrivera' come "It was great. It was a really fine album to make. We would sit down on the floor with acoustic guitars, that kind of vibe, very hippy and mystical." Il disco ha davvero una '' vibra'' maestosa, mistica e poetica, dalla copertina di Roger Dean alla musica, senza compromessi e espressione totale del movimento hippie Inglese nella sua ultima stagione creativa, con un mix di Progressive, Folk, Psychedelia e sperimentazione originale e dall' atmosfera molto forte e assolutamente lysergica, l'opera purtroppo non vendette assolutamente bene, cosi' come i due successivi sigoli sempre su Vertigo "Balloon" e "Jesus Come Back," e Ramases scomparve dalle scene per tre anni, fino a quando inaspettatamente Lui e Selket riappaiono nel 1975 con l'altrettanto splendido Glass Top Coffin , registrao per intercessione dei 10CC , allora famosi, neanche a dirsi anche questa seconda uscita, come l'esordio, non ottenne alcun successo, a questo punto si perdono le tracce di Ramases, che lasciate le scene, purtroppo si suicidera' nella sua casa di Felixstowe a meta' degli anni '90.    
   
     
altri titoli di Ramases    

Cerca titoli di Ramases nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (space hymns ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Ramases su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail