Hai cercato:  Pink floyd --- Titoli trovati: : 68
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Pink floyd a momentary lapse of reason (remastered)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1987  pink floyd records 
rock 60-70
bella ristampa rimasterizzata dai master tapes analogici originali ed in vinile 180 grammi, finalmente ufficiale, realizzata nel 2016, copertina pressoché identica alla prima edizione. Pubblicato in UK nel settembre del 1987 dopo ''The final cut'' e prima di ''Delicate sound of thunder'', giunto al numero 3 delle classifiche Uk ed al numero 3 di quelle Usa. Il 13esimo album. Il primo in studio dei Floyd dai tempi di ''The final cut'' ed il primo senza Roger Waters, ma con David Gilmour e Nick Mason oltre a Richard Wright, estromesso all'epoca di ''The wall'' e non quindi neppure in "The Final Cut", che pero' rientra qui' partecipando in chiave minore come ''session man''. Il gruppo torna ad incidere sotto questa sigla dopo la lunghissima causa che ha visto contrapporsi waters, deciso a ''pensionare'' la vecchia sigla ed il resto del gruppo, piu' che mai deciso a riprendere l'attivita', soprattutto live, che alla fine avra' la meglio.
Euro
28,00
codice 2126559
scheda
Pink floyd A saucerful of secrets (official reissue)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1968  pink floyd records / columbia 
rock 60-70
bella ristampa rimasterizzata ed in vinile 180 grammi, finalmente ufficiale, realizzata nel 2016, copertina lucida senza barcode, pressoche' identica a quella della prima molto rara tiratura uscita in Inghilterra su Columbia. Pubblicato in UK nel Giugno del 1968 dopo ''The Piper at the Gates of Dawn '' e prima della colonna sonora ''More'', giunto al numero 9 delle classifiche inglesi e non entrato in quelle USA. Il secondo album. Prodotto da Norman Smith, e' il primo album senza Syd Barrett che pero' compare in ''Jugband Blues'', Waters infatti prende qui il timone e la rotta verso lo spazio profondo. Un disco visionario e senza compromessi, destinato a troneggiare come una pietra miliare sulla storia del rock, apre la seconda fase della band, quella caratterizzata dai lunghi temi spaziali ed eterei con lunghe partiture strumentali cariche di sperimentazione, che si allontana sempre di piu' dallo stile '60 del primo periodo, Album davvero mitico ed entrato nella leggenda della musica rock, contiene brani raffinatissimi e dalle atmosfere irreali quali "Remember a Day" o "See Saw", ed altri dall' intensita' devastante quali "Set the Controls for the Heart of the Sun", "Let There Be More Light" e la magnifica suite dallo svolgimento pressoche' strumentale ''A Saurceful of Secrets'', in cui il gruppo propone per la prima volta i suoni ripetitivi ed oscuri che caratterizzeranno la seconda celeberrima fase della loro saga artistica che si chiudera' nel giugno del 1972 con ''Obscured by Clouds''.
Euro
28,00
codice 2119470
scheda
Pink floyd A saucerful of secrets (original mono mix!)
Lp [edizione] nuovo  mono  eu  1968  pink floyd records / columbia 
rock 60-70
Bella ristampa del 2022, in vinile 180 grammi, rimasterizzata recuperando il raro e ricercato mix mono dell' album, copertina senza barcode pressoche' identica alla prima molto rara tiratura uscita in Uk su Columbia. Pubblicato in UK nel Giugno del 1968 dopo ''The Piper at the Gates of Dawn '' e prima della colonna sonora ''More'', giunto al numero 9 delle classifiche inglesi e non entrato in quelle USA. Il secondo album. Prodotto da Norman Smith, e' il primo album senza Syd Barrett che pero' compare in ''Jugband Blues'', Waters infatti prende qui il timone e la rotta verso lo spazio profondo. Un disco visionario e senza compromessi, destinato a troneggiare come una pietra miliare sulla storia del rock, apre la seconda fase della band, quella caratterizzata dai lunghi temi spaziali ed eterei con lunghe partiture strumentali cariche di sperimentazione, che si allontana sempre di piu' dallo stile '60 del primo periodo, Album davvero mitico ed entrato nella leggenda della musica rock, contiene brani raffinatissimi e dalle atmosfere irreali quali "Remember a Day" o "See Saw", ed altri dall' intensita' devastante quali "Set the Controls for the Heart of the Sun", "Let There Be More Light" e la magnifica suite dallo svolgimento pressoche' strumentale ''A Saurceful of Secrets'', in cui il gruppo propone per la prima volta i suoni ripetitivi ed oscuri che caratterizzeranno la seconda celeberrima fase della loro saga artistica che si chiudera' nel giugno del 1972 con ''Obscured by Clouds''.
Euro
27,00
codice 2127695
scheda
Pink floyd Animals (remastered)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1977  pink floyd records / parlophone 
rock 60-70
bella ristampa rimasterizzata dai master tapes analogici originali, ed in vinile 180 grammi, copertina apribile senza barcode, pressoche' identica a quella della prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Harvest, e corredata dell' originaria inner sleeve. Pubblicato in Inghilterra nel Gennaio del 1977 dopo ''Wish You Were Here'' e prima di ''The Wall'', giunto al numero 2 delle classifiche UK ed al numero 3 di quelle americane dove usci' nel Febbraio del 1977. Si tratta di un album meraviglioso, che racchiude lo spirito autunnale e intimista del miglior Waters, vero tour de force nella melanconia e nella follia dell'esistenza, rappresenta gli uomini che assumono, in un mondo postindustriale e devastato, i dati caratteriali di maiali, cani e pecore. Per ragioni misteriose considerato un disco minore, e' invece uno dei capolavori del gruppo, piu' simile come spirito al primissimo periodo senza Barrett, quello del 1968 - 1972, ma composto con arrangiamenti scarni e grande uso di chitarre acustiche, contiene solo 5 lunghi brani, coglie il gruppo, a cominciare dalla copertina, opera di Waters, in un momento di enorme carica emotiva ed artistica. E' opera assolutamente anticommerciale, con testi durissimi e raffinati oltre ogni dire, che da questo punto di vista sopravanzano ogni altro loro albums, e' inoltre di molto superiore nella ricerca e nella sperimentazione ai due lavori precedenti. Uscito nel 1977, dimostra come i ''vecchi dinosauri'' riescano, almeno in questa occasione, a consegnare un' opera che coglie in pieno lo spirito emotivo e nichilista del punk in piena fioritura. Ironicamente, non fu apprezzato dalla critica inglese che, arrancando nel disperato tentativo di dimostrare quanto fosse in sintonia con la nuova rivoluzione musicale del 1977, si affretto' a distruggere, spesso a ragione ma non in questo caso, le realizzazioni dei ''vecchi'' gruppi, Pink Floyd compresi, in questo spirito neoiconoclasta traviso' completamente i contenuti di questo album, e lo stronco' senza pieta', dimostrando ancora una volta i propri limiti cognitivi e culturali oltreche' di soggiacenza alle mode formali del momento.
Euro
28,00
codice 2128671
scheda
Pink floyd Animals (remixed, new sleeve, deluxe ed. lp+cd+dvd+blu-ray)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1977  pink floyd records / parlophone 
rock 60-70
Ristampa del settembre 2022, in vinile 180 grammi, EDIZIONE DELUXE CHE CONTIENE, OLTRE ALL' ALBUM, UN CD, UN DVD ED UN BLU-RAY, CON COPERTINA APRIBILE ESCLUSIVA (una rielaborazione di quella originaria), in questa versione deluxe cartonata, e ricco BOOKLET. Il vinile presenta una VERSIONE INTERAMENTE REMIXATA (da James Guthrie, nel 2018) e rimasterizzata, dell' originario album, cosi' come il cd, mentre il blu-ray ed il dvd, oltre allo stesso mixaggio, contengono anche un "2018 Surround Mix" ed anche l' originario mix. Pubblicato in Inghilterra nel Gennaio del 1977 dopo ''Wish You Were Here'' e prima di ''The Wall'', giunto al numero 2 delle classifiche UK ed al numero 3 di quelle americane dove usci' nel Febbraio del 1977. Si tratta di un album meraviglioso, che racchiude lo spirito autunnale e intimista del miglior Waters, vero tour de force nella melanconia e nella follia dell'esistenza, rappresenta gli uomini che assumono, in un mondo postindustriale e devastato, i dati caratteriali di maiali, cani e pecore. Per ragioni misteriose considerato un disco minore, e' invece uno dei capolavori del gruppo, piu' simile come spirito al primissimo periodo senza Barrett, quello del 1968 - 1972, ma composto con arrangiamenti scarni e grande uso di chitarre acustiche, contiene solo 5 lunghi brani, coglie il gruppo, a cominciare dalla copertina, opera di Waters, in un momento di enorme carica emotiva ed artistica. E' opera assolutamente anticommerciale, con testi durissimi e raffinati oltre ogni dire, che da questo punto di vista sopravanzano ogni altro loro albums, e' inoltre di molto superiore nella ricerca e nella sperimentazione ai due lavori precedenti. Uscito nel 1977, dimostra come i ''vecchi dinosauri'' riescano, almeno in questa occasione, a consegnare un' opera che coglie in pieno lo spirito emotivo e nichilista del punk in piena fioritura. Ironicamente, non fu apprezzato dalla critica inglese che, arrancando nel disperato tentativo di dimostrare quanto fosse in sintonia con la nuova rivoluzione musicale del 1977, si affretto' a distruggere, spesso a ragione ma non in questo caso, le realizzazioni dei ''vecchi'' gruppi, Pink Floyd compresi, in questo spirito neoiconoclasta traviso' completamente i contenuti di questo album, e lo stronco' senza pieta', dimostrando ancora una volta i propri limiti cognitivi e culturali oltreche' di soggiacenza alle mode formali del momento.
Euro
77,00
codice 2118733
scheda
Pink floyd Animals (remixed, new sleeve)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1977  pink floyd records / parlophone 
rock 60-70
Ristampa del settembre 2022, in vinile 180 grammi, EDIZIONE INTERAMENTE REMIXATA (da James Guthrie, nel 2018) e rimasterizzata, CON COPERTINA APRIBILE ESCLUSIVA (una rielaborazione di quella originaria) e ricco esclusivo BOOKLET DI 28 PAGINE. Pubblicato in Inghilterra nel Gennaio del 1977 dopo ''Wish You Were Here'' e prima di ''The Wall'', giunto al numero 2 delle classifiche UK ed al numero 3 di quelle americane dove usci' nel Febbraio del 1977. Si tratta di un album meraviglioso, che racchiude lo spirito autunnale e intimista del miglior Waters, vero tour de force nella melanconia e nella follia dell'esistenza, rappresenta gli uomini che assumono, in un mondo postindustriale e devastato, i dati caratteriali di maiali, cani e pecore. Per ragioni misteriose considerato un disco minore, e' invece uno dei capolavori del gruppo, piu' simile come spirito al primissimo periodo senza Barrett, quello del 1968 - 1972, ma composto con arrangiamenti scarni e grande uso di chitarre acustiche, contiene solo 5 lunghi brani, coglie il gruppo, a cominciare dalla copertina, opera di Waters, in un momento di enorme carica emotiva ed artistica. E' opera assolutamente anticommerciale, con testi durissimi e raffinati oltre ogni dire, che da questo punto di vista sopravanzano ogni altro loro albums, e' inoltre di molto superiore nella ricerca e nella sperimentazione ai due lavori precedenti. Uscito nel 1977, dimostra come i ''vecchi dinosauri'' riescano, almeno in questa occasione, a consegnare un' opera che coglie in pieno lo spirito emotivo e nichilista del punk in piena fioritura. Ironicamente, non fu apprezzato dalla critica inglese che, arrancando nel disperato tentativo di dimostrare quanto fosse in sintonia con la nuova rivoluzione musicale del 1977, si affretto' a distruggere, spesso a ragione ma non in questo caso, le realizzazioni dei ''vecchi'' gruppi, Pink Floyd compresi, in questo spirito neoiconoclasta traviso' completamente i contenuti di questo album, e lo stronco' senza pieta', dimostrando ancora una volta i propri limiti cognitivi e culturali oltreche' di soggiacenza alle mode formali del momento.
Euro
29,00
codice 2124681
scheda
Pink floyd arnold layne (rsd 2020)
7" [edizione] nuovo  stereo  eu  2007  pink floyd records 
rock 60-70
singolo in formato 7", EDIZIONE LIMITATA, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' AGOSTO 2020, adesivo di presentazione sul cellophane, un unico brano inciso sulla facciata A e retro scolpito "etched". Contiene una bella ed esclusiva versione di "Arnold Layne", registrata dal vivo il 10 maggio del 2007 nel concerto al Barbican Centre di Londra, tributo alla stella dei primi Pink Floyd, scomparso quasi un anno prima; sua la indimenticabile "Arnold Layne", resa in una bella versione (molto fedele all' originale) dai Pink Floyd, qui con DaviD Gilmpur, Richard Wright e Nick Mason, accompagnati da Jon Carin ed Andy Bell.
Euro
21,00
codice 2094623
scheda
Pink floyd Atom heart mother
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1970  harvest 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
ristampa americana di meta' anni '70, copertina apribile cartonata, con fronte della copertina con nome del gruppo e titolo stampati, etichetta verde chiaro e verde scuro, con "Stereo" a destra e scritta lungo la circonferenza "Mfd. by Capitol Records, Inc., a subsidiary of Capitol Industries-EMI, Inc., U.S.A. - Capitol Marca Reg. - All rights reserved. Unauthorized duplication is a violation of applicable laws.", catalogo SMAS-382 su copertina e vinile, copia pressata negli stabilimenti di Winchester, Virginia, con trail off che presenta un logo che rappresenta un fucile Winchester stilizzato. Pubblicato in Inghilterra il 5 ottobre del 1970 dopo ''Ummagumma'' e prima di ''Meddle'', giunto al numero 1 delle classifiche Uk ed al numero 55 di quelle Usa. Il quinto album. Il primo ''quasi concept'' della storia del gruppo, e certamente il loro lavoro piu' vicino al progressive, uno dei piu' complessi ed originali lp's dell'intero catalogo Harvest. Il disco si compone di due diverse parti, una e' la celeberrima suite di 23 minuti dagli arrangiamenti orchestrali ad opera di Ron Geesin, mentre sulla seconda facciata figurano quattro brani e la celeberrima "Alan's Psychedelic Breakfast", Waters scrive la inarrivabile ed incantata "If," mentre Wright la psichedelica "Summer 68", Gilmour compone "Fat Old Sun" e chiude la facciata "Alan's Psychedelic Breakfast", brano di 12 minuti pieno di effetti e lunghe jams acide. certamente una delle icone assolute del rock classico ed uno dei pilastri su cui poggia l'idea stessa della musica rock del decennio.
Euro
35,00
codice 260567
scheda
Pink floyd Atom heart mother (remastered)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  pink floyd records / parlophone 
rock 60-70
bella ristampa rimasterizzata ed in vinile 180 grammi, copertina apribile senza barcode, pressoche' identica a quella della prima rara tiratura uscita in Inghilterra su Harvest. Pubblicato in Inghilterra il 5 ottobre del 1970 dopo ''Ummagumma'' e prima di ''Meddle'', giunto al numero 1 delle classifiche Uk ed al numero 55 di quelle Usa. Il quinto album. Il primo ''quasi concept'' della storia del gruppo, e certamente il loro lavoro piu' vicino al progressive, uno dei piu' complessi ed originali lp's dell'intero catalogo Harvest. Il disco si compone di due diverse parti, una e' la celeberrima suite di 23 minuti dagli arrangiamenti orchestrali ad opera di Ron Geesin, mentre sulla seconda facciata figurano quattro brani e la celeberrima "Alan's Psychedelic Breakfast", Waters scrive la inarrivabile ed incantata "If," mentre Wright la psichedelica "Summer 68", Gilmour compone "Fat Old Sun" e chiude la facciata "Alan's Psychedelic Breakfast", brano di 12 minuti pieno di effetti e lunghe jams acide. certamente una delle icone assolute del rock classico ed uno dei pilastri su cui poggia l'idea stessa della musica rock del decennio.
Euro
28,00
codice 2126929
scheda
Pink floyd bbc 1967 (orange)
lp [edizione] nuovo  mono  eu  1967  no kidding 
rock 60-70
edizione limitata, in vinile arancione, busta esterna plastificata trasparente, con inserto con note e foto, senza barcode, piccola etichetta grigia con scritte bianche. Pubblicato dalla No Kidding per la prima volta nel 2018, contiene quattordici brani registrati durante il 1967 in occasione di quattro diverse sessions radiofoniche realizzate per la BBC. Il materiale, inedito in vinile a livello ufficiale, e' stato ovviamente gia' oggetto in passato di varie pubblicazioni private. Si tratta di testimonianze straordinarie, in cui la musica della band inglese e' ancora illuminata dal genio di Syd Barrett. Questa la lista dei brani, la data di registrazione e la trasmissione radiofonica nell' ambito della quale furono trasmessi: "Pow R. Toc H." (14 maggio 1967, trasmessa da "Look Of The Week"), "Astronomy Domine (14 maggio 1967, "Look Of The Week"), "The Gnome" (25 settembre 1967, trasmessa da "Top Gear"), "Scarecrow" (25 settembre 1967, "Top Gear"), "Set The Controls For the Heart of the Sun" (25 settembre 1967, "Top Gear"), "Matilda Mother" (25 settembre 1967, "Top Gear"), "Flaming" (25 settembre 1967, "Top Gear"), "Reaction In G" (25 settembre 1967, "Top Gear"), "Green Onions" (12 dicembre 1967, trasmessa durante la trasmissione "Tomorrow's World"), "Instrumental" (12 dicembre 1967, "Tomorrow's World"), "Vegetable Man" (20 dicembre 1967, trasmessa da "Top Gear"), "Scream Thy Last Scream" (20 dicembre 1967, "Top Gear"), "Pow R. Toc H." (20 dicembre 1967, "Top Gear"), "Jugband Blues" (20 dicembre 1967, "Top Gear").
Euro
27,00
codice 3030928
scheda
Pink floyd Bbc 1968 (yellow/green)
lp [edizione] nuovo  mono  eu  1968  no kidding 
rock 60-70
edizione limitata, nella versione in vinile giallo e verde, busta esterna plastificata trasparente, con inserto con note e foto, senza barcode, piccola etichetta grigia con scritte bianche. Pubblicato dalla No Kidding nel 2019, contiene dieci brani registrati durante il 1967 in occasione di quattro diverse sessions radiofoniche o televisive realizzate per la BBC. Il materiale, inedito in vinile a livello ufficiale, e' stato ovviamente gia' oggetto in passato di varie pubblicazioni private. Ecco la lista dei brani e l' occasione di registrazione: "Instrumental" (improvvisazione strumentale, dall' apparizione televisiva del 26 marzo 1968 alla trasmissione The Sound of Change), "Set the Controls" (dall' apparizione televisiva del 28 marzo alla trasmissione All My Loving), "The murderotic woman or careful with that axe eugene" (poi nota come "Careful With That Axe Eugene", 25 giugno del 1968, To Gear), "The massed gadgets of Hercules" (versione piu' breve della "A Saucerful of Secrets" dal secondo album, 25 giugno 1968, To Gear), "Let there be more light" (25 giugno 1968, Top Gear) e "Julia dream" (fiabesco bozzetto barrettiano, pubblicato nella sua versione in studio come retro del singolo "Careful With That Axe Eugene", 25 giugno 1968, To Gear), "Point me at the sky" (all' epoca da poco uscito su singolo, ed inedito su album, 2 dicembre del 1968, Top Gear), "Baby blue shuffle in d major" (che poi sarebbe diventata "The Narrow Way Part One", ed inclusa in "Ummagumma", 2 dicembre del 1968, Top Gear), "The embryo" (il leggendario brano inedito su album ed incluso nella compilation "Picnic – A Breath of Fresh Air", 2 dicembre del 1968, Top Gear), "Interstellar Overdrive" (2 dicembre del 1968, Top Gear).
Euro
26,00
codice 2119487
scheda
Pink floyd bbc live july 16, 1970 Paris Cinema, London (Blue / Yellow / Green)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1968  no kidding 
rock 60-70
edizione limitata, in in vinile azzurro, giallo e verde, busta esterna plastificata trasparente, con inserto con note e foto, senza barcode, piccola etichetta grigia con scritte bianche. Pubblicato dalla No Kidding nel 2022, contiene l' intera performance registrata il 16 luglio del 1970 per la BBC inglese, e trasmessi radiofonicamente da John Peel. Il materiale, inedito in vinile a livello ufficiale, e' stato ovviamente gia' oggetto in passato di varie pubblicazioni private. Si tratta di registrazioni di grande valore storico e musicale, effettuate presso il PARIS CINEMA di Londra, con i brani "The Embryo", "Fat Old Sun", "Green is the colour"/"Careful With That Axe Eugene", "If" e "Atom Hearth Mother" (eseguita con l' orchestra).
Euro
27,00
codice 3030028
scheda
Pink floyd Dark side of the moon - live at wembley 1974
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1974  pink floyd records 
rock 60-70
Copertina apribile, adesivo di presentazione sul cellophane, due posters apribili all' interno. Realizzato nel marzo del 2023, in occasione delle celebrazioni dei 50 anni dalla pubblicazione dell' album "The Dark Side Of The Moon", ne contiene la versione registrata dal vivo presso la Wembley Arena di Wembley il 16 novembre del 1974, poi trasmessa radiofnicamente dalla BBC inglese, per la prima volta ufficialmente pubblicata in vinile, con gli stessi brani dell' album in studio e nello stesso ordine.
Euro
27,00
codice 3034671
scheda
Pink floyd dark side of the moon (1st label, 1st matrix, + posters and stickers!!)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1973  Harvest 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Excellent rock 60-70
davvero ultrarara prima stampa inglese, copia con giusto lievi segni di invecchiamento sul vinile, con l' etichetta custom nera che presenta il prisma interamente di colore celeste (definita "solid blue triangle"), copertina pressata da Garrod & Lofthouse, come indicato all' interno, con adesivo con nome del gruppo e titolo sul fronte e nella versione definitiva in colore nero e non piu' tra il blu ed il nero, e nella versione in cui la parte davanti della copertina apribile presenta i due lati del cartoncino incollati, etichetta con ''The Gramophone co'' scritto sia lungo il perimetro esterno dell' etichetta che in orizzontale, e con "Made in Great Britain" in basso, le primissime matrici sul trail off dei due lati "A2" e "B2", catalogo SHVL804, copia completa dei due posters (con quello con le foto del gruppo che riporta il catalogo SHVL804) e dei due adesivi ancora da staccare, entrambi nella versione con "Permanent" sul retro. Pubblicato nel marzo del 1973, prima di ''Wish you were here'' e dopo ''Obscured by clouds'', giunto al numero 2 delle classifiche Uk ed al numero 1 di quelle Usa. L' ottavo album. Fu registrato agli Abbey Road studios di Londra tra il giugno 1972 ed il gennaio 1973, con la produzione dei floyd e di alan parson. sintetizzando il sound spazile che culmina in Meddle con una produzione eccezionalmente cristallina e con suoni straordinari e futuristici, dalla dinamica ben oltre qualunque cosa udita fino ad allora, il gruppo riesce finalmente, ad oltre sei anni dall'esordio, a raggiungere il successo planetario, le composizioni sono in gran parte del solo Roger Waters che scrive sulla morte, la pazzia, l'assurdita' della vita quotidiana e soprattutto, sulla nostalgia per la perdita della carica di follia geniale di syd barrett, la musica e' scintillante ed atmosferica, estremamente emotiva, ed include arrangiamenti inconsueti, con cori femminili e l'inclusione del sax, si fondono qui, in un operazione mai prima tentata, la psychedelia, l'art rock, il jazz , la fusion ed il blues, prima di virare verso il progressive, il tutto con dettagli evidenziati con tecnica sovrumana in un clima oscuro e allo stesso tempo dinamico, diverra' una icona del secolo ed il disco piu' celebre del gruppo, oltre a uno dei pochi lavori nella storia della musica a rappresentare un punto di non ritorno, chiudendo per sempre la stagione piu' creativa del progressive inglese per aprire la strada a nuove contaminazioni di studio ed a un periodo in cui la forma prevarra' a volte sulla sostanza.
Euro
1.200,00
codice 251066
scheda
Pink floyd Dark side of the moon (50 years box)
LPBOX [edizione] nuovo  stereo  eu  1974  pink floyd records 
rock 60-70
Pubblicato nel marzo del 2023, questo deluxe box (decisamente oversize, 38x38 cm.) in cartone rigido con effetto textured, con parte sagomata "die-cut" sul fronte, celebra i 50 anni dall' uscita originaria dell' album "The Dark Side of The Moon" (marzo 1973), e contiene: versione in cd ed in vinile, rimasterizzata, dell' album in studio "The Dark Side of the Moon", versione in cd ed in vinile dell' album "Dark side of the moon (live at Wembley 74)" (uscito per la prima volta ufficialmente contemporaneamente a questo box, nel marzo 2023), versione in blu-ray stereofonica dell' album in studio, versione in blu-ray in "dolby atmos" dell' album in studio, dvd dell' album, photo book di 160 pagine, music book dell' album, le ristampe dei due singoli del gruppo legati all' album, memorabilia varia.
Euro
315,00
codice 3031103
scheda
Pink floyd Dark side of the moon (remastered for 50th ann.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1973  pink floyd records 
rock 60-70
Ristampa in vinile 180 grammi e rimasterizzata, realizzata nell' ottobre 2023, in occasione del 50esimo anniversario dall' uscita originaria, copertina apribile senza barcode, pressoche' identica alla prima tiratura del 1973, adesivo di presentazione sul cellophane, completa della riproduzione dei due posters e dei due adesivi originari, dell' inner sleeve nera, etichetta piramide nera ed azzurra. Pubblicato nel marzo del 1973, prima di ''Wish you were here'' e dopo ''Obscured by clouds'', giunto al numero 2 delle classifiche Uk ed al numero 1 di quelle Usa. L' ottavo album. Fu registrato agli Abbey Road studios di Londra tra il giugno 1972 ed il gennaio 1973, con la produzione dei floyd e di alan parson. sintetizzando il sound spazile che culmina in Meddle con una produzione eccezionalmente cristallina e con suoni straordinari e futuristici, dalla dinamica ben oltre qualunque cosa udita fino ad allora, il gruppo riesce finalmente, ad oltre sei anni dall'esordio, a raggiungere il successo planetario, le composizioni sono in gran parte del solo Roger Waters che scrive sulla morte, la pazzia, l'assurdita' della vita quotidiana e soprattutto, sulla nostalgia per la perdita della carica di follia geniale di syd barrett, la musica e' scintillante ed atmosferica, estremamente emotiva, ed include arrangiamenti inconsueti, con cori femminili e l'inclusione del sax, si fondono qui, in un operazione mai prima tentata, la psychedelia, l'art rock, il jazz , la fusion ed il blues, prima di virare verso il progressive, il tutto con dettagli evidenziati con tecnica sovrumana in un clima oscuro e allo stesso tempo dinamico, diverra' una icona del secolo ed il disco piu' celebre del gruppo, oltre a uno dei pochi lavori nella storia della musica a rappresentare un punto di non ritorno, chiudendo per sempre la stagione piu' creativa del progressive inglese per aprire la strada a nuove contaminazioni di studio ed a un periodo in cui la forma prevarra' a volte sulla sostanza.
Euro
27,00
codice 2128853
scheda
Pink floyd delicate sound of thunder
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  EU  1988  Parlophone 
rock 60-70
bella ristampa del 2017, rimasterizzata dai masters analogici originali, doppio album in vinile 180 grammi, copertina apribile pressoche' identica a quella della originaria tiratura su Emi, corredata di inner sleeves. Pubblicato in Inghilterra nel novembre del 1988 dopo ''A momentary lapse of reason'' e prima di ''The division bell'', giunto al numero 11 delle classifiche uk ed al numero 11 delle classifiche Usa. Il tredicesimo album, doppio live tratto dalla trionfale tournee del 1987-1988, registrato nell' agosto 1988, include brani tratti dai piu' fortunati albums del gruppo ed anche da ''A momentary lapse of reason'', con in formazione David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason, e con otto musicisti ospiti sul palco, tra cui tre coriste ed un sassofono.
Euro
34,00
codice 2120185
scheda
Pink floyd eclipsed 1 - In Celebration Of The Comet Kahoutek
Lp [edizione] ristampa  stereo  eu  1972  Ecoercive 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
La prima delle due stampe, realizzata nel 2005, copertina lucida, etichetta custom in bianco e nero, nella prima versione che presenta il titolo "Eclipsed 1", catalogo LP5452.23, dell' album private press (primo di due volumi) che in realta', sebbene con copertina e titolo esclusivi, era gia' stato stampato privatamente piu' volte sin dagli anni '70, con varie copertine e vari titoli ("Live - The Best Of Tour 72", "In Celebration Of The Comet - The Coming Of Kohoutek", "Dark Side Of The Moon: A Piece For Assorted Lunatics", "The Best Of", "Live", "Rainbow Sequence", "Travel Sequence", "Beyond The Stars", "Live And Stuff, Dude", "Nordestar"...), ed anche come primo dei due lps del rarissimo doppio "Eclipsed" comparso alla fine degli anni '70 su Slipped Disc Records, e poi ristampato a sua volta varie volte (anche con titolo "Nebulosity" ed accreditato agli Screaming Abdabs nel 1989); contiene otto brani registrati dal vivo al Rainbow Theatre di Londra il 17 febbraio del 1972, all' epoca trasmessi anche radiofonicamente, di discreta qualita' sonora. L' occasione e' a dir poco storica: si tratta del primo concerto del lungo "Dark Side of the Moon Tour", in cui venne presentato per la prima volta quel "Dark Side of the Moon" che diverra' un vero e proprio disco oltre un anno dopo (doveva ancora uscire d' altro canto "Obscured by clouds"!); questo tour cambio' la storia del gruppo, che visto il crescente seguito, data dopo data, fu costretto ad esibirsi in luoghi sempre piu' capienti, vedendo allargarsi a dismisura il proprio successo. Questi i brani contenuti: "Breathe", "On The Run", "Time (including Breathe)", "Money", "us and them", "Any Colour You Like", "Brain Damage", "Eclipse".
Euro
30,00
codice 261209
scheda
Pink floyd Endless river
LP2 [edizione] originale  stereo  eu  2014  Parlophone 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Doppio album, in vinile 180 grammi, l' originale stampa, "Made in EU" anche per il mercato inglese, copertina apribile in cartoncino satinato all' esterno, completa di coupon con codice per il download digitale (non sappiamo se ancora utilizzabile), inner sleeves fotografiche in cartoncino lucido, etichette custom, booklet a colori di 16 pagine formato 11", con foto e note, catalogo 825646215478, nella versione in cui sul lato A e' indicato 825646215478-A e non 2564621547-A. Uscito nel novembre del 2014, a distanza di 20 anni dal precedente lavoro in studio "The Division Bell", giunto al primo posto delle classifiche inglesi ed al terzo di quelle americane, quello che parrebbe essere il definitivamente ultimo disco della storica band inglese, registrato da David Gilmour e Nick Mason, ancora con qualche intervento registrato da Richard Wright prima della sua morte, e collaboratori come Bob Ezrin, Andy Jackson ed Anthony Moore, tra gli altri, mentre Phil Manzanera partecipa in veste di co-produttore.
Euro
40,00
codice 258323
scheda
Pink floyd feed your head
lp [edizione] originale  stereo  eu  1967  black adder records 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
L' originale rara stampa della realizzazione private press uscita nel 1993, copertina senza barcode, etichetta nella versione interamente bianca senza alcuna indicazione, catalogo BA3 indicato sulla costola, FLD104 inciso sul trail off. L' album rappresenta per la sua prima facciata una splendida testimonianza della prima fase artistica dello storico gruppo inglese, quella illuminata dal genio di Syd Barrett, mentre sulla b-side contiene un notevolissimo estratto dal vivo risalente al 15 novembre del 1972, di qualita' sonora non eccelsa (c'e' anche una piccola interruzione della registrazione), ma di notevole valore artistico e storico. Ecco nel dettaglio il contenuto: "Interstellar Overdrive" (magnifica versione di oltre 15 minuti, registrata nel 1966, ed utilizzata per il film "San Francisco" dal regista inglese sperimentale Anthony Stern, presentato in alcuni festival cinematografici nel 1968), "Scream Thy Last Scream" (qui erroneamente indicata come "Scream The Last Scream", versione alternativa), "Vegetable Man" (versione alternativa), "Arnold Layne" (versione inedita, proveniente da un acetato), "Candy And A Current Bun" (versione inedita, proveniente da un acetato), "Looking Through The Knotholes In Granny’s Wooden Leg" (ovvero "Echoes", registrata dal vivo il 15 novembre del 1972 a Boblingen, Germania, versione lunga oltre 26 minuti).
Euro
65,00
codice 259221
scheda
Pink floyd flat earth (paris theatre, london, 30/9/71)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1971  seti recordings 
rock 60-70
album private press realizzato nel 2018, in vinile nero, copertina lucida senza barcode, etichetta custom a colori, catalogo SETI2772. Contiene quattro brani registrati dal vivo (ottima la qualita' di registrazione) al Paris Theatre di Londra il 30 settembre del 1971, all' epoca trasmessi anche radiofonicamente dalla BBC inglese, presentati da John Peel. Poche settimane prima dell' uscita del sesto album "Meddle", la band ne presenta il brano: "One of These", oltre a "Fat Old Sun", brano dal precedente quinto album "Atom Earth Mother" del 1970, la leggedaria "Embryo", pubblicata nel 1970 nella raccolta di gruppi della Harvest "Picnic – A Breath of Fresh Air" e l' inedita strumentale "Blues". Materiale variamente assortito registrato in questa occasione e' stato negli anni piu' volte stampato privatamente, sin dagli anni '70, con varie copertine e vari titoli: "Floyd's Of London", "Beyond Belief", "One Of These Days", "See Emily Smile", "Eclipsed 2 - Floyd's of London", il rarissimo doppio "Eclipsed" comparso alla fine degli anni '70 su Slipped Disc Records, e poi ristampato a sua volta varie volte (anche con titolo "Nebulosity" ed accreditato agli Screaming Abdabs nel 1989); queste edizioni vedono pero' la presenza, perlopiu', del brano "Echoes" (in una versione di oltre 25 minuti), anziche' di "Embryo" e "Blues", qui invece incluse.
Euro
18,00
codice 3032917
scheda
Pink floyd flowers and vegetables (picture disc)
Lp [edizione] originale  stereo  eu  1966  private 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
L' originale ormai rara stampa, nella VERSIONE IN PICTURE DISC; pubblicato per la prima volta nel 2006, questo album "private press" contiene tredici brani, con leggendari demos inediti del primo periodo di attivita' della band inglese, quello in cui il gruppo era guidato da Syd Barrett, tra il 1965 ed il 1967, e le due sessions incise per la BBC nel 1967. Ecco la lista del materiale incluso: "Lucy leave" e "I'm a kingbee" (dalla prima session in studio, registrata nel 1965), "Interstellar overdrive" (studio session 10/66), "Silas lane" ed "Experiment" (inediti registrati in studio nel 1967), "Flaming", "The gnome", "Matilda mother" e "The scarecrow" (i quattro brani della BBC-Session registrata nel settembre 1967), "Vegetable man", "Pow r toc h", "Scream thy last scream" e "Jugband blues" (i quattro brani della BBC-Session registrata nel dicembre 1967)
Euro
50,00
codice 258745
scheda
Pink floyd From oblivion vol. 1 (ltd. blue vinyl)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1971  room on fire 
rock 60-70
Edizione limitata in vinile di colore blu, label marroncina chiara / gialla con logo Room On Fire bianco e nero a sinistra, catalogo ROOM155. Pubblicazione private press del 2024, questo è il primo di due lp che contengono le registrazioni del leggendario concerto dato dai Pink Floyd alla Golden Hall di San Diego, California, il 17 ottobre del 1971, e trasmesso radiofonicamente. Si era alle battute iniziali del tour di "Meddle", album che sarebbe poi usciti poche settimane dopo, a novembre dello stesso anno, tuttavia in questo live non sono ancora presenti brani di quel disco, bensì cavalli di battaglia consolidati dei concerti di inizio anni '70 della band: qui infatti ascoltiamo quattro lunghissime versioni di "Careful with that axe, Eugene", "The Embryo", "Set the controls for the heart of the sun" e "Cymbaline", con durate oscillanti fra gli undici ed i tredici minuti, performances dilatate ed ipnotiche che ancora riflettono la loro vena psichedelica, che si incontra con una personalissima e seminale concezione dello space rock.
Euro
24,00
codice 3515819
scheda
Pink floyd From oblivion vol. 2 (ltd. pink)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1971  room on fire 
rock 60-70
Edizione limitata in vinile di colore rosa, label in blu chiaro e scuro, con logo Room On Fire bianco e nero a sinistra, catalogo ROOM156. Pubblicazione private press del 2024, questo è il secondo di due lp che contengono le registrazioni del leggendario concerto dato dai Pink Floyd alla Golden Hall di San Diego, California, il 17 ottobre del 1971, e trasmesso radiofonicamente. Si era alle battute iniziali del tour di "Meddle", album che sarebbe poi usciti poche settimane dopo, a novembre dello stesso anno, tuttavia in questo live non sono ancora presenti brani di quel disco, bensì cavalli di battaglia consolidati dei concerti di inizio anni '70 della band: qui infatti ascoltiamo una versione più breve di quella in studio della suite "Atom heart mother", una lunghissima versione di circa sedici minuti di "Fat old sun", ed una relativamente breve "Floyd's blues", una blues jam che in quel primo scorcio di anni '70 i Pink Floyd erano soliti proporre dal vivo; le performances dilatate ed ipnotiche ancora riflettono la loro vena psichedelica, che si incontra con una personalissima e seminale concezione dello space rock e del progressive rock.
Euro
24,00
codice 3515822
scheda
Pink floyd great gig in the sky - tokyo march 6, 1972 (picture disc)
lp [edizione] originale  stereo  eu  1972  emi / private 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Il raro PICTURE DISC, realizzazione "private press" del 2016 (europea, nonostante il retrocopertina faccia intendere che si tratta di una realizzazione curata dal Fan Club giapponese), copertina lucida senza barcode, catalogo PF1274. Contiene otto brani, piu' un congedo a cura di un dj giapponese, parte del concerto eseguito al Taiikukan di Tokyo, Giappone, il 6 marzo 1972, durante il celebre tour effettuato in Giappone tra gli albums "Meddle" ed "Obscured By Clouds". La qualita' di registrazione non e' certo ottimale, ma l' occasione di notevolissime rilevanza, poiche' la band, accanto ad alcuni dei suoi classici, esegui' quasi per intero l' album "The Dark Side of the Moon", le cui registrazioni inizieranno solo nel giugno del 1972 e che sara' pubblicato solo nel marzo del 1973. Questi i brani contenuti: "Speak To Me", "Breathe", "On The Run", "Time", "Breathe (Reprise)", "The Great Gig In The Sky", "Money", "Us And Them", "Outroduction by Japanese Dj".
Euro
75,00
codice 261037
scheda

Page: 1 of 3


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Pink floyd":
pink floyd - 

altri autori contnenti le parole cercate: