Hai cercato:  Radiohead --- Titoli trovati: : 11
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Radiohead A moon shaped pool
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2016  xl recordings 
indie 90
doppio vinile pesante, copertina apribile con parti lucide in rilievo, adesivo su cellophane, inners, etichette custom. “A Moon Shaped Pool” è il nono album in studio dei Radiohead, a cinque anni da “The King of Limbs” (2011). L’uscita del disco è anticipata da abili strategie comunicative: cancellare i contenuti del gruppo da tutti i social network, pubblicare due video - Burn The Witch e Daydreaming- fortemente evocativi. Il primo, diretto da Chris Hopewell, è un cortometraggio animato in stop-motion ispirato al film horror The Wicker Man (1973, diretto da Robin Hardy). Il secondo è diretto dal regista Paul Thomas Anderson. Ancora una volta i Radiohead hanno lavorato con Nigel Godrich, già produttore della quasi totalità dei dischi del gruppo, “Ok Computer, “Kid A” “Amnesiac”, “Hail to Thief”, “In Rainbows”, “The King of Limbs”. Le registrazioni del lavoro cominciano nel dicembre 2014 allo studio La Fabrique Saint-Rémy-de-Provence (Francia) e nel novembre 2015 la London Contemporary Orchestra ai RAK studio di Londra suonano le parti di archi, arrangiate da Jonny Greenwood (già al lavoro con l’orchestra per la colonna sonora di “The Master”). A registrazioni terminate, due elementi caratterizzano quest’ultimo capitolo della band inglese: molti dei brani finiti su disco erano già stati presentati dal gruppo in sede live ( “Identikit”, “Ful Stop” , “Present Tense”, “True Love Waits”) ; i Radiohead lavorano per sottrazione, ossia la sezione ritmica è ridotta all’essenziale per lasciare spazio alle tessiture sintetiche ed alle parti d’archi (“Burn the witch”, “Tinker Tailor Soldier Sailor Rich Man Poor Man Beggar Man Thief”). Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi, attraverso una musica sofisticata, frutto di un mix tra sperimentazione e post punk, con elementi indie ed elettronici, che riesce, con atmosfere surreali, ad intercettare lo spirito oscuro e secolare della fine del millennio.
Euro
34,00
codice 2128364
scheda
Radiohead amnesiac
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2001  xl recordings 
indie 90
ristampa in doppio vinile 12", inners, copertina apribile, etichette custom. Pubblicato in formato doppio 10" nel Giugno del 2001 dalla Parlophone in Gran Bretagna, dove raggiunse il primo posto in classifica, e dalla Capitol negli USA, dove arrivo' al secondo posto in classifica, "Amnesiac" e' il quinto album dei Radiohead, uno dei piu' importanti complessi rock degli anni '90. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi. Realizzato nel corso delle stesse sessioni che dettero alla luce il precedente "Kid A", "Amnesiac" mantiene comunque una sua precisa identita', nonostante le somiglianze con il proprio predecessore: al pari di esso, e' un disco piu' cerebrale e ricercato dei loro primi album, notturno e quieto, ma i brani sono qui meno avvolti dall'elettronica, con una strumentazione piu' tipicamente rock in evidenza. La voce di Yorke torna a farsi calda ed emotiva dopo lo spaziale distacco di "Kid A", le chitarre elettriche cedono spesso il passo alle tastiere ed in particolare al piano, in particolare in evocativi brani come "Pyramid song" e "You and whose army?", mentre l'elettronica, quasi techno, si puo' ancora sentire in "Pulk/pull revolving doors".
Euro
34,00
codice 2128113
scheda
Radiohead hail to the thief
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2003  emi 
indie 90
Ristampa di qualita' per audiofili in vinile 180 grammi, doppio lp con copertina lucida apribile con adesivo sul fronte, inner sleeves lucide a colori con i testi, etichette con fondo di colore diverso per ciascun lato (rosso, verde, arancio e giallo) con scritte nere. Pubblicato nel 2003 dalla Parlophone/EMI in Gran Bretagna, dove raggiunse il primo posto in classifica, e dalla Capitol negli USA, dove raggiunse il terzo posto in classifica, "Hail to the thief" e' il sesto album dei Radiohead, uno dei piu' importanti complessi rock degli anni '90. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi. Uscito dopo "Amnesiac" (2001), "Hail to the thief" prende il nome da uno slogan usato dagli oppositori del presidente americano Bush Jr al tempo delle discusse elezioni che lo confermarono alla casa bianca. Il disco e' un ritorno ad un suono piu' vicino al rock chitarristico rispetto alle sperimentazioni di "Kid A" ed "Amnesiac", tuttavia le tastiere hanno un ruolo assai importante, quasi al pari delle sei corde; il gruppo tuttavia non rinuncia all'esperienza piu' sperimentale dei due album precedenti, dando vita ad un lavoro che non puo' essere classificato come un "ritorno alle origini" ma che cerca di sintetizzare le sonorita' esplorate dal gruppo nel corso del tempo.
Euro
34,00
codice 2126839
scheda
Radiohead in rainbows
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2007  xl/xurbia xendless 
indie 90
Vinile pesante, inner in cartoncino a colori con i testi, etichette custom in bianco e nero; il rovescio del cartone della copertina e dell'inner e' di colore nero. Finalmente pubblicato nel dicembre del 2007 dall'etichetta XL per la grande distribuzione, esce in vinile "In Rainbows". Il primo ottobre del 2007 il gruppo ha annunciato il completamento dell'album, che sarebbe uscito nell'arco di 10 giorni, dando la possibilita' a coloro che volessero scaricare il file zippato dell' MP3 dal sito internet di pagare una somma a piacere; disponibile tramite prenotazione anche la versione "solida" di "In Rainbows", consistente in un box contenente un doppio vinile, la copia in CD con l'aggiunta di un bonus disc con 6 tracce, un libro con i testi, e foto. Tutta l'operazione effettuata senza il tramite di una casa discografica, ma autonomamente dalla band. Il settimo album della band inglese, uscito dopo "Hail To The Thief". Registrato in gran parte in analogico, il disco e' orientato sulla forma canzone e sulla complessita' degli arrangiamenti, la parte elettronica diviene qui meno preponderante ma piu' di contorno, e conseguentemente il batterista Phil Selway torna ad avere un ruolo consistente. Molti dei brani erano gia' circolati in rete e su bootleg, dopo che il gruppo li aveva eseguiti durante i concerti, "Nude", ballata malinconica con arrangiamenti di archi e cori, uno dei pezzi piu' belli del disco, risale addirittura all'epoca di "OK Computer", e solo con questa versione dopo vari tentativi il gruppo è riuscito a dargli una forma compiuta e pienamente soddisfacente. I Radiohead, sono uno dei piu' importanti complessi rock degli anni '90. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi.
Euro
34,00
codice 2130138
scheda
Radiohead Kid a
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2000  xl recordings 
indie 90
Ristampa in formato 12", con copertina apribile, inner sleeves, etichette nere con scritte bianche con piccolo disegno rosso. Pubblicato nell'ottobre del 2000 dalla Parlophone in Gran Bretagna e dalla Capitol negli USA e giunto al primo posto in calssifica in entrambi i paesi, "Kid A" e' il quarto album dei Radiohead, uno dei piu' importanti complessi rock degli anni '90. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi. "Kid A", uscito a piu' di due anni di distanza dal precedente "OK computer", e' uno dei dischi piu' complessi e difficili del gruppo di Oxford: la ricerca sonora iniziata con il precedente lp li porta qui a lambire i territori della musica elettronica e del minimalismo, lontano dagli epici assalti chitarristici degli esordi e con le percussioni in secondo piano. L'atmosfera del disco e' quieta e notturna, la voce di Ton Yorke si fa eterea e sognante, dando vita a splendidi tappeti sonori come "Everything in its right place", anche se non mancano alcuni episodi rock come "The national anthem", in cui riaffiora il classico sound del gruppo, energico e carico di tensione, arricchito qui da una sezione di fiati.
Euro
34,00
codice 2128867
scheda
Radiohead Kid a mnesia
Lp3 [edizione] nuovo  stereo  eu  2001  parlophone 
indie 90
triplo vinile con copertina cartonata apribile senza barcode (2 barcodes su adesivi su cellophane). Edizione speciale uscita nel 2021 in occasione del 20esimo dall'uscita di "amnesiac", "kid a" uscì nell'ottobre del 2000. Contiene oltre ai due albums sopra citati un disco, "Kid Amnesiae", di bonus tracks e versioni alternative tratte dalle sessions dei due albums, mai uscite fino adesso, con le seguenti tracce: Like Spinning Plates ('Why Us?' Version) - Untitled V1 -Fog (Again Again Version) - If You Say The Word - Follow Me Around - Pulk/Pull (True Love Waits Version) -Untitled V2 - The Morning Bell (In The Dark Version) - Pyramid Strings - Alt. Fast Track -Untitled V3 - How To Disappear Into Strings
Euro
56,00
codice 2129242
scheda
Radiohead Ok computer
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1997  xl recordings 
indie 90
Doppio lp con copertina apribile corredato di inners; etichette bianche con scritte nere. Pubblicato in Inghilterra nel Giugno del 1997 dopo ''The Bends'' e prima di ''Kid A'', giunto al numero 1 delle classifiche inglesi ed al numero 27 di quelle USA. Il terzo album. Costruito approfondendo le tessiture sonore del precedente The Bends, i Radiohead rivoluzionano il rock chitarristico della fine del millennio con questo OK Computer. Le chitarre presenti sia in Pablo Honey che nello stesso The Bends sono trasfigurate in apocalittici luccicanti tappeti sonori, che negli episodi piu' complessi e stratificati quali "Paranoid Android" riescono ad unire energia e sogno attraverso il tramite sciamanico della voce di Thom Yorke, qui la band incorpora la lezione del post My bloody Valentine, del Punk e della Wave, dell' Elettronica, riunendo il tutto e trasfigurandolo su una base di ritmi alieni e sincopati che dipingono surreali ed originalissimi bozzetti sonori che catturano alla perfezione lo spirito oscuro e secolare della fine del millennio, inoltre le composizioni sono eccezionalmente riuscite, piu' di uno i brani che rimarranno nella storia della musica rock "Subterranean Homesick Alien", "Karma Police", la gotica "Exit Music (For a Film)". OK Computer e' l'album che non solo fara' si che i Radiohead vengono riconosciuti come la band piu' artisticamente rilevante del decennio, ma che posizionera' questo doppio album nell' olimpo dei piu' importanti e considerati lavori della storia del rock e non solo di quella dei '90.
Euro
34,00
codice 2130132
scheda
Radiohead Ok computer oknotok 1997 2017
Lp3 [edizione] nuovo  stereo  eu  1997  xl recordings 
indie 90
In occasione del ventennale dall'uscita ristampa in triplo vinile pesante, contentente oltre al disco, tre brani inediti, otto b-sides, il tutto rimasterizzato per l'occasione dai masters originali, coupon per download, copertina apribile, inner sleeves. Pubblicato in Inghilterra nel Giugno del 1997 dopo ''The Bends'' e prima di ''Kid A'', giunto al numero 1 delle classifiche inglesi ed al numero 27 di quelle USA. Il terzo album. Costruito approfondendo le tessiture sonore del precedente The Bends, i Radiohead rivoluzionano il rock chitarristico della fine del millennio con questo OK Computer. Le chitarre presenti sia in Pablo Honey che nello stesso The Bends sono trasfigurate in apocalittici luccicanti tappeti sonori, che negli episodi piu' complessi e stratificati quali "Paranoid Android" riescono ad unire energia e sogno attraverso il tramite sciamanico della voce di Thom Yorke, qui la band incorpora la lezione del post My bloody Valentine, del Punk e della Wave, dell' Elettronica, riunendo il tutto e trasfigurandolo su una base di ritmi alieni e sincopati che dipingono surreali ed originalissimi bozzetti sonori che catturano alla perfezione lo spirito oscuro e secolare della fine del millennio, inoltre le composizioni sono eccezionalmente riuscite, piu' di uno i brani che rimarranno nella storia della musica rock "Subterranean Homesick Alien", "Karma Police", la gotica "Exit Music (For a Film)". OK Computer e' l'album che non solo fara' si che i Radiohead vengono riconosciuti come la band piu' artisticamente rilevante del decennio, ma che posizionera' questo doppio album nell' olimpo dei piu' importanti e considerati lavori della storia del rock e non solo di quella dei '90.
Euro
39,00
codice 2130137
scheda
Radiohead Pablo honey
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1993  xl recordings 
indie 90
Ristampa vinile 180 grammi , copertina pressoché identica all'originale. Uscito nel febbraio '93, dopo i due ep 'drill' e 'creep'; un disco di debutto che ebbe all'epoca recensioni contrastanti, forse ancora acerbo e pieno di riferimenti alla new-wave, ma con forti composizioni che comunque riuscirono a far entrare il disco nei top 30 delle classifiche sia inglesi che americane. formati nel 1988 ad Oxford divengono inaspettatamente la band di maggior successo dell'inghilterra del nuovo millennio, la loro musica, sofisticato ed intelligente mix di sperimentazione, 80 sound con elementi indie ed elettronici, senza compromessi e ad altissimo contenuto artistico, li rende famosissimi e gli procura stuoli di imitatori.
Euro
34,00
codice 2129753
scheda
Radiohead the bends
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1995  xl recordings 
indie 90
ristampa pressoche identica alla prima tiratura del 95, con inner sleeve, etichetta bianca con scritte nere e logo parlophone verticale rosso su fondo nero. Pubblicato nel marzo del 1995 dalla Parlophone in Gran Bretagna, dove raggiunse il sesto posto in classifica, e dalla Capitol negli USA, dove raggiunse l'88ø posto in classifica, "The bends" e' il secondo album dei Radiohead, uno dei piu' importanti complessi rock degli anni '90. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi. Questo secondo lp, considerato uno dei loro massimi vertici artistici, presenta un rock con venature psichedeliche ed hard, potente ma melodico, arricchito dall'evocativa e malinconica voce di Tom Yorke, che riesce nel tentativo di essere accessibile ad un largo pubblico senza cadere nella banalita'; la ricerca di un suono piu' complesso e sperimentale, che sara' in risalto nei dischi successivi, e' qui ancora allo stato embrionale. Accanto a potenti brani chitarristici come "The bends" e "Bones" risaltano anche bellissime ballate come "High and dry" e "Fake plastic trees", dei veri e propri classici del repertorio del gruppo.
Euro
34,00
codice 2130276
scheda
Radiohead The king of limbs
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2011  xl recordings 
indie 90
Inner sleeve, copertina lucida, etichetta custom nera con disegno arancio marrone e scritte bianche. Lp autoprodotto uscito nel marzo 2011, dopo "In rainbows" (2007) e prima di "A Moon Shaped Pool" (2016), l' ottavo album della band inglese; lavoro che si muove continuamente in bilico fra pop e un elettronica ricercata e curata che contempla poliritmiche anche ossessive e suoni dilatati, con incastri e sconnessioni che ricordano Flying Lotus, con richiami folktronici alla Four Tet ed echi dub step alla Burial; il tutto a sostegno della seducente voce di Yorke, spesso in falsetto ed aiutata da loops sintetici e da campionamenti bucolici, con rimandi a Bjork ed ai Portished, oltre che a Brian Eno e Talk Talk. Fondati ad Oxford nel 1988 dal cantante Tom Yorke con Ed O'Brien, Colin Greenwood e Phil Selway, inizialmente con il nome di On A Friday, si ribattezzano Radiohead nel 1991 e danno inizio ad una fulgida carriera che li portera' a dominare le classifiche discografiche negli anni successivi, attraverso una musica sofisticata, frutto di un mix tra sperimentazione e post punk, con elementi indie ed elettronici, che riesce, con atmosfere surreali, ad intercettare lo spirito oscuro e secolare della fine del millennio.
Euro
34,00
codice 2125612
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Radiohead":
Radiohead - 

altri autori contnenti le parole cercate: