Autore Can   Euro
33,00
Titolo tago mago - german sleeve ltd. orange vinyl)  
supporto Lp2 edizione nuovo          stereo  
anno 1971 stampa eu etichetta   spoon / mute   codice 2111156

aiuto
 

versione per stampa
doppio album, ristampa del 2019 rimasterizzata, edizione limitata in vinile arancione, e corredata di download code, copertina apribile senza barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita in Germania su United Artists (completamente diversa da quella della versione inglese del disco). Pubblicato nel settembre del 1971 dopo ''Soundtracks'' e prima di ''Ege Bamyasi'', il terzo album. Incredibilmente giunto al numero 38 delle classifiche tedesche, considerato da molti il capolavoro della seminale band tedesca, fu registrato durante il 1970 ed e' il primo a vedere le performances del cantante giapponese Damo Suzuki. Il disco e' composto da un lp di brani veri e propri e da uno di improvvisazioni ed esperimenti dalle sonorita' assolutamente fuori dal loro tempo, sicuramente molti anni avanti rispetto a tutti gli altri gruppi del periodo, sospeso tra progressive, sperimentazione, musica cosmica, psichedelia... Contiene ''Paper house'', ''Mushroom'', ''Oh yeah'', ''Halleluwah'', ''Aumgm'', ''Bring me coffee or tea'' e la pazzesca ''Peking o''. Opera eccezionale, e' certamente una delle piu grandi testimonianze che la musica europea ha lasciato nel corso dell' intera sua storia. Gruppo tedesco di enorme importanza per quello che e' passato alla storia come ''krautrock'' ma anche per generazioni successive di musicisti, dalla new wave al post rock, i Can si formarono a Colonia nel 1968. Influenzati dalla musica d'avanguardia di Stockhausen come dal pop dei Beatles e dei Velvet Underground, erano maestri della elaborazione sonora in studio ma anche assai efficaci dal vivo; la loro musica, che combinava ritmi complessi quanto circolari ed apparentemente ripetitivi (ma anche quasi impercettibilmente ricchi di sfumature), prodotti dal batterista Jaki Liebezeit (che veniva dal jazz!) e dal bassista Holger Czukay (autore come solista dell'eccezionale ''Canaxis'', 1969), melodie ora molto delicate e pop, ora dissonanti e schizofreniche, funk, jazz, psichedelia, minimalismo, pop, sperimentazione, suggestioni orientaleggianti, era estremamente originale e sarebbe poi risultata seminale per le generazioni successive. Inizialmente fronteggiati dal cantante e poeta afroamericano Malcolm Mooney (con loro nel primo album ''Monster movie'', 1969, ed in parte del secondo ''Soundtracks'', 1970), trovarono poi nel giapponese Kenji ''Damo'' Suzuki una voce piu' duratura, per quanto tanto fuori dalle righe ed aliena quanto quella di Mooney, e realizzarono dischi fondamentali come ''Tago mago'' (1972) e ''Future days'' (1973).    
   
     
altri titoli di Can    

Cerca titoli di Can nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (tago mago - german sleeve ltd. orange vinyl) ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Can su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail