Hai cercato:  Hartley keef band --- Titoli trovati: : 2
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Hartley keef band Halfbreed
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1969  deram 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Very good rock 60-70
prima rara stampa inglese, copia con giusto assai lievi segni di invecchiamento, copertina apribile in cartoncino laminato fronte retro e liscio all' interno con foro stereo/mono sul retro, etichetta bianca e rossa con scritte in alto, senza marchio "R" accanto al logo Deram, con catalogo SML1037 e matrice sopra di esso 'zal 8598/9' capovolta (''reversed''), copia ancora corredata dell' originaria inner sleeve bianca e blu "stereo" della Decca. Pubblicato in Inghilterra nel giugno del 1969 prima di ''The Battle of North West Six'', non entrato nelle classifiche Uk ne' in quelle Usa. Il primo album. "Halfbreed" e' uno dei principali albums del British Blues "boom", nella vena classica del Chicago blues; l' opera ha una struttura aperta alle improvvisazioni ed il materiale e' opera perlopiu' dello stesso Keef Hartley, con lunghi solos progressive ed una atmosfera ancora lontana dalle tentazioni jazz dei lavori futuri. Nato in Inghilterra a Preston, fu il batterista che rimpiazzo' Ringo Starr nei Rory Storm and The Hurricanes. Nel 1964 si sposta a Londra ed entra negli Artwoods, poi e' con John Mayall ed i Bluesbreakers per tutto il 1967, e proprio su suggerimento di Mayall' forma questa Keef Hartley Band, che vede il musicista spostarsi progressivamente dall'iniziale British blues verso una musica caleidoscopica, che lo vede ispirarsi negli abiti e nelle scenografie live agli Indiani d' America ed alle loro pitture di guerra. Assai popolari nel 1969, furono una delle poche bands a partecipare al festival di Woodstock dove si esibirono con notevole successo.
Euro
90,00
codice 109595
scheda
Hartley keef band the battle of north west six
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1969  deram 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima rara stampa inglese, copertina (con davvero assai lievi segni di invecchiamento) apribile con il foro "stereo/mono" sul retro, completa dell' originario inner sleeve blu e bianco della Decca (con data "10-69" stampata su un lato), etichetta bianca e rossa senza "R" dopo il logo, catalogo SML1054. Pubblicato in Inghilterra dopo "Halfbreed'' e prima di ''The Time Is Near'', non entrato nelle classifiche Uk ne' in quelle Usa. Il secondo album. Il primo lavoro di successo, almeno critico, di Keef Hartley, registrato con Miller Henderson, Henry Lowther, Jim Jewell, Gary Thain e l' aiuto di numerosi ospiti, inclusa una sezione fiati di 5 elementi, Mick Taylor alla chitarra e Ray Warleigh al flauto, fu prodotto da Neil Slaven. La musica contenuta nell'opera coglie in pieno il momento di passaggio tra il R'N'B e il progressive, anche se l'angolazione e' ancora vicina al primo, con una groove assai chitarristica che ricorda il miglior John Mayall, i Ten Years After, il Manfred Mann del 1968-1968. Decisamente un album superlativo, completamente degno della fama leggendaria che lo ha da sempre accompagnato. Nato in Inghilterra a Preston, fu il batterista che rimpiazzo' Ringo Starr nei Rory Storm and The Hurricanes. Nel 1964 si sposta a Londra ed entra negli Artwoods, poi e' con John Mayall ed i Bluesbreakers per tutto il 1967, e proprio su suggerimento di Mayall' forma questa Keef Hartley Band, che vede il musicista spostarsi progressivamente dall'iniziale British blues verso una musica caleidoscopica, che lo vede ispirarsi negli abiti e nelle scenografie live agli Indiani d' America ed alle loro pitture di guerra. Assai popolari nel 1969, furono una delle poche bands a partecipare al festival di Woodstock dove si esibirono con notevole successo.
Euro
100,00
codice 253297
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: