Hai cercato:  Vaughan stevie ray --- Titoli trovati: : 12
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Vaughan stevie ray couldn't stand the weather (2lp)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1984  music on vinyl 
rock 60-70
Ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, ampliata a doppio album con l' inserimento di ben undici tracce in piu' rispetto alla prima tiratura su Epic (i brani Empty Arms / Come On (Pt. III) (E. King) / Look At Little Sister (Hank Ballard) / The Sky Is Crying (C. Lewis, E. James, M. Robinson) / Hide Away (F. King, S. Thompson) / Give Me Back My Wig (cover da T. R. Taylor) / Boot Hill (traditional) / Wham! (cover da Lonnie Mack) / Close To You (cover da Willie Dixon) /Little Wing (cover di Hendrix) / Stang's Swang (Alternate Take), etichetta Epic blu. Pubblicato in Usa nel giugno del 1984 dopo ''Texas flood'' e prima di ''Soul to soul'', giunto al numero 31 delle classifiche americane e non entrato in quelle inglesi, il secondo album. Uno dei caplavori assoluti del blues elettrico e chitarristico americano degli anni '80, contiene la straordinaria rilettura della hendrixiana ''Voodoo Chile'', l' hit ''Cold shot'', ed altri brani considerati dei classici del repertorio di Vaughan come ''Thinghs that i used to do'', "Couldn't stand the weather'', o ancora le strumentali ''Stang swang'' e "Scuttle Buttin' ". Nato a Dallas in Texas nel 1955, Vaughan e' considerato il piu' grande chitarrista degli anni '80, con uno stile che ricorda Albert King, Hendrix ed il blues classico; con il suo gruppo, i Double Trouble, registra 5 albums e svariati live prima della morte avvenuta il 27 agosto 1990 nella caduta dell' elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
37,00
codice 2125850
scheda
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1989  music on vinyl 
rock 60-70
ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, copertina pressoche' identica a quella della prima rara tiratura su Epic. Pubblicato in Usa nel luglio del 1989 prima di ''Family style'' e dopo ''Live Alive'', giunto al numero 33 delle classifiche Usa e al numero 63 di quelle Uk. Il quinto album del grande chitarrista texano di Dallas attivo dai primi anni '70, realizzato con i fidi Double Trouble che vedevano all' opera al basso Tommy Shannon, gia' con Johnny Winter. Stevie Ray Vaughan era sempre stato un chitarrsita eccelso, ma prima di "In Step", le sue composizioni non erano all' altezza della tecnica, in questo album invece il chitarrista riesce a fondere in uno stile personale blues, soul e rock e questa volta le covers sono inferiori agli originali scritti con Doyle Bramhall, album splendidamente e pienamente realizzato, presenta e riscrive ogni faccia della complessa personalita' di Vaughan e solo la morte che avverra' un anno piu' tardi impedira' al geniale musicista di divenire uno dei piu' grandi personaggi del rock contemporaneo. Con i Double Trouble registro' 5 albums e svariati live prima della morte il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
29,00
codice 2126923
scheda
Vaughan stevie ray in the beginning (austin, tx, 1/4/1980)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1980  music on vinyl 
rock 60-70
Ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, copertina lucida pressoche' identica a quella della originaria rara tiratura su Epic, inserto fotografico. Pubblicato nell' ottobre del 1992, accreditato a Stevie Vaughan & Double Trouble, il secondo live album live album, pubblicato due anni dopo la morte del grande chitarrista texano e registrato dal vivo l' 1 aprile del 1980 allo Steamboat 1874 di Austin, Texas, ottimamente registrato e trasmesso all' epoca anche radiofonicamente (su KLBJ-FM), con la fama del musicista, all' epoca 25enne, costantemente crescente a livello locale, sebbene non avesse ancora pubblicato alcun disco (il primo album sarebbe arrivato solo nel 1983). Con i Double Trouble qui composti da Chris Layton alla batteria e Jackie Newhouse al basso (che sara' sostituito nel 1981 da Tommy Shannon, Vaughan si produce in un torrido set di blues chitarristico, con i seguenti brani: In The Open (Sonny Thompson/Freddie King) – Slide Thing (Stevie Ray Vaughan) – They Call Me Guitar Hurricane (Eddie Jones (Guitar Slim)) – All Your Love (I Miss Loving) (Otis Rush) – Tin Pan Alley (aka Roughest Place in Town) (Robert Geddins) – Love Struck Baby (Stevie Ray Vaughan) – Tell Me (Chester Burnett (Howlin' Wolf)) – Shake for Me (Willie Dixon) – Live Another Day (Stevie Ray Vaughan).
Euro
29,00
codice 2115940
scheda
Vaughan stevie ray live at carnegie hall (4/10/1984)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1984  music on vinyl 
rock 60-70
doppio album in vinile 180 grammi per audiofili, copertina lucida, inserto formato lp con foto e note, etichetta "custom" fotografica, adesivo di presentazione sulla busta esterna plastificata. Uscito in vinile per la prima volta in questa edizione realizzata dalla Music on Vinyl nel 2015, originariamente pubblicato solo su cd nel 1997 dalla Epic, questo doppio album splendidamente registrato contiene i quattordici brani della performance dal vivo del 4 ottobre del 1984 alla Carnegie Hall di New York, tenuta a scopo benefico dal grande chitarrista texano con i suoi Double Trouble, "sold out" di fronte a 2200 spettatori. Tra il secondo album "Couldn't Stand The Weather" ed il terzo "Soul to soul", gia' considerato da molti, come da presentazione on stage del concerto, come uno dei piu' grandi chitarristi di tutti i tempi, Vaughan da' vita ad un concerto tra i piu' leggendari della sua purtroppo breve carriera, che vide il suo gruppo raggiunto, nella seconda meta' del concerto, da ospiti come il fratello Jimmie Vaughan alla chitarra ritmica, Dr.John alle tastiere, il batterista George Rains, la sezione fiati della Roomful of Blues, e la cantante Angela Strehli. Tra i brani, "Testify" degli Isley Brothers, "Voodoo Child (Slight Return)" di jimi Hendrix, "Tin Pan Alley", "The Sky Is Crying" di Elmore James e "Cold SHot" di W. C. Clark, ed ancora covers di brani di Larry Davis, Buddy Guy, Guitar Slim, Albert King, Jackie Wilson e Albert Collinsin, ma anche brani originali come "Love Struck Baby", "Honey Bee", "Couldn't Stand the Weather" e "Rude Mood".
Euro
37,00
codice 2118581
scheda
Vaughan stevie ray music city usa - austin broadcast 1984
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1984  parachute 
rock 60-70
doppio album realizzato nel 2023, copertina apribile. Contiene la testimonianza quasi integrale (quattordici brani su quindici) del concerto eseguito dal grande chitarrista texano (morto il 27 agosto 1990 nella caduta di un elicottero che lo portava a Chicago), con i suoi Double Trouble, il 15 aprile del 1984 all' Austin Opry House di Austin, Texas, concerto caratterizzato da una splendida qualita' di registrazione, degna di un live album ufficiale, tra il primo album "Texas Flood" ed il secondo album "Couldn't stand the weather". Questa la scaletta: A1 Testify A2 Voodoo Child (Slight Return) A3 Honey Bee B1 Mary Had A Little Lamb B2 Tin Pan Alley B3 Pride And Joy C1 Texas Flood C2 Band Introduction C3 Cold Shot C4 The Things (That) I Used To Do D1 Couldn’t Stand The Weather D2 Stang’s Swang D3 Testify D4 Band Introductions D5 Rude Mood D6 Scuttle Buttin’.
Euro
33,00
codice 2124648
scheda
Vaughan stevie ray soul to soul
lp [edizione] originale  stereo  hol  1985  epic 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
prima stampa europea, pressata in Olanda, copertina senza barcode, etichetta gigia, catalogo EPC26441. Accreditato a Stevie Ray Vaughan and Double Trouble, pubblicato in Usa nel settembre del 1985 dopo ''Couldn't stand the weather'' e prima di ''Live alive'', giunto al numero 34 delle classifche americane e non entrato in quelle inglesi, il terzo album. Torrenziale hard blues nello stile dei primi due lavori, realizzato con i fidi Double Trouble che vedevano all' opera al basso Tommy Shannon, gia' con Johnny Winter, vede ora anche l' introduzione di tastiera e sax; il disco verra' presentato live anche in Europa con enormi consensi di pubblico. Contiene alcuni suoi classici quali "Look at little sister", "Change It" e "Say What!". Vaughn, gia' noto nel circuito internazionale per l' efficacissimo live act, come dimostrato nel 982 nella celebre esibizione nell' ambito della serata blues al festival di Montreaux, e' stato uno dei piu' stimati chitarristi degli ultimi decenni, con uno stile che ricorda Albert King, Larry Davis, Hendrix ed il blues classico. Con i Double Trouble registro' 5 albums e svariati live prima della morte il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
26,00
codice 245918
scheda
Vaughan stevie ray soul to soul
lp [edizione] ristampa  stereo  eu  1985  music on vinyl 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
ristampa del 2012 in vinile 180 grammi per audiofili, copertina pressoche' identica alla prima tiratura uscita su Epic, etichetta Epic blu. Accreditato a Stevie Ray Vaughan and Double Trouble, pubblicato in Usa nel settembre del 1985 dopo ''Couldn't stand the weather'' e prima di ''Live alive'', giunto al numero 34 delle classifche americane e non entrato in quelle inglesi, il terzo album. Torrenziale hard blues nello stile dei primi due lavori, realizzato con i fidi Double Trouble che vedevano all' opera al basso Tommy Shannon, gia' con Johnny Winter, vede ora anche l' introduzione di tastiera e sax; il disco verra' presentato live anche in Europa con enormi consensi di pubblico. Contiene alcuni suoi classici quali "Look at little sister", "Change It" e "Say What!". Vaughn, gia' noto nel circuito internazionale per l' efficacissimo live act, come dimostrato nel 982 nella celebre esibizione nell' ambito della serata blues al festival di Montreaux, e' stato uno dei piu' stimati chitarristi degli ultimi decenni, con uno stile che ricorda Albert King, Larry Davis, Hendrix ed il blues classico. Con i Double Trouble registro' 5 albums e svariati live prima della morte il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
20,00
codice 241851
scheda
Vaughan stevie ray soul to soul
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1985  music on vinyl 
rock 60-70
ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, pressoche' identica alla prima tiratura uscita su Epic. Accreditato a Stevie Ray Vaughan and Double Trouble, pubblicato in Usa nel settembre del 1985 dopo ''Couldn't stand the weather'' e prima di ''Live alive'', giunto al numero 34 delle classifche americane e non entrato in quelle inglesi, il terzo album. Torrenziale hard blues nello stile dei primi due lavori, realizzato con i fidi Double Trouble che vedevano all' opera al basso Tommy Shannon, gia' con Johnny Winter, vede ora anche l' introduzione di tastiera e sax; il disco verra' presentato live anche in Europa con enormi consensi di pubblico. Contiene alcuni suoi classici quali "Look at little sister", "Change It" e "Say What!". Vaughn, gia' noto nel circuito internazionale per l' efficacissimo live act, come dimostrato nel 982 nella celebre esibizione nell' ambito della serata blues al festival di Montreaux, e' stato uno dei piu' stimati chitarristi degli ultimi decenni, con uno stile che ricorda Albert King, Larry Davis, Hendrix ed il blues classico. Con i Double Trouble registro' 5 albums e svariati live prima della morte il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
28,00
codice 2060952
scheda
Vaughan stevie ray texas flood
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1983  sony / epic / legacy 
rock 60-70
ristampa del 2016, copertina pressoche' identica a quella della prima tiratura su Epic. Accreditato a Stevie Ray Vaughan And Double Trouble. Pubblicato in Usa nel luglio del 1983 prima di ''Couldn't stand the weather'', giunto al numero 38 delle classidfiche americane e non entrato in quelle inglesi dove usci' nell'agosto dello stesso anno. Il primo album del grande chitarrista texano di Dallas attivo dai primi anni '70, realizzato con i fidi Double Trouble che vedevano all' opera al basso Tommy Shannon, gia' con Johnny Winter. Vaughn, gia' noto nel circuito internazionale per l' efficacissimo live act, come dimostrato nel 982 nella celebre esibizione nell' ambito della serata blues al festival di Montreaux, si produce in un album d' esordio riuscitissimo, di potente hard blues, piena conferma del suo talento chitarristico che ne ha fatto uno dei piu' stimati chitarristi degli ultimi decenni, con uno stile che ricorda Albert King, Larry Davis, Hendrix ed il blues classico. Quando Stevie Ray Vaughan pubblico' '' Texas Flood'' , il blues era in forte declino, ma con il successo che il disco ottenne, prima negli ambienti critici e dopo un tour americano anche presso il pubblico, il blues torno' a frequentare le radio americane. Lo stile di Vaughan, elettrico e adrenalinico, e' qui colto al meglio; il disco venne registrato in soli tre giorni e contiene due dei suoi brani migliori: "Love Struck Baby" e "Pride and Joy", oltre ad alcune covers eccezionali, tra tutte quella da Howlin' Wolf "Tell Me". Un album ecezionalmente importante nella musica americana del decennio e che influenzera' profondamente la scena a venire. Con i Double Trouble registro' 5 albums e svariati live prima della morte il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
28,00
codice 2129015
scheda
Vaughan stevie ray the sky is crying
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1991  music on vinyl 
rock 60-70
ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, pressocche' identica alla prima rara tiratura su Epic (pochissime le copie originariamente pressate in vinile di questo album), copertina lucida, inserto con note e foto. Pubblicato in Usa nel novembre del 1991 dopo''Family style'' e prima di ' Live at carnegie hall'', giunto al numero 10 delle clasifiche Usa e non entrato in quelle Uk. Il settimo album. THE SKY IS CRYING vede 10 brani inediti realizzati in studio e compilati dal fratello di Stevie Ray, Jimmie Vaughan. I musicisti che suonano nel disco sono Stevie Ray Vaughan , Reese Wynans , Tommy Shannon , Chris Layton . Prodotto da : Stevie Ray Vaughan, Chris Layton, Tommy Shannon, Richard Mullen, Jim Capfer, Jim Gaines.Registrato al Power Station, New York, New York nel Gennaio e Febbraio 1984; Dallas Sound Lab, Dallas, Texas nel Marzo e Maggio 1985; Kiva Studios, Memphis, Tennessee inel Febbraio ed Aprile 1989; Sound Castle Studios, Los Angeles, California nell'aprile e maggio 1989. Il disco e' considerato dalla critica Americana come un capolavoro assoluto e di molto superiore anche a diverse realizzazioni uscite quando il musicista era in vita. Contiene i seguenti brani- . Boot Hill, Sky Is Crying, , Empty Arms, Little Wing , Wham, May I Have a Talk With You, Close to You, Chitlins con Carne, . So Excited, Life by the Drop.
Euro
31,00
codice 2122027
scheda
Vaughan stevie ray and friends solos, sessions and encores (ltd. blue vinyl)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1980  music on vinyl 
rock 60-70
Doppio album in vinile 180 grammi, EDIZIONE LIMITATA DI 2500 COPIE, NUMERATE SUL RETRO, IN VINILE BLU TRASPARENTE, adesivo di presentazione sul cellophane, corredata di inserto. Per la prima volta in vinile in questa edizione, ma gia' pubblicato in cd nel 2007, accreditato a Stevie Vaughan & Friends, questo album contiene quattordici brani registrati nel corso della carriera del grande chitarrista texano insieme ad altri grandi musicisti, in varie occasioni, dal vivo ed in studio. Questa la lista completa dei brani: A1 Stevie Ray Vaughan With Albert King, B.B. King And Paul Butterfield "The Sky Is Crying" [Live], Marcia Ball "Soulful Dress", Johnny Copeland "Don't Stop By The Creek, Son", A.C. Reed "Miami Strut", Bill Carter "Na-Na-Ne-Na-Nay", Stevie Ray Vaughan With Jeff Beck "Going Down" [Live], Stevie Ray Vaughan With Lonnie Mack "Oreo Cookie Blues" [Live], Stevie Ray Vaughan With Katie Webster "On The Run" [Live], Stevie Ray Vaughan With Albert Collins "Albert's Shuffle" [Live], Stevie Ray Vaughan With Jimmie Vaughan "Change It" [Live], Lou Ann Barton "You Can Have My Husband", Stevie Ray Vaughan With Bonnie Raitt "Texas Flood" [Live], Stevie Ray Vaughan With Dick Dale "Pipeline", David Bowie "Let's Dance".
Euro
45,00
codice 3033274
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1990  cbs associated 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Copia ancora incellophanata, con adesivo sul cellophane che indica la presenza di alcuni brani, prima stampa USA, copertina con barcode, inner sleeve con testi, label blu con scritte e logo argento, catalogo Z46225, versione con trail off che riporta sul trail off del secondo lato "MASTERDISK DMM". Pubblicato nel settembre del 1990 dalla Epic in Gran Bretagna e dalla CBS Associated Records negli USA, dove giunse al settimo posto in classifica, l'unico album realizzato a nome Vaughan Brothers, frutto della collaborazione fra il grande chitarrista Stevie Ray Vaughan ed il suo fratello maggiore, Jimmie Vaughan, veterano della scena rock e cofondatore dei Fabulos Thunderbirds negli anni '70; i due avevano a lungo desiderato fare un album in cooperazione e, quando finalmente la chance si presento', il fato tragico colpi' Stevie Ray, che mori' in un incidente aereo un mese prima che ''Family style'' venisse pubblicato, facendo di questo lp il suo primo disco postumo. Lavoro intriso di influenze blues e rock'n'roll, ma certo non purista, ''Family style'' presenta un sound abbastanza classico e diretto, illuminato dalla convivenza fra i due diversi stili chitarristi dei fratelli Vaughan. Nato a Dallas in Texas nel 1955, Vaughan e' considerato il piu' grande chitarrista degli anni '80, con uno stile che ricorda Albert King, Hendrix ed il blues classico; con il suo gruppo, i Double Trouble, registra cinque albums e svariati live prima della morte avvenuta il 27 agosto 1990 nella caduta dell'elicottero che lo portava a Chicago.
Euro
34,00
codice 255434
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Vaughan stevie ray":
vaughan stevie ray - vaughan stevie ray and friends - Vaughan stevie ray and jimmie - 

altri autori contnenti le parole cercate: