Autore Cave nick and the bad seeds   Euro
25,00
Titolo From her to eternity  
supporto Lp edizione nuovo          stereo  
anno 1984 stampa eu etichetta   mute   codice 2093445

aiuto
 

versione per stampa
ristampa ufficiale, pressocche' identica alla prima rara tiratura su Mute, copertina in cartoncino liscio ma non lucido come nella prima stampa, coupon per download, inner sleeve con testi, catalogo STUMM17. Il primo album della carriera solista dell' artista australiano, uscito nel giugno del 1984, e giunto al primo posto della classifica indipendente inglese ed al 40esimo di quella "ufficiale", a pochi mesi dallo scioglimento dei Birthday Party (nati a loro volta dalle ceneri dei Boys Next Door), da cui proveniva anche il compagno di sempre Mick Harvey (chitarra e tastiere), a cui nei Bad Seeds, il gruppo che accompagna Cave, si aggiungono qui Blixa Bargeld degli Einsturzende Neubauten alla chitarra, l' ex Magazine Barry Adamson al basso e Hugo Race alla batteria. Due anni prima, l' album "Junkyard" aveva rappresentato per i Bithday Party un punto di non ritorno, estremizzazione di un percorso che mettendo insieme gli Stooges piu' violenti, il punk, il blues ed una vena maledetta ed oscura che accomunava il gruppo con certa scena inglese dark pur senza sminuirne l' originalita', decretando il culto per la quella band in Inghilterra, dove di fatto Cave e compagni si trasferirono; questo "From Her to Eternity" riesce nel non facile intento di dare una forma nuova e piu' che mai vitale alla stessa ispirazione che aveva generato i capolavori della vecchia band, con un Nick Cave ormai definitivamente protagonista della scena, con le sue interpretazioni viscerali e visionarie insieme, cupe e maledette, i suoi toni da predicatore, ed una musica che esplicita sempre di piu' il suo legame con certe radici, il blues innanzitutto, ma anche certa canzone d'autore che trovera' sempre piu' posto nell' ispirazione dei dischi successivi, e che qui ci regala la bella rilettura scarnificata di "Avalanche" di Cohen, quasi un' ossessione per Cave che ne interpretera' altri brani negli anni a venire. Le sonorita' non sono meno cupe e dissonanti di quelle dei dischi dei Birthday Party, ma l' approccio e' piu' propenso a percorrere i sentieri laceranti del viaggio interiore, raramente raggiungendo gli apici di violenza che erano stati della vecchia band, a cui ancora possono comunque essere ricollegati episodi aspri e spigolosi come ""Cabin Fever!"; la via che portera' Cave a produrre negli anni a venire alcuni capolavori della musica del decennio, e' indicata soprattutto dal gospel spettrale di "Well of Misery", dalla magnifica, oscura e lacerata "From Her To Eternity" (coscritta con l' affascinante Anita Lane) e dal lirismo malato di "A Box For Black Paul". Esattamente un anno dopo sara' la volta del secondo "The Firstborn is Dead".    
   
     
altri titoli di Cave nick and the bad seeds    

Cerca titoli di Cave nick and the bad seeds nel nostro catalogo


Ascolta il titolo (From her to eternity ) su Youtube Music o Spotify


Cerca Cave nick and the bad seeds su


Bandcamp

Youtube

Google

Vimeo

Wikipedia

Allmusic 

Musicbrainz (discografia)

Metacritic                               Rate your music

 

Pitchfork                               

N.M.E.                                    Uncut

 

Onda Rock

SentireAscoltare                  

Rumore (via google)

 

Se hai una webzine e vuoi comparire qui gratuitamente scrivici una mail