Hai cercato:  Nuove uscite --- Titoli trovati: : 134
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
A place to bury strangers See through you
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  deadstrange 
indie 2000
copertina sagomata "die-cut", inner sleeve. Il sesto album, con una formazione rinnovata il cantante/chitarrista Oliver Ackermann più il batterista / voce Sandra Fedowitz e il bassista John Fedowitz (entrambi dei Ceremony East Coast). Post-punk che incontra elettronica industrial, feedbacks e distorsione, in questo album con una predominanza per elementi di new-wave, con un cantato più semplice e asciutto. Trio di New York ad opera di Oliver Ackermann (ex Skywave), costruttore di congegni di distorsione per chitarre oltreche' musicista; sempre sull'asse post-punk, noise, shoegaze, con distorsioni, fuzz e riverberi (effetti fabbricati dalla band stessa) che aleggiano fra atmosfere claustrofobiche, spigolose, spesso abrasive, ma anche magnetiche, con partiture vocali piu' in primo piano rispetto al passato; i riferimenti e rimandi si dividono a turno fra Jesus and Mary Chain, Medicine e Joy Division, anche Sister of Mercy e Suicide. Terzetto formatosi a New York ad opera di Oliver Ackermann (ex Skywave), costruttore di congegni di distorsione per chitarre oltreche' musicista, gli A Place To Bury Strangers sono artefici di una rivisitazione di sonorita' anni '80, in cui si incrociano indie pop, shoegazer, post punk, noise e psichedelia, con echi di Cure, Joy Division, Jesus And Mary Chain, Loop e Ride. Il loro primo album eponimo esce nel 2007, seguito da " Exploding head" del 2009.
Euro
34,00
codice 2108473
scheda
Acid coco Camino al mar (ltd.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  el palmas music 
indie 2000
Edizione limitata, copertina senza codice a barre, label custom fotografica a colori con artwork diverso su ciascuna facciata, catalogo ELPALMASLP17. Pubblicato nel febbraio del 2022 dalla El Palmas Music, il secondo album, successivo a "Mucho gusto" (2020). Una vivace sintesi fra il cosmopolitismo del pop elettronico ed elettroacustico, il reggaeton ed una miriade di influenze della variegata e ricca tradizione musicale colombiana sta alla base dei deliziosi brani di "Camino al mar", cantati dalla voce femminile morbida e dolceamara di Andrea Olarte Toro, supportata da melodie e grooves che richiamano talora anche i Caraibi (dembow), oltre alla cumbia ed alla musica della costa caraibica della Colombia. Gli Acid Coco sono un duo colombiano composto da Paulo ed Andrea Olarte Toro, attivo nel XXI secolo, autori di una musica che fonde tradizione e modernità: nei loro dischi si intrecciano il pop elettronico ed il reggaeton con i ritmi della cumbia, il porro, il bullerengue e la champeta, la fusione fra le radici latine, indie ed africane della ricca musica colombiana, come anche gli influssi della musica caraibica. Una sintesi che guarda avanti, caratterizzata da una evidente vena pop cosmopolita ed una manipolazione elettronica ed elettrica delle sonorità, che si intrecciano con le melodie folk del flauto gaita tipico della cumbia rurale, il marimba, il basso che richiama i sound systems pico' degli anni '70. Debuttano su album del 2020 con "Mucho gusto", seguito nel 2022 da "Camino al mar".
Euro
29,00
codice 3514292
scheda
Alt-j The dream (indie exclusive)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  infectious 
indie 2000
edizione limitata in vinile violetto trasparente per i negozi indipendenti, copertina apribile. Il quarto atteso album della band inglese. Un disco che prende spunto dal passato con riferimenti al pop-rock dei sixties e le colonne sonore del cinema classico hollywoodiano, il tutto filtrato dalla sensibilità del gruppo che in questo lavoro accantona in parte il lato elettronico per un suono più vintage elettro-acustico con cori ed atmosfere oniriche. Gruppo di Leeds, nato nel 2007 sui banchi dell'universita', prima con i monikers Daljit Dhaliwal e The Film, poi mutato in Alt-J, coinciso con il trasferimento a Cambridge. Le coordinate sonore si collocano fra sperimentazione e attitudine pop, in una miscela seducente e fresca, fra trip hop classico alla Portished o Tricky e folk tradizionale, vicino a ballate celtiche, con riferimenti ai Four Tet, Maccabees e Wild Beats. La critica specializzata ha etichettato il loro suono come 'folk step', un ibrido fra folk tradizionale, elettronica ed indie, con la voce narrante del cantante eccentrica e vagamente soul.
Euro
33,00
codice 2107656
scheda
Arab strap Aphelion / flutter
7" [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  rock action 
indie 90
singolo con due brani inediti su album "aphelion" e "flutter", registrati durante le sessions di "as days get dark" e rimasti fuori dalla scaletta finale del disco. Formati a Falkirk nel 1995 da Aidan Moffat e Malcolm Middleton, gli Arab Strap sono stati uno dei piu' importanti e talentuosi gruppi della vivace scena indie rock scozzese di fine secolo. Caratterizzati da ritmi lenti, sonorita' sparse e crepuscolari in cui impiegavano scarne melodie chitarristiche come strumenti elettronici, atmosfere decadenti e testi cantati / narrati con un forte accento scozzese che parlano in modo diretto di sessualita', tradimenti, droghe ed alcol, gli Arab Strap divennero ben presto beniamini della critica britannica, che acclamo' il primo album ''The week never starts round here'' (1996), uscito come quasi tutte le loro pubblicazioni successive sulla cult label di Glasgow Chemikal Underground. Dopo una breve sequenza di album, il gruppo si sciolse nel 2006; Moffat ha portato avanti fra i tardi anni '90 ed i primi anni 2000 anche un altro progetto, Lucky Pierre.
Euro
11,00
codice 2109001
scheda
Arca Kick ii
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl 
indie 2000
adesivo su cellophane. Il progetto "kick" iniziato nel 2018 da Arca (la venezuelana trapiantata in europa Alejandra Ghersi Rodríguez) si arricchisce di ben quattro nuovi capitoli fino al quinto volume, usciti a partire dal novembre 2021 in forma digitale e stampati su vinile nel maggio 2022. Progetto che si avvale del lato visuale curato da Frederick Heyman dove Arca diviene un avatar fetish-cyberpunk. Musicalmente un lavoro dove la parola "genere" viene abolita totalmente e sostituita da "trasformazione", riflettendo il suo essere donna trans orgogliosamente non binaria che celebra la propria molteplicità. Con un disegno sonoro dove la voce è più presente rispetto ai primi lavori dell'artista, nei 5 volumi di "KiCk" si trovano brani che abbracciano il reggaeton e l'america latina, il pop edm, la trap, i ritmi da club techno-idm, momenti di astrattismo, ambient e molto altro. Arca (vero nome Alejandra Ghersi) è una musicista d'origini venezuelane, conosciuta per le collaborazioni con Bjork, Kanye West, Mykki Blanco e FKA Twigs. Nel 2014 pubblica l’album di debutto, “Xen”. Segue “Mutant” nel 2015.
Euro
30,00
codice 2110132
scheda
Arca Kick iii
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl 
indie 2000
adesivo su cellophane. Il progetto "kick" iniziato nel 2018 da Arca (la venezuelana trapiantata in europa Alejandra Ghersi Rodríguez) si arricchisce di ben quattro nuovi capitoli fino al quinto volume, usciti a partire dal novembre 2021 in forma digitale e stampati su vinile nel maggio 2022. Progetto che si avvale del lato visuale curato da Frederick Heyman dove Arca diviene un avatar fetish-cyberpunk. Musicalmente un lavoro dove la parola "genere" viene abolita totalmente e sostituita da "trasformazione", riflettendo il suo essere donna trans orgogliosamente non binaria che celebra la propria molteplicità. Con un disegno sonoro dove la voce è più presente rispetto ai primi lavori dell'artista, nei 5 volumi di "KiCk" si trovano brani che abbracciano il reggaeton e l'america latina, il pop edm, la trap, i ritmi da club techno-idm, momenti di astrattismo, ambient e molto altro. Arca (vero nome Alejandra Ghersi) è una musicista d'origini venezuelane, conosciuta per le collaborazioni con Bjork, Kanye West, Mykki Blanco e FKA Twigs. Nel 2014 pubblica l’album di debutto, “Xen”. Segue “Mutant” nel 2015.
Euro
30,00
codice 2110133
scheda
Arca Kick iiii
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl 
indie 2000
adesivo su cellophane. Il progetto "kick" iniziato nel 2018 da Arca (la venezuelana trapiantata in europa Alejandra Ghersi Rodríguez) si arricchisce di ben quattro nuovi capitoli fino al quinto volume, usciti a partire dal novembre 2021 in forma digitale e stampati su vinile nel maggio 2022. Progetto che si avvale del lato visuale curato da Frederick Heyman dove Arca diviene un avatar fetish-cyberpunk. Musicalmente un lavoro dove la parola "genere" viene abolita totalmente e sostituita da "trasformazione", riflettendo il suo essere donna trans orgogliosamente non binaria che celebra la propria molteplicità. Con un disegno sonoro dove la voce è più presente rispetto ai primi lavori dell'artista, nei 5 volumi di "KiCk" si trovano brani che abbracciano il reggaeton e l'america latina, il pop edm, la trap, i ritmi da club techno-idm, momenti di astrattismo, ambient e molto altro. Arca (vero nome Alejandra Ghersi) è una musicista d'origini venezuelane, conosciuta per le collaborazioni con Bjork, Kanye West, Mykki Blanco e FKA Twigs. Nel 2014 pubblica l’album di debutto, “Xen”. Segue “Mutant” nel 2015.
Euro
30,00
codice 2110134
scheda
Arca Kick iiiii
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl 
indie 2000
adesivo su cellophane. Il progetto "kick" iniziato nel 2018 da Arca (la venezuelana trapiantata in europa Alejandra Ghersi Rodríguez) si arricchisce di ben quattro nuovi capitoli fino al quinto volume, usciti a partire dal novembre 2021 in forma digitale e stampati su vinile nel maggio 2022. Progetto che si avvale del lato visuale curato da Frederick Heyman dove Arca diviene un avatar fetish-cyberpunk. Musicalmente un lavoro dove la parola "genere" viene abolita totalmente e sostituita da "trasformazione", riflettendo il suo essere donna trans orgogliosamente non binaria che celebra la propria molteplicità. Con un disegno sonoro dove la voce è più presente rispetto ai primi lavori dell'artista, nei 5 volumi di "KiCk" si trovano brani che abbracciano il reggaeton e l'america latina, il pop edm, la trap, i ritmi da club techno-idm, momenti di astrattismo, ambient e molto altro. Arca (vero nome Alejandra Ghersi) è una musicista d'origini venezuelane, conosciuta per le collaborazioni con Bjork, Kanye West, Mykki Blanco e FKA Twigs. Nel 2014 pubblica l’album di debutto, “Xen”. Segue “Mutant” nel 2015.
Euro
30,00
codice 2110135
scheda
Arcade fire We (ltd bianco)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  sony 
indie 2000
edizione limitata in vinile bianco 180 grammi, copertina apribile con parti in rilievo e lucide, adesivo su cellophane. Il sesto album, l'ultimo con William Butler in formazione. Disco che dopo gli sperimentalismi del precedente "everything now" torna su sentieri ben conosciuti dalla band, pop rock energico e ballate folk moderne. note a seguire. Gruppo canadese formatosi a Montreal nel 2001. Guidati dalla coppia Win Butler-Regine Chassagne, gli Arcade Fire propongono gia' dal primo album "Funeral", una musica intensa ed autunnale, in equilibrio tra indie-rock e post punk, contraddistinta da un pathos pervaso di romanticismo e da un suono pieno ed energico, con pianoforte e chitarre distorte in evidenza. Hanno ottenuto un forte consenso di critica e di pubblico e hanno condiviso le scene con personaggi del calibro di David Bowie e U2.
Euro
36,00
codice 2109974
scheda
Archive Call to arms & angels (ltd gold)
Lp3 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  play it again sam 
indie 90
edizione limitata in vinile in triplo vinile color oro, coupon per download digitale, copertina apribile in più parti, adesivo su cellophane. Dodicesimo album in studio per la band inglese del sud di Londra, registrato ai londinesi RAK studio e prodotto da Jérome Devoise, con tematiche provenienti da timori e paure prodotte dalla recente pandemia. Musicalmente ancorato al miglior indie rock di matrice britannica (ma non solo) degli anni 90. note a seguire. Basati a Londra, gli Archive si attivano nel 1994 per volonta' di Darius Keeler e Danny Griffiths, dalle ceneri dei Genaside II. Con sonorita' che si espandono attraverso l'elettronica, trip hop, avanguardia, post e progressive rock, hanno realizzato circa sette albums. Agli esordi, che vedevano in formazione la cantante d'origine iraniana Roya Arab ed il giovane rapper Rosko John, il suono propendeva maggiormente verso un trip hop dai tono cupi alla Massive Attack. Dopo un primo Lp, "Londinium" (96) discretamente accolto dalla critica ed apprezzato pubbblicamente da Peter Gabriel, la line up viene gia' modificata dalla partenza della Arab e di John. Entra in formazione Suzanne Wooder, poi sostiuita dal cantante del gruppo pop-rock dei Power of dreams, mentre il suono si sposta sempre piu' verso il rock progressivo e melodico inglese.
Euro
47,00
codice 2110155
scheda
Bambara Love on my mind (ltd green)
Lpm [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  wharf cat 
indie 2000
edizione limitata in vinile verde. Mini lp con 6 brani che confermano il gruppo come uno dei migliori acts della scena post-punk anni '20, dopo l'album "stray". Con il loro stile che vira verso tonalità scure e metropolitane, con linee di basso corpose, incroci di chitarre con synths di scuola new-wave e la profonda voce del cantante Reid Bateh. Collaborano Bria Salmena (vocalist dei Frigs), la cantante Drew Citron ed i fiati di Jeff Tobias e Jason Disu. I Bambara sono un gruppo di Athens con base a Brooklyn, formato dai gemelli Reid Bateh, voce e Blaze Bateh, chitarra, insieme al bassista William Brookshire che produce un post-punk con influenze anni 80 quali Nick Cave o Gun club. Il debutto su lunga distanza avviene nel 2013 con "dreamviolence" seguito da "swarm" nel 2016 e "Shadow on Everything" del 2017. Dopo numerosi tours come headliners o supporter acts di Liars (dei quali i gemelli Bateh hanno fatto parte come touring band), Metz, Idles ed altri, esce nel 2020 "stray".
Euro
27,00
codice 2108990
scheda
Bandabardò e cisco Non fa paura (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  otr live 
indie 90
edizione limitata in vinile trasparente di 750 copie, numerato sul retro. copertina apribile. Il primo album con la nuova formazione dopo la scomparsa di Erriquez, storica voce del gruppo, vede la nascita della collaborazione con Stefano "Cisco" Bellotti ex cantante dei Modena City Ramblers. Celebre formazione rock fiorentina sulla scena dal 1993, la Bandabardò, composta da Enrico Greppi "Erriquez" (voce, chitarra), Alessandro Finazzo (voce, chitarra), Marco Bachi (basso), Andrea Orlandini (chitarra), Alessandro Nutini (batteria), and Jose Ramon Caravallo Arma (percussioni, tromba), è celebrata per la sua eccellente ed infaticabile attività live, come per il proprio stile eclettico nel quale si fondono rock e folk, sonorità acustiche ed elettriche. Esordiscono su album nel 1996 con "Il circo mangione", seguito nel 1998 da "Iniziali bi-bi", nel 2000 da "Mojito football club", per arrivare al 2014 con il decimo lp in studio "L'improbabile". Il 14 febbraio 2021 muore Erriquez, voce del gruppo, la band continuerà con la partecipazione di Stefano "Cisco" Bellotti ex cantante dei Modena City Ramblers.
Euro
31,00
codice 2110144
scheda
Battiato franco Correnti gravitazionali (The Greatest Hits)
lp3 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  universal 
cantautori
Triplo album, copertina apribile in tre parti. Pubblicata nel febbraio del 2022, questa raccolta include trenta brani che coprono un lasso temporale che va dal 1979 ("L' Era del cinghiale bianco") al 2019, l' anno che ha visto purtroppo l' ultimo brano pubblicato dal grande artista, "Torneremo Ancora". Le tracce sono presenti in versioni remixate, in alcuni casi dallo stesso Battiato nei suoi ultimi anni di attivita'. Questa la lista completa dei brani: A1 Summer On A Solitary Beach A2 Bandiera Bianca A3 L'era Del Cinghiale Bianco A4 Up Patriots To Arms A5 La Stagione Dell'Amore B1 Centro DI Gravita Permanente B2 Cuccurucucu B3 Gli Uccelli B4 Voglio Vederti Danzare B5 La Cura C1 Tutto L'Universo Obbedisce All'Amore C2 I Treni DI Tozeur C3 Prospettiva Nevski C4 Alexander Platz (Live) C5 Chan-Son Egocentrique D1 L'animale D2 Stranizza Damuri D3 Povera Patria D4 Ruby Tuesday D5 E Ti Vengo A Cercare E1 Not Time No Space E2 Sentimiento Nuevo E3 Shock In My Town E4 La Canzone Dell'amore Perduto E5 Te Lo Leggo Negli Occhi F1 La Canzone Dei Vecchi Amanti F2 Inneres Auge F3 Di Passaggio F4 Strani Giorni F5 Torneremo Ancora.
Euro
62,00
codice 3027824
scheda
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  sonic cathedral 
indie 90
copertina apribile, fascetta laterale, doppio vinile. Il secondo album solista dell'ex chitarrista dei Ride, disco che continua la variegata proposta di pop rock psichedelico e folk rock, con personalità e filtrazione anni novanta. note complete a seguire.
Euro
33,00
codice 2109359
scheda
Belle and sebastian A bit of previous
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  matador 
indie 90
doppio vinile, copertina apribile ruvida. Dopo sette anni da "Girls In Peacetime Want To Dance", il nono album del gruppo scozzese (escluse le colonne sonore), autoprodotto e registrato nella nativa Glasgow (non accadeva da " Fold Your Hands..:" del 2000), occasione per dare al disco un'atmosfera di ritrovata semplicità senza rinunciare a novità stilistiche. Formatisi a Glasgow in Scozia nel 1996 ad opera del cantante ed autore Stuart Murdoch e di Isobel Campbell, i Belle & Sebastian sono uno dei gruppi indie pop piu' originali ed apprezzati a cavallo fra i due millenni. La musica del gruppo, ironica ed estremamente delicata e melodica, ha un tono sommesso e sognante, mentre notevole attenzione viene posta alla scrittura dei testi; questo particolare approccio risulta spesso in una sintesi fra i Velvet Underground piu' melodici, il pop letterario di Simon & Garfunkel e la canzone d'autore di Nick Drake. Il gruppo esordisce nel 1996 con ''Tigermilk'', inizialmente pubblicato in poche centinaia di copie, e prosegue attraverso lavori quasi unanimemente apprezzati come ''If you're feeling sinister'' (1996) e ''The boy with the arab strap'' (1998); il pop creativo, fruibile ed al tempo stesso originale del gruppo porta anche un buon successo fra il pubblico e nelle classifiche, ma i Belle And Sebastian continuano ad incidere per etichette indipendenti a discapito del corteggiamento di alcune major.
Euro
30,00
codice 2109729
scheda
Belle and sebastian A bit of previous (ltd +7")
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  matador 
indie 90
edizione limitata con un 7" incluso, "indie exclusive". doppio vinile, copertina apribile ruvida. Dopo sette anni da "Girls In Peacetime Want To Dance", il nono album del gruppo scozzese (escluse le colonne sonore), autoprodotto e registrato nella nativa Glasgow (non accadeva da " Fold Your Hands..:" del 2000), occasione per dare al disco un'atmosfera di ritrovata semplicità senza rinunciare a novità stilistiche. Formatisi a Glasgow in Scozia nel 1996 ad opera del cantante ed autore Stuart Murdoch e di Isobel Campbell, i Belle & Sebastian sono uno dei gruppi indie pop piu' originali ed apprezzati a cavallo fra i due millenni. La musica del gruppo, ironica ed estremamente delicata e melodica, ha un tono sommesso e sognante, mentre notevole attenzione viene posta alla scrittura dei testi; questo particolare approccio risulta spesso in una sintesi fra i Velvet Underground piu' melodici, il pop letterario di Simon & Garfunkel e la canzone d'autore di Nick Drake. Il gruppo esordisce nel 1996 con ''Tigermilk'', inizialmente pubblicato in poche centinaia di copie, e prosegue attraverso lavori quasi unanimemente apprezzati come ''If you're feeling sinister'' (1996) e ''The boy with the arab strap'' (1998); il pop creativo, fruibile ed al tempo stesso originale del gruppo porta anche un buon successo fra il pubblico e nelle classifiche, ma i Belle And Sebastian continuano ad incidere per etichette indipendenti a discapito del corteggiamento di alcune major.
Euro
36,00
codice 2109946
scheda
Big thief Dragon new warm mountain i believe in you
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  4ad 
indie 2000
edizione in doppio vinile "eco -mix" riciclato, copertina apribile, libretto con testi. Uscito nel febbraio 2022 dopo "two hands" del 2019. Registrato durante il 2020 in quattro diversi studi, per catturare l'atmosfera di diverse località e le sonorità di ogni ingegnere del suono: i Flying Cloud Recordings di Sam Evian a Upstate New York; con Shawn Everett ai Five Star Studios di Topanga, in California; MusicGardens - Studio In The Clouds situato nelle Montagne Rocciose del Colorado con l'ingegnere Dom Monks; Press On Studio di Scott McMicken a Tucson , in Arizona. In queste ultime registrazioni è presente il violino di Mat Davidson, un amico di lunga data della band. Delle 45 composizioni registrate sono state selezionate le 20 presenti nell'album. Stilisticamente rimane l'impronta indie-folk rock che accompagna la band dagli esordi, con il sempre ottimo songwriting ed espressività della cantante Adrianne Lenker, qui in un vestito variegato da arrangiamenti che passano dall'acustico con sapore di country a brani con inserimenti di originali partiture di elettronica (la splendida "time escaping") per finire ad episodi soft-rock di matrice seventies. I Big Thief sono un gruppo indie rock americano dalle forti venature folk, di stanza a New York. La line up della band è formata da Adrianne Lenker (chitarra, voce), Buck Meek (chitarra, voce di accompagnamento), Max Oleartchik (basso) e James Krivchenia (batteria). Il primo album della band, "Masterpiece", è stato pubblicato dalla Saddle Creek Records il 27 maggio 2016, seguito da "Capacity" nel 2017 e da "U.F.O.F." nel 2019.
Euro
35,00
codice 2109724
scheda
Black country, new road Ants from up there (ltd indie)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  ninja tune 
indie 2000
edizione limitata in doppio vinile colorato blu per i negozi indipendenti, copertina apribile, adesivo su cellophane. Il secondo album della giovane band inglese, l'ultimo con il vocalist Isaac Wood che ha lasciato il gruppo giusto pochi giorni prima dell'uscita del disco. Rispetto al debutto del 2021, un passo verso forme più tradizionali di canzoni indie-rock, senza tralasciare l'identità organica degli arrangiamenti del gruppo. Un ensemble di sette musicisti nato nel 2018 dalle ceneri dei nervous conditions, che contiene voce, doppia chitarra, basso, batteria, sassofono, violino e tastiere, per una musica trans-genere che parte da composizioni strumentali di post-math-rock con riferimenti a Tortoise, June of 44, Karate o Slint ma che viene arricchito da variabili free-jazz e klezmer.
Euro
35,00
codice 2107818
scheda
Black keys Dropout boogie
Lp [edizione] nuovo  stereo  hol  2022  nonesuch 
indie 2000
Undicesimo album in studio per il duo americano, che prosegue il ventennale percorso musicale cercando di riproporre l'energia leggera e spontanea che si era creata nelle sessions del precedente "delta kream". Brani che scavano nelle radici blues in maniera rumorosa ma anche ballate soul o puro rock radiofonico. I Black Keys, duo originario di Akron, Ohio, formato dal cantante e chitarrista Dan Auerbach e dal batterista Patrick Carney, suonano un hard rock blues ridotto all'osso ed immediato dalle sonorità ruvide che presenta forti influenze Cream, Blue Cheer, Jimi Hendrix, con qualche affinità nella voce e nell'appeal con i Soundgarden, sono considerati tra i gruppi relativamente più tradizionalisti in ambito blues revival, con uno spirito simile a quello di Gories, Blues Explosions. Amici di lunga data, nativi di Akron, Ohio, Auerback e Carney cominciano a suonare insieme nel 2002 come Black Keys (il nome deriva da un artista schizofrenico di Akron che ha l'abitudine di chiamare così i ragazzi poco raccomandabili). Le preferenze musicali di Patrick spaziano dai Devo, al noise rock e all' hip-hop, mentre Dan, che è cresciuto suonando vecchie canzoni folk in famiglia, ha un forte interesse per il Blues elettrico del Mississippi.
Euro
25,00
codice 2110139
scheda
Bodega Broken equipment (pink)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  What's Your Rupture? 
indie 2000
edizione limitata in vinile rosa, adesivo su cellophane. Il secondo album. note a seguire. Gruppo di Brooklyn (New York, Usa), autore di un variegato sound art-rock di matrice post-punk e attitudine "slacker" con voce maschile e femminile e rimandi a Sonic Youth, B-52's, Devo, Talking heads. Esordiscono con “Endless Scroll” prodotto nel 2018 da Austin Brown dei Parquet Courts, per poi continuare con il mini “Shiny New Model” e "broken equipment" del 2022.
Euro
33,00
codice 2110152
scheda
Bonobo Fragments (deluxe)
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  ninja tune 
indie 2000
edizione limitata in vinile doppio 140 grammi, con copertina lenticolare, 4 stampe artistiche. Il settimo album in studio di Simon Green in arte Bonobo. Abum tra R&B e dancefloor, miscelati con la solita eleganza stilistica che contraddistingue Green, vede la partecipazione di Jamila Woods, Jordan Rakei, Kadhja Bonet e Joji. Bonobo, al secolo Simon Green, è un musicista, dj, producer britannico classe 1976. Nel 1999 un suo brano, “Terrapin”, compare nella compilation, “When Shapes Join Together”, pubblicata dalla Tru Thoughts, che un anno dopo pubblicherà il suo disco d’esordio “Animal Magic”, un album autoprodotto e tra le produzioni down tempo più significative dei primi anni duemila. Nel 2001 firma con la Ninja Tune, etichetta che nel 2003 fa uscire il secondo disco di Green, “Dial ‘M’ for Monkey”, sempre sulla stessa lunghezza d’onda dell’album di debutto. Nel corso degli anni – dal 2003 ad oggi, 2017 – la Ninja Tune continua a pubblicare i dischi di Bonobo: “Days to come” (2006), “Black Sands” (2010) e “The North Borders” (2013) e “Migration” (2017).
Euro
50,00
codice 2107519
scheda
Bonobo Fragments (ltd)
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  ninja tune 
indie 2000
edizione limitata in vinile doppio 140 grammi, colorato rosso marmorizzato. Il settimo album in studio di Simon Green in arte Bonobo. Abum tra R&B e dancefloor, miscelati con la solita eleganza stilistica che contraddistingue Green, vede la partecipazione di Jamila Woods, Jordan Rakei, Kadhja Bonet e Joji. Bonobo, al secolo Simon Green, è un musicista, dj, producer britannico classe 1976. Nel 1999 un suo brano, “Terrapin”, compare nella compilation, “When Shapes Join Together”, pubblicata dalla Tru Thoughts, che un anno dopo pubblicherà il suo disco d’esordio “Animal Magic”, un album autoprodotto e tra le produzioni down tempo più significative dei primi anni duemila. Nel 2001 firma con la Ninja Tune, etichetta che nel 2003 fa uscire il secondo disco di Green, “Dial ‘M’ for Monkey”, sempre sulla stessa lunghezza d’onda dell’album di debutto. Nel corso degli anni – dal 2003 ad oggi, 2017 – la Ninja Tune continua a pubblicare i dischi di Bonobo: “Days to come” (2006), “Black Sands” (2010) e “The North Borders” (2013) e “Migration” (2017).
Euro
35,00
codice 2108278
scheda
Boris W (ltd sea blue)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  sacred bones 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato "sea blue", adesivo su cellophane. Nuovo album (ventisettesimo) per il gruppo giapponese, prosegue complementarmente "No" del 2020 con il quale va a formare la parola "NoW". Qui il lato atmosferico ed ambient prevale rispetto al metal-hardcore del precedente album, con alcune parti che sembrano connettersi tra i due dischi per creare un incontro e conflitto. Un disco che mette in luce un lato meno conosciuto del gruppo, più quieto e psichedelico. Formatisi nel 1994 a Tokyo, i Boris sono un trio dedito ad un duro e tirato incrocio fra moderno stoner, ossessivo acid rock alla Blue Cheer e noise; in alcuni dei suoi lavori il gruppo si e' anche cimentato con una ottindente forma di minimalismo, attraverso brani dalla durata di oltre un'ora. Autori di una prolifica discografia, sono influenzati anche dai Melvins (Boris e' anche il titolo di una canzone dell'album ''Bullhead'' del gruppo americano). Il loro album d'esordio, ''Absolutego'', esce nel 1996, seguito due anni dopo da ''Amplifier worship''. Hanno anche inciso in collaborazione con Keiji Haino, Sunn O))) e Merzbow; ''Pink'' (2006) e' considerato uno dei loro album migliori.
Euro
33,00
codice 2107116
scheda
Bosetti alessandro Plane / talea 31-34 (ltd.)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  ita  2022  holidays 
jazz
Edizione limitata a 300 copie, vinile doppio, copertina in cartoncino grezzo apribile e senza codice a barre, con sul retro la scritta "edition of 300 copies", label bianca su un vinile e nera sull'altro, catalogo HOL-120. Pubblicato nel 2022 dalla Holidays, il nuovo album di Alessandro Bosetti, successivo a "Didone" (2021). Frutto di un un lavoro pluriennale sulla voce umana, che lo ha portato a collezionare in un archivio registrazioni di dozzine di voci diverse, da lui plasmate poi con effetti ed utilizzate in modo integrato come se fossero un vero e proprio strumento musicale, questo doppio album fu registrato fra il 2017 ed il 2018. I quattro lunghi brani che compongono l'opera si caratterizzano come polifonie realizzate con migliaia di vocalizzi, archiviati elettronicamente, e poi organizzati in un tutto armonico e musicale, attraverso complesse tessiture, ripetizioni, variazioni, frammenti di diversa origine che vanno a comporre un tutto unico e coerente, anche se a tratti apparentemente caotico. "Plane / Talea 31-34" è il proseguimento dell'opera pubblicata nel 2016 da Bosetti con il titolo di "Plane / Talea". Nato nel 1973, l'italiano Alessandro Bosetti è un sassofonista e compositore che si muove fra jazz ed avanguardia. Molto attivo nel circuito radiofonico, Bosetti ha realizzato molte opere ibride musicali e testuali per varie emittenti radiofoniche europee, ed ha sperimentato dal vivo usando la voce e l'elettronica come materie prime. Nel 2009 ha formato il trio Trophies con il chitarrista Kenta Nagai ed il batterista Tony Buck, pubblicando alcuni lp, ed ha collaborato con numerosi artisti, fa cui Chris Abrahams, Sophie Agnel, Axel Dorner, Giuseppe Ielasi, Phill Niblock, Otomo Yoshihide e Taku Sugimoto.
Euro
24,00
codice 3514234
scheda
Bronze Absolute compliance
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  castle face 
indie 2000
Copertina senza codice a barre, label bianca con scritte nere e logo Bronze nero in alto, catalogo CF142. Pubblicato nell'aprile del 2022 dalla Castle Face negli USA, il quarto album, successivo al mini lp dal vivo "Live in San Francisco" (2016) ed al terzo lp "In stone" (2015). "Absolute compliance" è un'opera pervasa da una atmosfera trance, ipnotica e mesmerizzante, a tratti squarciata da ossessioni pseudo-industrial: ritmiche regolari e sonorità di elettronica e tastiere che ripetono linee psichedeliche ed elettro-rock configurano scenari onirici o fantascientifici, guidati dalla voce riecheggiante e declamante di Rob Spector; una musica che ha portato alcuni ad evocare lo spettro dell'arte visionaria e da incubo di David Lynch. I Bronze sono un gruppo rock di San Francisco, degni continuatori della scena sperimentale della città californiana, con un sound che sembra riprendere il filo dei Chrome e dei primi Wooden Shjips, con un sound psichedelico ma anche minimale, spigoloso e vicino ad toni post punk e ad ossessioni industrial rock, rese grezze però da un approccio quasi garagistico, il tutto a configurare una musica molto personale che si differenzia dai gruppi sopracitati e non poco. Il gruppo è composto da Brian Hock (già con The Vanishing), Robert Spector e Joe Oberjat; debuttano su disco nel 2009/2010 con una manciata di singoli, seguiti nel 2011 dal primo lp "Copper". Escono poi gli album "World arena" (2014), "In stone" (2015) e "Absolute compliance" (2022), oltre al mini dal vivo "Live in San Francisco" (2016).
Euro
24,00
codice 3514308
scheda

Page: 1 of 6


Pag.: oggetti: