Hai cercato:  Slits --- Titoli trovati: : 5
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Slits BBC Recordings 1977-1981
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1977  private press 
punk new wave
Ristampa private press, con titolo non piu' "Girls Next Door - BBC Recordings 1977-1981" ma solo "BBC Recordings 1977-1981", copertina lucida senza barcode, etichetta custom fotografica in bianco e nero. Pubblicazione private press realizzata per la prima volta nel 2005, questa imperdibile raccolta mette insieme per la prima volta tutte le tre Peel Sessions (riunite gia' nel 1998 dalla Strange Fruit, ma solo in cd) registrate dal geniale gruppo di sole ragazze di Londra, tra i progetti piu' originali di tutta la scena inglese tra punk e post punk. Le prime di queste due Peel Sessions sono registrate rispettivamente il 19 settembre del 1977 ("Love and Romance", "Vindictive", "New Town" e "Shoplifting") ed il 17 aprile del 1978 (So Tough", "Instant Hit" e "FM"), ben prima dell' esordio discografico della band, che sarebbe avvenuto nel settembre del 1979, e rivelano il progressivo avvicinamento delle Slits, ancora con Palmolive in formazione (gia' nei Flowers of Romance con Sid Vicious e poi nelle Raincoats), dalla musica irruenta e punk degli esordi, sebbene gia' originalissima, a quella sempre imprevedibile e sorprendente, ma assai piu' influenzata dal reggae, raffinata e sfuggente del magnifico album "Cut" (per rendersi conto del cambiamento basti ascoltare "New Town" nella versione della Peel Sessions settantasettina confrontandola con quella di "Cut". Sul lato B la terza ed ultima Peel Session, registrata il 12 ottobre del 1981 con una formazione senza piu' Palmolive ma allargata con il supporto di vari musicisti, tra cui Neneh Cherry alla voce (all' epoca nei Rip Rig and Panic): "Difficult Fun" e "Earthbeat" sono versioni sicuramente superiori a quelle presenti sul secondo album "The Return of the Giant Slits", uscito nello stesso mese, mentre "In the Beginning" e "Wedding Song" sono dei preziosi inediti. Copertina lucida senza codice a barre, etichette in bianco e nero.
Euro
21,00
codice 3029214
scheda
Slits cut
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1979  4 men with beards 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
copia ancora incellophanata, ristampa del 2005, in vinile 180 grammi, pressoche' identica all' ormai rara stampa originale su Island, corredata di inner sleeve. Il primo magnifico album delle Slits, uscito nel settembre del 1979 e giunto al 30esimo posto della classifica inglese. Lo storico esordio del gruppo di ragazze londinesi qui insieme a Peter Clark, detto Budgie, ex batterista degli Spitfire Boys e dei Big in Japan, presto futuro fondamentale componente dei Siouxsie And The Banshees. Ormai lontane dall' irruenza punk degli esordi, quando del gruppo faceva ancora parte Palmolive, gia' nei Flowers of Romance con Sid Vicious e poi nelle Raincoats, e sempre piu' influenzate dal reggae e persino dal dub, sotto l' influenza del leggendario produttore Dennis Bovell, le Slits producono questo loro esordio su lunga durata; il risultato, "Cut", e' un disco geniale e tra i piu' originali di tutti gli anni ottanta inglesi, caratterizzato da una serie straordinaria di brani imprevedibili e sorprendenti, sfuggenti ed irresistibili a tempo stesso; alchimia straordinaria di punk, dub, reggae, ritmi tribali, urla, ma anche una certa sensibilit… pop, con liriche tra l'ironico e l'impegnato. Le britanniche Slits formate nel 1976 sono state le progenitrici delle "riot grrrls" movimento che sarebbe esploso dieci anni dopo negli USA, una delle band preferite da Kurt Cobain e citata da tutte le riot grrls di inizio anni 90, immensa la loro influenza anche sulle band del recente trend disco-punk. Ancor piu' delle formazioni femminili che le avevano precedute, dalle Runaways alle Go-Go's, le Slits anche se negavano di essere femministe, suonavano un feroce punk-rock ispirato ai problemi delle ragazze. Tra i brani capaci di riscuoter maggior successo da citare sicuramente "Typical Girls", che ironizzava lo stereotipo di "ragazza tipica", la vecchia "Newtown", che vi consigliamo di ascoltare anche nella versione contenuta nell' imperdibile Peel Session del gruppo, ed infine i brani "Love And Romance" e "Ping Pong Affair", bellissimi ibridi dove la rabbia punk riscopriva la musica giamaicana e la trasformava in spiritualita' post-punk capace di raggiungere soffuse melodie pop. Leggendaria la foto di copertina che le ritrae semi-nude e ricoperte di fango, foto che nel 1979 provoco' scalpore ed un semi-scandalo nelle societa' meno aperta e liberale.
Euro
26,00
codice 244786
scheda
Slits Girls Next Door - BBC Recordings 1977-1981
Lp [edizione] originale  stereo  eu  1977  slitsofrantic 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
L' originale ormai rara stampa, nella versione in vinile nero, copertina lucida senza barcode, etichetta custom in bianco e nero, catalogo SR9810. Pubblicazione private press del 2005, questa imperdibile raccolta mette insieme per la prima volta tutte le tre Peel Sessions (riunite gia' nel 1998 dalla Strange Fruit, ma solo in cd) registrate dal geniale gruppo di sole ragazze di Londra, tra i progetti piu' originali di tutta la scena inglese tra punk e post punk. Le prime di queste due Peel Sessions sono registrate rispettivamente il 19 settembre del 1977 ("Love and Romance", "Vindictive", "New Town" e "Shoplifting") ed il 17 aprile del 1978 (So Tough", "Instant Hit" e "FM"), ben prima dell' esordio discografico della band, che sarebbe avvenuto nel settembre del 1979, e rivelano il progressivo avvicinamento delle Slits, ancora con Palmolive in formazione (gia' nei Flowers of Romance con Sid Vicious e poi nelle Raincoats), dalla musica irruenta e punk degli esordi, sebbene gia' originalissima, a quella sempre imprevedibile e sorprendente, ma assai piu' influenzata dal reggae, raffinata e sfuggente del magnifico album "Cut" (per rendersi conto del cambiamento basti ascoltare "New Town" nella versione della Peel Sessions settantasettina confrontandola con quella di "Cut". Sul lato B la terza ed ultima Peel Session, registrata il 12 ottobre del 1981 con una formazione senza piu' Palmolive ma allargata con il supporto di vari musicisti, tra cui Neneh Cherry alla voce (all' epoca nei Rip Rig and Panic): "Difficult Fun" e "Earthbeat" sono versioni sicuramente superiori a quelle presenti sul secondo album "The Return of the Giant Slits", uscito nello stesso mese, mentre "In the Beginning" e "Wedding Song" sono dei preziosi inediti. Copertina lucida senza codice a barre, etichette in bianco e nero.
Euro
35,00
codice 252659
scheda
Slits man next door
7" [edizione] originale  stereo  uk  1980  y records / rough trade 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
singolo in formato 7", l' originale rara stampa inglese, copertina con apertura per il disco laterale, flipback sul retro in alto e in basso, etichetta bianca con scritte nere e logo "Y" in rosso, foro al centro piccolo, catalogo RT044 / Y4. L' imperdibile singolo pubblicato dal gruppo di ragazze londinesi nel giugno del 1980 tra il primo album "Cut" ed il secondo "Return of The Giant Slits"; si tratta di una fase scarsamente nota ed invece straordinariamente interessante della storia del gruppo, che aveva appena fondato la Y Records insieme al Pop Group ed agiva in totale liberta' ed indipendenza, contaminando sempre piu' la propria musica con elementi "altri", in lunghi brani dalle strutture quantomai aperte. "Man Next Door" (con il tastierista Bruce Beresford dei Flying Lizards ospite) e' una magnifica cover quantomai personalizzata di un brano di John Holt, e sviluppa genialmente su una base ritmica reggae ipnotica influenze disparate; sul retro, una versione diversa, quasi dub, dello stesso brano. Il nuovo corso del gruppo non fu all' epoca compreso da molti e spinse la band in una direzione musicale piu' leggera per il suo secondo album. Sempre piu' lontane dall' irruenza punk degli esordi, quando del gruppo faceva ancora parte Palmolive, gia' nei Flowers of Romance con Sid Vicious e poi nelle Raincoats, le Slits hanno prodotto una musica tra le piu' originali e geniali del primo post punk inglese. Le britanniche Slits formate nel 1976 sono state le progenitrici delle "riot grrrls" movimento che sarebbe esploso dieci anni dopo negli USA, una delle band preferite da Kurt Cobain e citata da tutte le riot grrls di inizio anni 90, immensa la loro influenza anche sulle band del recente trend disco-punk. Ancor piu' delle formazioni femminili che le avevano precedute, dalle Runaways alle Go-Go's, le Slits anche se negavano di essere femministe, suonavano un feroce punk-rock ispirato ai problemi delle ragazze. Tra i brani capaci di riscuoter maggior successo da citare sicuramente "Typical Girls", che ironizzava lo stereotipo di "ragazza tipica", la vecchia "Newtown", che vi consigliamo di ascoltare anche nella versione contenuta nell' imperdibile Peel Session del gruppo, ed infine i brani "Love And Romance" e "Ping Pong Affair", bellissimi ibridi dove la rabbia punk riscopriva la musica giamaicana e la trasformava in spiritualita' post-punk capace di raggiungere soffuse melodie pop. Leggendaria la foto di copertina che le ritrae semi-nude e ricoperte di fango, foto che nel 1979 provoco' scalpore ed un semi-scandalo nelle societa' meno aperta e liberale.
Euro
25,00
codice 246541
scheda
Slits peel sessions
12" [edizione] seconda stampa  stereo  uk  1977  strange fruit 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
ep in formato 12", seconda stampa inglese, copertina liscia senza barcode (non piu' textured in rilievo come nella primissima tiratura), etichetta bianca, grigia e nera, catalogo SFPS021. Pubblicata nel febbraio del 1987, giunta all' 11esimo posto delle classifiche indie inglesi, la magnifica prima delle due sessions radiofoniche registrate dalla per la BBC inglese dalla all girls band di Londra, risalente al 19 settembre del 1977, e trasmessa otto giorni dopo da John Peel nella sua trasmissione. Due anni prima del primo album in studio "Cut", con ancora Palmolive e Tessa in formazione, la band propone quattro brani (tre dei quali poi su "Cut" ma in versioni enormemente diverse cosi' come "Vindictive" che con il titolo cambiato sarebbe ricomparsa in "Retrospective") che testimoniarono per la prima volta in una pubblicazione ufficiale il primissimo e forse piu' entusiasmante periodo di attivita' della band, quello in cui le influenze reggae che sempre hanno costituito l' influenza primaria della loro musica si rivelano in un suono ed un' attitudine grezzi ed autenticamente "punk" che ne fanno una delle cose piu' straordinarie ed originali espresse dalla scena inglese del '77. Magnifico.
Euro
28,00
codice 253551
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Slits":
slits - 

altri autori contnenti le parole cercate: