Autore Vaughan stevie ray   Euro
37,00
Titolo couldn't stand the weather (2lp)  
supporto lp2 edizione nuovo          stereo  
anno 1984 stampa eu etichetta   music on vinyl   codice 2125850

aiuto
 

versione per stampa
Ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, ampliata a doppio album con l' inserimento di ben undici tracce in piu' rispetto alla prima tiratura su Epic (i brani Empty Arms / Come On (Pt. III) (E. King) / Look At Little Sister (Hank Ballard) / The Sky Is Crying (C. Lewis, E. James, M. Robinson) / Hide Away (F. King, S. Thompson) / Give Me Back My Wig (cover da T. R. Taylor) / Boot Hill (traditional) / Wham! (cover da Lonnie Mack) / Close To You (cover da Willie Dixon) /Little Wing (cover di Hendrix) / Stang's Swang (Alternate Take), etichetta Epic blu. Pubblicato in Usa nel giugno del 1984 dopo ''Texas flood'' e prima di ''Soul to soul'', giunto al numero 31 delle classifiche americane e non entrato in quelle inglesi, il secondo album. Uno dei caplavori assoluti del blues elettrico e chitarristico americano degli anni '80, contiene la straordinaria rilettura della hendrixiana ''Voodoo Chile'', l' hit ''Cold shot'', ed altri brani considerati dei classici del repertorio di Vaughan come ''Thinghs that i used to do'', "Couldn't stand the weather'', o ancora le strumentali ''Stang swang'' e "Scuttle Buttin' ". Nato a Dallas in Texas nel 1955, Vaughan e' considerato il piu' grande chitarrista degli anni '80, con uno stile che ricorda Albert King, Hendrix ed il blues classico; con il suo gruppo, i Double Trouble, registra 5 albums e svariati live prima della morte avvenuta il 27 agosto 1990 nella caduta dell' elicottero che lo portava a Chicago.    
   
     
altri titoli di Vaughan stevie ray    

Cerca titoli di Vaughan stevie ray nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (couldn't stand the weather ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Vaughan stevie ray su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail