Hai cercato:  Jethro tull --- Titoli trovati: : 30
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
lp [edizione] seconda stampa  stereo  usa  1980  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
seconda stampa americana, copertina con barcode, etichetta bianca con farfalla viola al centro, catalogo PV41301. Pubblicato in Inghilterra nell' agosto del 1980 dopo ''Stormwatch'' e prima di ''Broadsword and the beast'', giunto al numero 25 delle classifiche Uk ed al numero 30 di quelle Usa dove usci' nel settembre del 1980. Il quindicesimo album. Doveva essere un album solo di Ian Anderson, da registrarsi con membri di Roxy Music e Fairport Convention, ma poi la nostalgia per il vecchio marchio prese il sopravvento e l' opera usci' a nome Jethro tull. L' album segna una svolta nel sound del gruppo con atmosfere piu' vicine a quelle della musica contemporanea ed utilizzo dell' elettronica; tra i musicisti coinvolti Eddie Jobson, Mark Craney e Dave Pegg.
Euro
23,00
codice 259388
scheda
lp [edizione] originale  stereo  can  1980  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
l' originale stampa canadese, copertina senza barcode, con "ER" (che indica lo stabilimento di pressaggio Ever Reddy) e "Printed in Canada" sulla costola, completa di inner sleeve con testi, etichetta bianca e azzurra, catalogo CHE1301. Pubblicato in Inghilterra nell' agosto del 1980 dopo ''Stormwatch'' e prima di ''Broadsword and the beast'', giunto al numero 25 delle classifiche Uk ed al numero 30 di quelle Usa dove usci' nel settembre del 1980. Il quindicesimo album. Doveva essere un album solo di Ian Anderson, da registrarsi con membri di Roxy Music e Fairport Convention, ma poi la nostalgia per il vecchio marchio prese il sopravvento e l' opera usci' a nome Jethro tull. L' album segna una svolta nel sound del gruppo con atmosfere piu' vicine a quelle della musica contemporanea ed utilizzo dell' elettronica; tra i musicisti coinvolti Eddie Jobson, Mark Craney e Dave Pegg.
Euro
26,00
codice 257161
scheda
lp [edizione] originale  stereo  ita  1980  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Good rock 60-70
prima stampa italiana, copertina (con abrasione sul fronte in alto a destra di circa 3x2 cm., in corrispondenza probabilmente di una etichetta adesiva mal rimossa) senza barcode, inner sleeve con testi, etichetta bianca e azzurra, catalogo CDL1301. Pubblicato in Inghilterra nell' agosto del 1980 dopo ''Stormwatch'' e prima di ''Broadsword and the beast'', giunto al numero 25 delle classifiche Uk ed al numero 30 di quelle Usa dove usci' nel settembre del 1980. Il quindicesimo album. Doveva essere un album solo di Ian Anderson, da registrarsi con membri di Roxy Music e Fairport Convention, ma poi la nostalgia per il vecchio marchio prese il sopravvento e l' opera usci' a nome Jethro tull. L' album segna una svolta nel sound del gruppo con atmosfere piu' vicine a quelle della musica contemporanea ed utilizzo dell' elettronica; tra i musicisti coinvolti Eddie Jobson, Mark Craney e Dave Pegg.
Euro
10,00
codice 247626
scheda
Jethro tull Aqualung (original master recording!)
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1971  mobile fidelity sound lab 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Molto rara ristampa per audiofili, rimasterizzata, realizzata nel 1981 dalla Mobile Fidelity Sound Lab, copertina cartonata apribile, con "Original Master Recording" in alto, senza barcode, etichetta bianca con scritte nere e marroncine, logo Chrysalis con farfalla a destra, catalogo MFSL 1-061. Pubblicato in Inghilterra nel marzo del 1971 dopo ''Benefit'' e prima di ''Thick as a brick'', giunse al quarto posto delle classifiche Uk ed al settimo di quelle Usa. Il quarto album. Concept con temi incentrati sul divino ma contro la chiesa, fu pubblicato in piena ''Jesus Christ Superstar'' sindrome, contiene alcuni tra i brani piu' epici del decennio, basti citare '' my god'', ''hymn 43'', ''locomotive breath'', ''cross-eyed mary'', ''aqualung'', ''wind up'', fu il disco che li lancio' nel rock da arene con decine di migliaia di spettatori e le posizioni a cui giunsero in classifica non furono abbandoonate per quasi un decennio, la musica e' uno straordinario ed originalissimo mix tra progressive, folk rock, hard, jazz e pop, i testi estremamente celebrali e complessi, furono una vera rivelazione per milione di teen agers che all'epoca non avevano mai pensato a problemi filosofico religiosi di questa complessita', sicuramente un opera epocale destinata a rimanere per sempre nella storia della musica rock e che mantiene inalterata la sua carica energetica ed artistica ad oltre 30 anni dalla sua realizzazione, un vero capolavoro.
Euro
140,00
codice 259712
scheda
Jethro tull Benefit
Lp [edizione] ristampa  stereo  ita  1970  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
ristampa italiana del 1981, pressoche' identica alla prima edizione del 1970, copertina (con lievi segni di invecchiamento sul retro) senza barcode, etichetta bianca e azzurra a sfumare, data sul trail off riferita al 1981, catalogo CHR1043. Pubblicato in Inghilterra nell' aprile del 1970 dopo "Stand up'' e prima di ''Living in the past'', giunto al numero 3 delle clasifiche Uk ed al numero 11 di quelle Usa; il terzo album. Primo lavoro del gruppo con John Evans alla chitarra, segna un cambio di direzione importante in quanto la matrice jazz blues si stempera e prende campo quella folk; sono da ricercare in queste sonorita' le radici di lavori quali ''Aqualung'' e ''Thick as a brick'', con la chitarra distorta di Martin Barre a tracciare tessiture sulla acustica di Ian Anderson, che canta per la prima volta con i toni da menestrello medioevale che diverrano il suo segno distintivo, in un album di impianto folk ma con potenti arrangiamenti selvaggi e freak. Il disco contiene alcune perle quali ''With you there to help me'', ''To cry you a song'', ''Son'', ''For Michael Collins, Jeffrey and me''.
Euro
18,00
codice 258004
scheda
Jethro tull Benefit
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  Chrysalis 
rock 60-70
ristampa con rimasterizzazione curata nel 2013 per l' occasione da Steven Wilson, in vinile 180 grammi, copertina pressocche' identica alla prima rara tiratura su Island/Chrysalis, corredata di inner sleeve. Pubblicato in Inghilterra nell' aprile del 1970 dopo "Stand up'' e prima di ''Living in the past'', giunto al numero 3 delle clasifiche Uk ed al numero 11 di quelle Usa; il terzo album. Primo lavoro del gruppo con John Evans alla chitarra, segna un cambio di direzione importante in quanto la matrice jazz blues si stempera e prende campo quella folk; sono da ricercare in queste sonorita' le radici di lavori quali ''Aqualung'' e ''Thick as a brick'', con la chitarra distorta di Martin Barre a tracciare tessiture sulla acustica di Ian Anderson, che canta per la prima volta con i toni da menestrello medioevale che diverrano il suo segno distintivo, in un album di impianto folk ma con potenti arrangiamenti selvaggi e freak. Il disco contiene alcune perle quali ''With you there to help me'', ''To cry you a song'', ''Son'', ''For Michael Collins, Jeffrey and me''.
Euro
32,00
codice 2118063
scheda
Jethro tull Benefit (green label, ilps 9123)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1970  Chrysalis 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Good rock 60-70
La sempre piu' rara prima stampa inglese, catalogo ILPS 9123 su copertina e vinile, copertina (con diversi segni di invecchiamento) pressata da "Mac Neill Press", come indicato sul retro, etichetta Chrysalis verde, nella versione liscia e non ruvida, con logo "i" della Island in alto, e scritta in bianco lungo la circonferenza in alto ''Stereo manufactured and Distributed by Island Records . Basing St. London Stereo'' (e non All Rights..."), logo rosso in basso con farfalla (etichetta utilizzata tra il 1970 ed il 1971), trail off matrix "A//2" e "B//1" sulle rispettive facciate. Il disco esiste anche in una ancora piu' rara versione con etichetta Island "pink rim", ma si puo' ormai stabilire che delle due versioni, ritenute fin qui contemporanee, questa sia precedente, giacche' l' indicazione "(P) 1970 Island Records Ltd." colloca cronologicamente quella "pink rim" nel 1972. Pubblicato in Inghilterra nell' aprile del 1970 dopo "Stand up'' e prima di ''Living in the past'', giunto al numero 3 delle clasifiche Uk ed al numero 11 di quelle Usa; il terzo album. Primo lavoro del gruppo con John Evans alla chitarra, segna un cambio di direzione importante in quanto la matrice jazz blues si stempera e prende campo quella folk; sono da ricercare in queste sonorita' le radici di lavori quali ''Aqualung'' e ''Thick as a brick'', con la chitarra distorta di Martin Barre a tracciare tessiture sulla acustica di Ian Anderson, che canta per la prima volta con i toni da menestrello medioevale che diverrano il suo segno distintivo, in un album di impianto folk ma con potenti arrangiamenti selvaggi e freak. Il disco contiene alcune perle quali ''With you there to help me'', ''To cry you a song'', ''Son'', ''For Michael Collins, Jeffrey and me''.
Euro
90,00
codice 236839
scheda
Jethro tull Benefit (green label, ilps 9123)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1970  Chrysalis 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Good rock 60-70
La rara prima stampa inglese, copia con diversi segni di invecchiamento sulla copertina e giusto lievi sul vinile, catalogo ILPS 9123 su copertina e vinile, copertina pressata da "Mac Neill Press", come indicato sul retro, etichetta Chrysalis verde, nella versione liscia e non ruvida, con logo "i" della Island in alto, e scritta in bianco lungo la circonferenza in alto ''Stereo manufactured and Distributed by Island Records . Basing St. London Stereo'' (e non All Rights..."), logo rosso in basso con farfalla (etichetta utilizzata tra il 1970 ed il 1971), trail off matrix "A-2" e "B-2" sulle rispettive facciate. Il disco esiste anche in una ancora piu' rara versione con etichetta Island "pink rim", ma si puo' ormai stabilire che delle due versioni, ritenute fin qui contemporanee, questa sia precedente, giacche' l' indicazione "(P) 1970 Island Records Ltd." colloca cronologicamente quella "pink rim" nel 1972. Pubblicato in Inghilterra nell' aprile del 1970 dopo "Stand up'' e prima di ''Living in the past'', giunto al numero 3 delle clasifiche Uk ed al numero 11 di quelle Usa; il terzo album. Primo lavoro del gruppo con John Evans alla chitarra, segna un cambio di direzione importante in quanto la matrice jazz blues si stempera e prende campo quella folk; sono da ricercare in queste sonorita' le radici di lavori quali ''Aqualung'' e ''Thick as a brick'', con la chitarra distorta di Martin Barre a tracciare tessiture sulla acustica di Ian Anderson, che canta per la prima volta con i toni da menestrello medioevale che diverrano il suo segno distintivo, in un album di impianto folk ma con potenti arrangiamenti selvaggi e freak. Il disco contiene alcune perle quali ''With you there to help me'', ''To cry you a song'', ''Son'', ''For Michael Collins, Jeffrey and me''.
Euro
80,00
codice 230301
scheda
Jethro tull Broadsword and the beast
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1982  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima stampa italiana, copertina senza barcode, etichetta azzurra sfumata con farfalla in basso, corredato di inner sleeve con testi, catalogo CDL1380, data sul trail off del primo lato "11-3-82" e su quello del secondo lato "11-2-82". Pubblicato in Inghilterra nell' aprile del 1982 dopo ''A'' e prima di ''Under Wraps'', giunto al numero 27 delle classifiche uk ed al numero 19 di quelle Usa dove usci' nel maggio dello stesso anno, il quattordicesimo album in studio per la storica band inglese. Registrato da Ian Anderson, Martin Barre, David Pegg, Peter John Vettese e Gerry Conway, nonostante la copertina faccia venire alla mente scenari metal o evasioni folk, il disco e' il loro piu' politicizzato dai tempi di ''Aqualung'', oltre ad essere il piu' delicato e riflessivo della band da molti anni. Per la prima volta le partiture soliste della chitarra di Barre si mischiano alla tastiera di Vettese; il disco, prodotto dall' ex Yardbirds Paul Samwell Smith, e' delicato e sognante, e contiene, tra gli altri brani, "Flying colors'', dallo stile che ricorda i Moody Blues, ed i due brani portanti, ''Broadsword'' e ''Pussywillow''.
Euro
26,00
codice 257123
scheda
Jethro tull Catfish Rising
lp [edizione] originale  stereo  ita  1991  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima rara stampa italiana, completa di inner sleeve con testi e crediti, etichetta bianca con logo sfumato centrale viola, catalogo 643218861, data sul trail off dei due lati "10-7-91". Pubblicato in Inghilterra nel settembre del 1991 dopo ''Rock Island'' e prima di ''A Little Light Music'', giunto al numero 27 delle classifiche Uk ed al numero 88 di quelle Usa. Il diciannovesimo album. Considerato dalla critica come il capolavoro del decennio, opera vicina all' hard-rock ma che mantiene le radici folk del passato,vede all'opera Ian Anderson, Martin Barre, Doane Perry, Dave Pegg, Andrew Giddings, l' opera vede a differenza di molti altri episodi del recente passato, brani magistralmente composti e suonati con grande energia e entusiasmo, , tra di essi "Sparrow on the Schoolyard Wall" "Still Loving You Tonight" , "Sleeping With the Dog".
Euro
30,00
codice 257122
scheda
Jethro tull crest of a knave
lp [edizione] originale  stereo  ita  1987  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa italiana, copertina (con lievi segni di invecchiamento) lucida con barcode, completa di inner sleeve con testi, etichetta bianca con farfalla violetta sfumata, catalogo CDL1590. Pubblicato nel settembre del 1987 dopo''Under wraps'' e prima di ''Rock island'' , giunto al numero 19 delle classifiche inglesi ed al numero 32 di quelle americane. Il diciassettesimo album. E', in un certo senso, un ritorno alle origini folk blues del periodo classico dopo la svolta modernista e pseudo elettronica iniziata con ''A''. Candidato al Grammy Award per il miglior album Hard Rock/Heavy Metal , vede il trionfo della chitarra potente e distorta di Martin Barre, che dall'apertura a "Jump Start" e "Raising Steam" fornisce una peformance di inaspettata violenza, ma anche i brani piu' lenti o acustici, "The Waking Edge," "Budapest", "Said She Was a Dancer," sono all'altezza della fama del gruppo, non mancano gli spunti polemici, come in "Mountain Men", brano contro la guerra. l'opera e' considerata la loro miglior performance dall'epoca di ''heavy horses'' del 1978, vede la formazione del gruppo ridotta sostanzialmente ad un trio, composto da Anderson, Barre e da Dave Pegg al basso, supportati in questo album da Gerry Conway alla batteria, Doane Perry, e dal tastierista dei Fairport Convention Martin Allcock, oltreche' dal violinista Ric Sanders.
Euro
18,00
codice 257112
scheda
Jethro tull Live at the newport pop festival 1969
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1969  room on fire 
rock 60-70
Realizzazione private press del 2022; pubblicato gia' nel 2021 dalla London Calling, questo album contiene registrazioni del concerto dato dai Jethro Tull al Newport Pop Festival, California, nel giugno del 1969, trasmesso anche radiofonicamente; fu un evento di prima categoria per la scena rock dell'epoca, con oltre 150.000 spettatori nell'arco di tre giorni, ad ammirare oltre trenta gruppi, fra cui Creedence Clearwater Revival, Jimi Hendrix e Johnny Winter. Una grande performance quella dei Tull, con lunghe versioni di "Nothing is easy" e "Dharma for one", oltre ad una lunga "Martin's tune" che lascia largo spazio ad assoli di chitarra e flauto, suonata dalla formazione composta da Ian Anderson (flauto, voce), Glenn Cornick (basso), Martin Barre (chitarra) e Clive Bunker (batteria). Lo stile del gruppo è qui in una fase di trasformazione che renderà più personale, progressivo e talora hard il loro stile iniziale, fortemente influenzato dal blues ma anche ispirato dal jazz, tutti elementi presenti in questa performance. Questa la scaletta: 1. Nothing Is Easy 2. A Song For Jeffrey 3. Back To The Family 4. Dharma For One 5. Martin's Tune 6. We Used To Know > For A Thousand Mothers.
Euro
20,00
codice 2116484
scheda
Jethro tull live in chicago 1970 (purple)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  uk  1970  london calling 
rock 60-70
Doppio album in vinile 180 grammi (con musica contenuta nelle prime tre facciate e la quarta "etched"), edizione limitata, in vinile porpora, numerata a mano sul retro, copertina apribile; pubblicato nel 2022 dalla London Calling, questo album contiene la testimonianza del concerto effettuato dalla storica band inglese all' Aragon Ballroom di Chicago, Illinois, il 16 Agosto 1970, durante il trionfale tour che segui' la pubblicazione del terzo album "Benefit", quindi dopo l' ingresso in formazione del tastierista John Evan. Il concerto (che li vide supportati da Cactus, Frantic e Ned), fu trasmesso anche radiofonicamente ed e' caratterizzato da una buona qualita' di registrazione; la band attraversava un momento cruciale e straordinario della sua storia artistica, e l' energia e l' ispirazione avvertibili in questo bellissimo live sono il ritratto perfetto di questo momento. Questa la lista completa dei brani: "My Sunday Feeling", "My God", "To Cry You A Song", "With You There To Help Me", "Sossity; You're A Woman", "Nothing Is Easy", "Dharma For One", "We Used To Know", "For A Thousand Mothers".
Euro
29,00
codice 3030923
scheda
Jethro tull Live in london 1968 (1968-69 top gear sessions)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1968  pearl hunters 
rock 60-70
Pubblicazione private press del 2021, questo album contiene straordinarie registrazioni effettuate dalla storica band inglese nelle tre sessions effettuate tra il 1968 ed il 1969 (non solo, quindi, durante il 1968, come il titolo farebbe pensarwe) negli studi della BBC inglese (eccezionale la qualita' tecnica delle registrazioni, quindi) e trasmesse radiofonicamente da "BBC Top Gear". Di grande valore storico la prima session, registrata il 23 luglio del 1968, prima quindi che la band esordisse con il suo primo singolo (agosto del 1968, era pero' uscito nel marzo dello stesso anno un singolo accreditato ai Jethro Toe su M.g.m.) e ben prima del primo album "This Was" (ottobre 1968); contiene i brani "My Sunday Feeling", "Serenade to a Cuckoo", "Cat's Squirrel" e "A Song For Jeffrey", che saranno poi inclusi nel primo album, e la cover di "So Much Trouble" di Sonny Terry e Brownie McGee, che rimarra' invece a lungo inedita. La seconda session, il 5 novembre del 1968, pochi giorni l' uscita del primo album, ne contiene i brani "Dharma For One" e "Beggar's Farm", oltre a "Love Story", che sara' pubblicata poche settimane dopo su singolo ma rimarra' inedita su album. La terza session risale al 16 giugno del 1969, poco prima dell' uscita del secondo album "Stand Up" (luglio 1969) e ne contiene versioni esclusive di "Bouree", "A New Day Yesterday" e "Fat Man", ma e' anche presente una versione di "Living In The Past", che ara stata pubblicata, solo su singolo, poche settimane prima.
Euro
24,00
codice 2111766
scheda
Jethro tull Living in the past (rsd 2013)
7"ep [edizione] originale  stereo  eu  1969  chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Ormai rara edizione limitata uscita in occasione del Record Store Day del 20 aprile 2013, ep in formato 7" contenente quattro brani, copertina flipback su tre lati sul retro, etichetta verde con logo rosso in basso, foro al centro piccolo, catalogo 9345527. Omaggio alla grande band inglese, contiene i brani "Living In the Past", originariamente uscita su singolo nel '69 e solo nel '72 inclusa nella raccolta doppia "Living In The Past", "Witch's Promise", singolo del 1970 anche quello incluso per la prima volta su album nella medesima raccolta, "Teacher" (nella versione uscita in Inghilterra come retro del singolo "Witch's Promise" nel 1970, radicalmente diversa da quella uscita in Usa su singolo e nella versione americana dell' album "Benefit", una versione inclusa nel 1988 nel box "20 Years of Jethro Tull", ma qui remixata da Steven Wilson dei Porcupine Tree nel 2013), ed infine "Life Is A Long Song", singolo del 1971 edito per la prima volta su album nella solita raccolta "Living In The Past" del '72).
Euro
25,00
codice 237321
scheda
Jethro tull Skating on thin ice - maryland broadcast 1977 volume two
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1977  gimme recordings 
rock 60-70
Copertina apribile, vinile doppio, catalogo GR010. Pubblicato nel 2021 dalla Gimme Recordings, questo è il secondo di due volumi che documentano l'intero concerto dato dai Jethro Tull al Capital Center di Landover, Maryland, il 21 novembre del 1977, tappa del loro tour mondiale dello stesso anno, iniziato nel gennaio precedente a Pasadena in California e conclusosi undici mesi dopo a Boston, Massachusetts: fu il tour più lungo della carriera dei Jethro, che stavano promuovendo il loro decimo album in studio "Songs from the wood", uscito a febbraio del 1977. Il concerto fu trasmesso radiofonicamente e fu anche filmato, lasciando quindi un'ampia documentazione dello show. Il gruppo, guidato dal carisma di Ian Anderson (con tanto di bombetta rossa sulla testa), propone un'alternanza di brani dal nuovo album e di classici del loro repertorio, che a quel punto della loro carriera era zeppo di indimenticabili canzoni; il sound elettroacustico fonde con maestria progressive rock e progressive folk. Qui di seguito la scaletta. SIDE 1: 1. Velvet Green 2. Hunting Girl SIDE 2: 1. Too Old To Rock n Roll; Too Young To Die! 2. Minstrel In The Gallery 3. Cross-Eyed Mary SIDE 3: 1. Aqualung 2. Guitar Solo 3. Wind-Up SIDE 4: 1. Back Door Angels/Guitar Solo/Wind-Up 2. Locomotive Breath 3. Land Of Hope And Glory/Improvisation/Back Door Angels.
Euro
32,00
codice 2114119
scheda
Jethro tull Songs from the tower (clear vinyl)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1987  gimme recordings 
rock 60-70
Vinile doppio trasparente, copertina apribile, label custom, catalogo GR025. Pubblicato nel 2023 dalla Gimme Recordings, questo album contiene registrazioni effettuate al celebrato concerto dei Jethro Tull del 25 novembre 1987 presso il Tower Theater di Philadelphia, USA; il doppio lp contiene quindici dei brani proposti sul palco in quel concerto, e quindi non la scaletta completa (mancano alcuni pezzi di quel lungo concerto). Considerato da molti appassionati uno dei migliori concerti dei Tull degli anni '80, questo show era parte de "The not quite the world, more the here and there" tour, con il quale il gruppo promosse dal vivo l'album del 1987 "Crest of a knave"; quell'anno segnò una rinascita per la band britannica, sia con l'ispirato tour che con l'accoglienza favorele dell'album da parte di pubblico e critica, culminata con la vittoria del grammy award del 1989 per il miglior disco hard rock / heavy metal, battendo i favoriti Metallica. Fu la prima volta che la band suonava dal vivo con due chitarre elettriche, in quanto in alcune occasioni Ian Anderson imbracciò la chitarra ritmica. Il concerto di Philadelphia fu registrato per una trasmissione radiofonica; la formazione era composta da Ian Anderson (voce, flauto, chitarra), Martin Barre (chitarra, mandolino), Doane Perry (batteria), Dave Pegg (basso, mandolino, voce) e Don Airey (tastiere, voce), quest'ultimo già con gli Whitesnake e poi con i Deep Purple, e per la prima volta in tour con i Jethro Tull durante questi concerti del 1987. La scaletta offre un set di nuovi brani e di vecchi cavalli di battaglia del loro repertorio, riproposti con alcune innovazioni negli arrangiamenti. Questa la scaletta: "Songs From The Wood", "Thick As A Brick", "Steel Monkey", "Farm On The Freeway", "Heavy Horses", "Living In The Past", "Serenade To A Cuckoo", "Wond’ring Aloud", "Skating Away On The Thin Ice", "Jump Start", "Too Old To Rock And Roll", "Aqualung", "Locomotive Breath", "Thick As A Brick (Reprise)", "Wind Up".
Euro
36,00
codice 2125872
scheda
Jethro tull stormwatch
Lp [edizione] seconda stampa  stereo  usa  1979  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
seconda stampa americana, dei primi anni '80, copertina con barcode, etichetta bianca con farfalla stilizzata sullo sfondo, catalogo PV41238. Pubblicato in Inghilterra nel settembre del 1979 dopo ''Heavy horses'' e prima di ''The broadsword and the beast'', giunto al numero 27 delle classifiche Uk ed al numero 22 di quelle Usa. Il tredicesimo album. Il lavoro che chiude la seconda epoca, essendo l' ultimo registrato dalla formazione che vedeva Barriemore Barlow, John Evan, David Palmer e John Glascock, che morira' per un operazione al cuore di li a poco, e' un album al solito pieno di osservazioni sociali e politiche, come in ''North sea oil'' o ''Dark ages''; musicalmente hard e straordinariamente potente, vede anche episodi strumentali sullo stile di quelli del primissimo periodo , come la notevole ''Warm sporran''.
Euro
23,00
codice 259620
scheda
Jethro tull stormwatch
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1979  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
prima stampa americana, copertina con barcode, completa di inner sleeve, etichetta azzurra e bianco a sfumare con logo e farfalla in basso, catalogo CHR1238. Pubblicato in Inghilterra nel settembre del 1979 dopo ''Heavy horses'' e prima di ''A'', giunto al numero 27 delle classifiche Uk ed al numero 22 di quelle Usa, il dodicesimo album in studio per la storica band inglese. Terzo di un atrilogia di albums ("Songs from the Wood" ed "Heavy Horses" i precedenti) fortemente influenzati dal folk rock, sebbene piu' heavy e potente dei precedenti, e' davvero l' ultimo atto della seconda fase artistica del gruppo, essendo l' ultimo registrato dalla formazione che accanto a Ian Anderson vedeva Barriemore Barlow, John Evan, David Palmer, Martin Barre e John Glascock (qui peraltro presente al basso solo in tre brani): quest' ultimo morira' per complicazioni in seguito ad un' operazione al cuore di li' a poco, durante il mentre Barlow, Evan e Palmer lasceranno dopo la conclusione del tour. E' un album al solito pieno di osservazioni sociali e politiche, come in ''North sea oil'' o ''Dark ages''; musicalmente hard e straordinariamente potente, vede anche episodi strumentali sullo stile di quelli del primissimo periodo, come la notevole ''Warm sporran''.
Euro
30,00
codice 257114
scheda
Jethro tull stormwatch (+ booklet, steven wilson remix)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1979  Chrysalis 
rock 60-70
ristampa del 2020 in vinile 180 grammi, remixata da Steven Wilson, copertina pressocche' identica a quella della prima rara tiratura ma con "The Original 1979 Album Remixed To Stereo By Steven Wilson" in basso sul fronte, CORREDATA DI BOOKLET ESCLUSIVO DI QUESTA EDIZIONE, oltre che di inner sleeve con testi. Pubblicato in Inghilterra nel settembre del 1979 dopo ''Heavy horses'' e prima di ''The broadsword and the beast'', giunto al numero 27 delle classifiche Uk ed al numero 22 di quelle Usa. Il tredicesimo album. Il lavoro che chiude la seconda epoca, essendo l' ultimo registrato dalla formazione che vedeva Barriemore Barlow, John Evan, David Palmer e John Glascock, che morira' per un operazione al cuore di li a poco, e' un album al solito pieno di osservazioni sociali e politiche, come in ''North sea oil'' o ''Dark ages''; musicalmente hard e straordinariamente potente, vede anche episodi strumentali sullo stile di quelli del primissimo periodo , come la notevole ''Warm sporran''.
Euro
38,00
codice 2125518
scheda
Jethro tull stormwatch (Bertelsmann Club edition)
Lp [edizione] originale  stereo  ger  1979  Chrysalis 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
la prima stampa tedesca, nella rara versione pressat per il Bertelsmann Club, copertina lucida senza barcode, etichetta azzurra e bianca, con "ST 33" in due cerchi a destra, esclusivo catalogo 305649. Pubblicato in Inghilterra nel settembre del 1979 dopo ''Heavy horses'' e prima di ''A'', giunto al numero 27 delle classifiche Uk ed al numero 22 di quelle Usa, il dodicesimo album in studio per la storica band inglese. Terzo di un atrilogia di albums ("Songs from the Wood" ed "Heavy Horses" i precedenti) fortemente influenzati dal folk rock, sebbene piu' heavy e potente dei precedenti, e' davvero l' ultimo atto della seconda fase artistica del gruppo, essendo l' ultimo registrato dalla formazione che accanto a Ian Anderson vedeva Barriemore Barlow, John Evan, David Palmer, Martin Barre e John Glascock (qui peraltro presente al basso solo in tre brani): quest' ultimo morira' per complicazioni in seguito ad un' operazione al cuore di li' a poco, durante il mentre Barlow, Evan e Palmer lasceranno dopo la conclusione del tour. E' un album al solito pieno di osservazioni sociali e politiche, come in ''North sea oil'' o ''Dark ages''; musicalmente hard e straordinariamente potente, vede anche episodi strumentali sullo stile di quelli del primissimo periodo, come la notevole ''Warm sporran''.
Euro
25,00
codice 248305
scheda
Jethro tull stormwatch 2 - a needle on a spiral in a groove (rsd 2020)
Lp [edizione] originale  stereo  eu  1979  Chrysalis / warner 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
L' originale stampa, EDIZIONE LIMITATA, REALIZZATA IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' AGOSTO 2020; per la prima volta in vinile in questa edizione, corredata di inner sleeve con testi, etichetta Chrysalis blu e bianca a sfumare, catalogo 0190295309961, l' album contiene una selezione di brani, perlopiu' outtakes, precedentemente inediti in vinile a livello ufficiale, almeno in queste versioni, remixati da Steven Wilson, ed inseriti nel 2019 nel box di due cd + 2 dvd "Stormwatch 40th Anniversary Force 10 Edition", registrati tra il 1978 ed il 1979 in studio (in gran parte) e dal vivo (l' ultimo brano), complemento ideale al dodicesimo album "Stormwatch" della storica band inglese. Questa la lista completa dei brani: "Broadford Bazaar" (out-take registrata in studio nel settembre 1978), "Crossword" (out-take registrata in studio il 14 gennaio del 1979), "Dun Ringill - Early Version (out-take registrata in studio nel gennaio 1979), "Dark Ages - Early Version" (out-take che il gruppo inizio' a registrare in studio il 19 febbraio 1979), "Urban Apocalypse" (out-take registrata in studio il 20 maggio 1979), "Kelpie" (out-take registrata in studio il 15 febbraio 1979), "Man Of God" (out-take registrata in studio nell' agosto 1978), "Sweet Dream Fanfare" (registrata in studio l' 11 settembre 1978, per essere utilizzata come intro enll' autunno del 1978 e nella primavera del 1979), "Sweet Dream" (registrata dal vivo nel maggio del 1978, con parti sovraincise registrate in studio il 15 giugno 1978).
Euro
35,00
codice 258805
scheda
Jethro tull Thick as a brick (+booklet)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1972  Chrysalis 
rock 60-70
ristampa del 2015, in vinile 180 grammi, copertina a busta singola, corredata di booklet formato lp di 24 pagine, remixata da Steven Wilson dei Porcupine Tree (e gia' nel 2012 contenuta in una ormai rara versione in box dell' album), e di codice per il download digitale del disco. Pubblicato in Inghilterra nel marzo del 1972 dopo ''Aqualung'' e prima di ''A passion play'', giunto al quinto posto delle classifiche Uk ed alprimo di quelle Usa dove usci' nel maggio dello stesso anno. Il quinto album. Il loro lavoro piu' progressive ma anche il primo concept del gruppo, uno dei pochissimi dischi nel suo genere a mantenere inalterata la carica e la freschezza iniziale ad oltre 30 anni dalla sua uscita, opera di notevole complessita', contiene un mix di hard rock, progressive, psychedelia, folk e sperimentazione avvolti da influenze classiche, i testi sono carichi di immagini surreali piene di misticismo e mistero che intrigano l'ascoltatore brano dopo brano trascinandolo in un mondo parallelo straordinariamente ben costruito, musicalmente la band e' incredibilmente efficace, con una base ritmica di potenza fenomenale e solos di organo, flauto e chitarra elettrica che si alternano senza pause, la formazione e' quella di ''aqualung'', ma con l'aggiunta di barriemore barlow alla batteria ( che sostituisce clive bunker che lascia per i blodwin pig ) . il disco e' diviso in due lunghe suites, una per facciata, senza interruzione tra i brani ma con riffs che si ripropongono ciclicamente, il tutto e' basato come detto ( ovviamente nella finzione della storia ) sul testo scritto dal bambino prodigio gerald bostock, detto il '' piccolo milton''. e' tra i loro lavori quello che piu' si avvicina, nello stile e nelle intenzioni, alle opere contemporanee di genesis e king crimson ed in cui il lato propriamente progressive e' piu' evidente.
Euro
35,00
codice 2122647
scheda
Jethro tull this was ( no 'made in england' )
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1968  island 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent rock 60-70
Davvero molto rara primissima stampa inglese, copertina apribile laminata fronte e retro e flipback all' interno, con costola sinistra larga, etichetta ruvida ''orange black circle'', rosa con logo arancione e nero, nella sua prima variazione, SENZA "MADE IN ENGLAND" IN BASSO (appare dalla fine del 1968 ai primi mesi del 1969), trail off "ILPS + 9085 + A" (lato A) e "ILPS + 9085 + B" (lato B). Pubblicato in Inghilterra prima di ''Stand up'' nell' ottobre del 1968, giunto al numero 10 delle classifiche Uk ed al numero 62 di quelle Usa dove usci' nel febbraio del 1969. Il primo album. Registrato da Ian Anderson, Mick Abrahams, Clive Bunker e Glenn Cornick. Lavoro molto diverso dai successivi, e' quello in cui le radici hard blues del gruppo si sentono maggiormente, ricordando talvolta la Graham Bond Organization. Fu registrato nell'estate del 1968, con il chitarrista Mick Abrahams, un vero bluesman alla Peter Green o Eric Clapton, che da' al lavoro un' impronta molto precisa; tuttavia e' gia' possibile intuire negli sviluppi talvolta jazzistici quale sara' la strada che intraprenderanno, a cominciare da ''A song for Jeffrey'', uno dei brani piu' celebri dell' intera carriera, ''Serenade to a Cockoo'', ''It's breaking me up''. Sara' l' unico lavoro in questo stile, perche' la dipartita di Abrahams, avvenuta nell' aprile del 1969, quando arrivera' Martin Lancelot Barre, portera' al cambio di stile dal blues al folk rock che si avvertitra' chiaramente in ''Stand up''.
Euro
270,00
codice 110455
scheda
Jethro tull this was ( no 'made in england' )
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1968  island 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Excellent rock 60-70
Davvero molto rara primissima stampa inglese, copia con lievi segni di invecchiamento sul vinile, copertina apribile laminata fronte e retro e flipback all' interno, con costola sinistra larga, etichetta ruvida ''orange black circle'', rosa con logo arancione e nero, nella sua prima variazione, SENZA "MADE IN ENGLAND" IN BASSO (appare dalla fine del 1968 ai primi mesi del 1969), trail off "ILPS + 9085 + A" (lato A) e "ILPS + 9085 + B" (lato B). Pubblicato in Inghilterra prima di ''Stand up'' nell' ottobre del 1968, giunto al numero 10 delle classifiche Uk ed al numero 62 di quelle Usa dove usci' nel febbraio del 1969. Il primo album. Registrato da Ian Anderson, Mick Abrahams, Clive Bunker e Glenn Cornick. Lavoro molto diverso dai successivi, e' quello in cui le radici hard blues del gruppo si sentono maggiormente, ricordando talvolta la Graham Bond Organization. Fu registrato nell'estate del 1968, con il chitarrista mick abrahams, un vero bluesman alla peter green o eric clapton, che da un impronta molto precisa, tuttavia e' gia' possibile intuire negli sviluppi talvolta jazzistici quale sara' la strada che intraprenderanno, a cominciare da ''A song for Jeffrey'', uno dei brani piu' celebri dell' intera carriera, ''Serenade to a Cockoo'', ''It's breaking me up''. Sara' l' unico lavoro in questo stile, perche' la dipartita di Abrahams, avvenuta nell' aprile del 1969, quando arrivera' Martin Lancelot Barre, portera' al cambio di stile dal blues al folk rock che si avvertitra' chiaramente in ''Stand up''.
Euro
190,00
codice 106633
scheda

Page: 1 of 2


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Jethro tull":
Jethro tull - 

altri autori contnenti le parole cercate: