Hai cercato:  Hillage steve (gong) --- Titoli trovati: : 7
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1983  virgin 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa inglese, copertina lucida fronte retro senza barcode, label nera con scritte bianche, logo Virgin bianco a sinistra, catalogo OVED8, scritta ''bilbo tape one'' incisa sul trail off di entrambi i lati. Distribuito nel marzo 1983 sia insieme al settimo album "For the Next" che separatamente, ''And not to'' e' un lavoro che come quello segnava una notevole svolta nella musica di Hillage, ora fortemente influenzata dal synth pop. Questo lp di accompagnamento contiene pero' brani esclusivamente strumentali, nei quali peraltro la chitarra di Hillage e la sua anima rock sono molto piu' in evidenza rispetto a ''For to next''; qui e' in netto risalto un ipnotico space rock melodico dalle sonorita' aggiornate agli anni '80, ma non prone a quelle new wave. Steve Hillage e' veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
28,00
codice 259106
scheda
Hillage steve (gong) Dusseldorf 28.3.79
LP3 [edizione] nuovo  stereo  eu  1979  madfish 
rock 60-70
Triplo album in vinile 180 grammi, adesivo di presentazione sul cellophane, copertina apribile, catalogo SMALP1084. Pubblicato nel 2017 dalla Madfish, questo album offre registrazioni dal vivo, finora INEDITE, tratte dal concerto dato da Hillage con il suo gruppo alla Philips Halle di Dusseldorf, il 28 marzo del 1979. Il concerto faceva parte del tour del quinto album ''Live herald'': Hillage (voce, chitarra) era in ottima forma e, accompagnato da Miquette Giraudy (synth, voce), Andy Anderson (batteria), John McKenzie (basso, voce) e Dave Stewart (Chitarra ritmica, chitarra glissando, voce), si cimento' con reinvenzioni di composizioni proprie ed originali cover di brani di Beatles (''It's all too much'') e Donovan (''Hurdy gurdy man''), il tutto filtrato attraverso una lente psichedelica e space rock. L'album contiene anche l'unica versione dal vivo conosciuta di ''Talking to the sun''. Questa la scaletta: A.1. New Age Synthesis (Unzipping The Zype) A.2. Hurdy Gurdy Glissando B.1. Light In The Sky B.2. Unidentified (Flying Being) C.1. Radio C.2. The Dervish Riff D.1. Hurdy Gurdy Man D.2. Motivation D.3. 1988 Aktivator D.4. Crystal City E.1. Activation Meditation E.2. The Glorious Om Riff E.3. Meditation Of The Dragon E.4. It's All Too Much F.1. Encore 1: Electrick Gypsies F.2. Encore 2: Talking To The Sun. Steve Hillage e' veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
42,00
codice 2129626
scheda
Hillage steve (gong) For to next
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1983  virgin 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa inglese, copertina lucida fronte retro senza barcode, label bianca con scritte nere e logo Virgin nero a sinistra, catalogo V2244 (poi cambiato), scritta ''bilbo tape one'' incisa sul trail off di entrambi i lati. Il settimo album solista, successivo a ''Rainbow dome musick'' (1979), e distribuito nel marzo 1983 sia insieme all' album "And not to'' che separatamente. Inciso con la compagna Miquette Giraudy (gia' con i Gong), il disco mette in evidenza le suggestioni dell'allora imperante new wave elettronica, che portano Hillage a suonare una musica assai vicina al synth pop, con riferimenti a musicisti quali Ultravox e Gary Numan, ritmi ballabili e tastiere in evidenza, a cui pero' fa talora da contrappeso la sua chitarra ancora portatrice di spunti space rock (sebbene decisamente in secondo piano); un disco che segna un deciso cambio rotta nello stile di Hillage, ormai distante dalle sue produzioni degli anni '70. Steve Hillage e' veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
28,00
codice 259107
scheda
Hillage steve (gong) Glastonbury experience - live 1979
LP2 [edizione] nuovo  stereo  pol  1979  madfish 
rock 60-70
Vinile doppio, copertina apribile, label custom con combinazione di colori diversa su ciascuna delle quattro facciate, catalogo SMALP1216. Per la prima volta disponibile in vinile grazie a questa edizione del 2022 ad opera della Madfish, con artwork esclusivo, questo album live fu originariamente pubblicato nel 1979 solo su cassetta dalla Gas. Registrato al festival di Glastonbury, Inghilterra, il 21 giugno del 1979, da una formazione composta da Hillage (chitarra, voce), Miquette Giraudy (sintetizzatore, voce), Paul Francis (basso), Andy Anderson (batteria) e Dave Stewart (chitarra ritmica, chitarra glissando, voce), il concerto birlla con reinvenzioni di composizioni proprie ed un paio di originali cover di brani di Hendrix (una ''Are you experienced'' futuristica e spaziale) e Donovan (''Hurdy gurdy man''), il tutto filtrato attraverso una lente psichedelica e space rock, con splendide partiture chitarristiche. La registrazione è tratta dagli archivi personali di Hillage. Questa la scaletta: "Are You Experienced", "Electrick Gypsies", "Unzipping The Zype", "Hurdy Gurdy Man", "Light In The Sky", "Unidentified (Flying Being)", "Radio", "Octave Doctors", "1988 Aktivator", "Crystal City", "The Glorious Om Riff", "Talking To The Sun (Intro Only)". Steve Hillage e' un veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
50,00
codice 2128543
scheda
Hillage steve (gong) Live at deeply vale 1978
lp2 [edizione] nuovo  stereo  uk  1978  dandelion/ozit morp. 
rock 60-70
Doppio album in vinile 180 grammi, con copertina apribile, ristampa del 2021, non piu' numerata e con l' ordine dei brani sul retro corretto rispetto alla prima tiratura: sulla quarta facciata "Glorious Om Riff" e "Activation Meditation" sono indicate in questo ordine e non vceversa. Pubblicato nel 2009 dalla Dandelion/Oz.It Morpheus, questo album documenta l'esibizione di Steve Hillage al Deeply Vale Festival del 1978, uno degli ultimi grandi festival inglesi degli anni '70, in cui trovarono spazio esponenti del rock ''tradizionale'' insieme a quelli del movimento punk. Precedentemente inedita, questa apprezzata performance di rock chitarristico in cui si intrecciano space rock e classico ma energico rock anni '70. Questa la scaletta: ''Saucer surfing'', ''Searching for the spark'', ''Octave doctors'', ''Salmon song'', ''Crystal city'', ''Radio'', ''Palm trees'', ''Light in the sky'', ''Hurdy gurdy man'', ''Lunar musick suite'', ''Activation meditation'', ''Glorious om riff'', ''Getting better'', ''Steve Hillage talks about the '70s and Deeply Vale'', ''U.F.B.''. Steve Hillage e' veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
32,00
codice 3031556
scheda
Hillage steve (gong) Madison square garden 1977 (ltd. purple marled)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1977  purple pyramid 
rock 60-70
Ristampa del 2023, edizione limitata in viola con effetto marmorizzato, inner sleeve con foto e note, inserto. Uscito per la prima volta nel 2015, questo album contiene la testimonianza del concerto effettuato dall' inglese ex Gong l' 11 febbraio del 1977 al Madison Square Garden di New York, tra il primo album "Fish Rising" ed il secondo "L". Splendidamente registrato, il concerto vede impegnati accanto ad Hillage: al basso Colin Bass (poi con Camel e 3 Mustaphas 3), alla batteria Clive Bunker (ex Jethro Tull e nel frattempo negli Aviator), alle tastiere Phil Hodge, alla chitarra ritmica Christian Boule' (ex Clearlight e quindi anche solista) ed al synth Basil Brooks. La scaletta attinge dai primi due lavori solisti, tra i brani le covers di "Hurdy Gurdy Man" di Donovan ed "It's All Too Much" dei Beatles (scritta da George Harrison). Questa la lista completa: The Salmon Song / Hurdy Gurdy Glissando / Hurdy Gurdy Man / Lunar Musick Suite / Meditation of the Dragon / It's All Too Much.
Euro
38,00
codice 3034665
scheda
Hillage steve (gong) Rainbow dome musick
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1979  virgin 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Good rock 60-70
L' originale stampa italiana, uscita in serie economica Orizzonte, copertina (con alcuni segni di usura) senza barcode, label verde con riga rossa obliqua su di una facciata ed a colori invertiti sull'altra, logo Virgin bianco in basso, catalogo ORL8346, data sul trail off 9/7/79. Pubblicato in Uk nell'aprile del 1979 dalla Virgin nel Regno Unito, il quinto album in studio, successivo a "Green" (1978) ed al live "Live herald" (1/79, disco in gran parte dal vivo ma con una facciata in studio), e precedente "Open" (10/79). "Rainbow dome musick" è considerato uno dei suoi lavori migliori, composto per il festival ''mind body spirit'' che si sarebbe tenuto allo Olympia di Londra, e' un ritorno ai temi ed alle sonorita' del periodo Gong, e presenta infatti due lunghi brani, uno per facciata, in cui ricompaiono le sperimentazioni e la folle anarchia del 1973. Fu inciso nel gennaio del '79 da Hillage (chitarre, chitarra glissando, piano elettrico Rhodes, sintetizzatori ARP e Moog) con Miquette Giraudy (doppio sequenziatore, piano elettrico Rhodes, ARP Omni, campane tibetane) e Rupert Atwill (Eventide Harmoniser). Se in apparenza la musica dell'album suggerisca una inclinazione new age, i suoi toni dilatati e spaziali si accostano di più alla psichedelia liquefatta ed alla musica cosmica, attraverso trame cullanti ed avvolgenti, dolcemente oniriche. Steve Hillage e' un veterano della scena rock, gia' con gli Arzachel nel 1969 e poi con i Gong negli anni '70. Fonda all'inizio degli anni '90 i System 7, che suonano musica elettronica ballabile ma piacevole anche per l'ascolto; ha lavorato anche come produttore.
Euro
12,00
codice 336063
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: