Hai cercato:  Zola jesus --- Titoli trovati: : 5
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Zola jesus Arkhon (ltd eco-mix)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  sacred bones 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato eco-mix, adesivo su cellophane, coupon per download digitale. Giunge al sesto album Nika Roza Danilova in arte Zola Jesus, di difficile gestazione per un blocco creativo durato svariato tempo e superato grazie alla collaborazione con altri artisti quali Randall Dunn (sunn O))) e compositore della colonna sonora di Mendy di Johan Johannnson, ed il batterista Matt Chamberlain (già al lavoro con Bowie, Dylan, Fiona Apple). Prosegue il lavoro di pop rock artistico dai toni oscuri e squarci luminosi con interessanti arrangiamenti elettronici; atmosfere eteree si intersecano a spazi di ritmiche poderose e accompagnano la splendida voce di Zola Jesus. Un lavoro che potrebbe essere paragonato ad un moderno mix tra Kate Bush ed i Dead can Dance. Nika Roza Danilova, nata Nicole Rose Hummel , in arte Zola Jesus, è una giovane e prolifica cantante americana del Wisconsin d'origini russe. Ha all’attivo diverse pubblicazioni discografiche : “The spoils” (2009), “Stridulum II” (2010), “Conatus” (2011), “Versions” (2013), “Taiga”( 2014) e “Okovi” (2017). Ha fatto parte anche della band post punk Former Ghosts. Il suono alla Zola Jesus parte da un’elettronica/lo-fi, atmosfericamente vicina al gotico, fra Suicide, Dead Can Dance e Cocteau Twins, per poi spostarsi verso soluzioni più sognanti ed aperte, caratterizzate anche da produzioni più curate, che rendono un lavoro come "Conatus", più accessibile e meno sperimentale.
Euro
29,00
codice 2111463
scheda
Zola jesus Arkhon (ltd eco-mix)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  sacred bones 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato eco-mix, adesivo su cellophane, coupon per download digitale. Giunge al sesto album Nika Roza Danilova in arte Zola Jesus, di difficile gestazione per un blocco creativo durato svariato tempo e superato grazie alla collaborazione con altri artisti quali Randall Dunn (sunn O))) e compositore della colonna sonora di Mendy di Johan Johannnson, ed il batterista Matt Chamberlain (già al lavoro con Bowie, Dylan, Fiona Apple). Prosegue il lavoro di pop rock artistico dai toni oscuri e squarci luminosi con interessanti arrangiamenti elettronici; atmosfere eteree si intersecano a spazi di ritmiche poderose e accompagnano la splendida voce di Zola Jesus. Un lavoro che potrebbe essere paragonato ad un moderno mix tra Kate Bush ed i Dead can Dance. Nika Roza Danilova, nata Nicole Rose Hummel , in arte Zola Jesus, è una giovane e prolifica cantante americana del Wisconsin d'origini russe. Ha all’attivo diverse pubblicazioni discografiche : “The spoils” (2009), “Stridulum II” (2010), “Conatus” (2011), “Versions” (2013), “Taiga”( 2014) e “Okovi” (2017). Ha fatto parte anche della band post punk Former Ghosts. Il suono alla Zola Jesus parte da un’elettronica/lo-fi, atmosfericamente vicina al gotico, fra Suicide, Dead Can Dance e Cocteau Twins, per poi spostarsi verso soluzioni più sognanti ed aperte, caratterizzate anche da produzioni più curate, che rendono un lavoro come "Conatus", più accessibile e meno sperimentale.
Euro
29,00
codice 2111283
scheda
Zola jesus Conatus
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2011  Souterrain Transmissions 
indie 2000
copertina apribile (barcode sulla costola), completa di coupon per Mp3, adesivo sul cellophane, etichetta grigia con scritte bianche, Lp pubblicato dalla Souterrain Trasmissions nel 2011, dopo "Stridulum II" (2010) e prima di "Versions" (2013), il quarto album (senza contare l' album split del 2009 condiviso con Burial Hex. Prodotto da Brian Foote, aka Nudge (jackie-O Motherfucker, Cloudland Canyon) e dalla stessa Zola Jesus, e' un disco che sfocia in un suono, che pur partendo dagli anni ottanta, (Siouxie, Diamanda Galas, etc.), abbraccia soluzioni piu' aperte, piu' sognanti e laccate, meno noise/lo-fi, e soprattutto evidenzia una produzione piu' curata, che rende tutto il lavoro piu' accessibile e meno sperimentale; trattasi sempre di una dark wave atmosferica sognante e malinconica, attraverso un techno pop sintetico con melodie sofferte, struggenti ed oscure, accompagnate da una drum machine, da sintetizzatori e da archi: il violino di Sean McCann e violoncello di Ryan York. I riferimenti portano inoltre a Bjork e alla 4Ad. Nika Roza Danilova, in arte Zola Kesus e' una giovannissima e profilica cantante americana del Wisconsin, d'origini russe al cui attivo vi sono gia' 3 albums ("The spoils" del 2009, "Stridulum" del 10 e "Conatus" del 2011), svariati Ep's ("Tsar bomba", "Stridulim ep", "Valusia") e un tour europeo con Fever Ray; e' anche membro della band di post punk, Former Ghost.
Euro
20,00
codice 2040387
scheda
Zola jesus In your nature
7" [edizione] nuovo  stereo  usa  2012  sacred bones 
indie 2000
Copertina con estrazione disco dall'alto, adesivo sulla busta di plastica, etichetta nera con uccello verde e scritte bianche e verdi, 7" pubblicato dalla Sacred Bones Records nel febbraio 2012, dopo il terzo full lenght, "Conatus" (11), contenente la versione dell'album di "In your nature", e il remix curato da David Lynch dello stesso brano, sul retro. Nika Roza Danilova, in arte Zola Kesus e' una giovannissima e profilica cantante americana del Wisconsin, d'origini russe al cui attivo vi sono gia' 3 albums ("The spoils" del 2009, "Stridulum" del 10 e "Conatus" del 2011), svariati Ep's ("Tsar bomba", "Stridulim ep", "Valusia") e un tour europeo con Fever Ray; e' anche membro della band di post punk, Former Ghost.
Euro
9,00
codice 2029167
scheda
Zola jesus Okovi (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2017  sacred bones 
indie 2000
edizione limitata in vinile ruggine, adesivo su cellophane,copertina apribile, coupon per download, inserto, etichette custom. “Okovi” (2017), nuovo album a firma Zola Jesus, esce a tre anni di distanza da “Taiga” (2014). La musicista americana nella comunicato stampa l’ha definito come “un’istantanea sulla perdita, la riconciliazione e sull’affetto che proviamo verso le catene che ci tengono legati alle impietose leggi della natura. Per crearlo ho deciso di chiedere aiuto ad Alex DeGroot, che è stato l’unica costante della mia vita e che nel 2010 mi ha aiutato a mixare ‘Striduluum’ “. Al disco hanno anche collaborato James Kelly aka WIFE (membro degli Altar Of Plagues), Shannon Kennedy (Pedestrian Deposit) e Ted Byrnes. Il disco, musicalmente parlando, è un ritorno alle origini : dopo la parentesi electro-pop di “Taiga” (2014) Zola Jesus ritorna ad abbracciare le sonorità darkwave che hanno contraddistinto la sua personalità musicale. Nicole Hummel, in arte Zola Jesus, è una giovane e prolifica cantante americana del Wisconsin d'origini russe. Ha all’attivo diverse pubblicazioni discografiche : “The spoils” (2009), “Stridulum II” (2010), “Conatus” (2011), “Versions” (2013), “Taiga”( 2014) e “Okovi” (2017). Ha fatto parte anche della band post punk Former Ghosts. Il suono alla Zola Jesus parte da un’elettronica/lo-fi, atmosfericamente vicina al gotico, fra Suicide, Dead Can Dance e Cocteau Twins, per poi spostarsi verso soluzioni più sognanti ed aperte, caratterizzate anche da produzioni più curate, che rendono un lavoro come "Conatus", più accessibile e meno sperimentale.
Euro
27,00
codice 2075210
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: