Hai cercato:  Fitzgerald ella / louis armstrong --- Titoli trovati: : 3
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Fitzgerald ella / louis armstrong Ella and louis (180 gr.)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1956  waxtime 
jazz
ristampa in vinile 180 grammi, rimasterizzata con sistema DMM (Direct Metal Mastering), copertina pressoché identica sul fronte alla prima rara tiratura su Verve, con note supplementari sul retro. Uscito nel 1956, uno dei piu' famosi e tra i massimi capolavori della grande "First lady of song", cantante di colore dalla gamma tonale unica, capace di spaziare dallo swing allo scat, dal bop alla canzone popolare o d'autore, qui davvero al massimo del suo splendore, realizzato in coppia con Louis Armstrong (impegnato perlopiu' alla voce ma anche di tanto in tanto alla sua inconfondibile tromba) e con l' accompagnamento dell' Oscar Peterson Trio e di Buddy Rich alla batteria. Una combinazione perfetta di talenti per 11 duetti imperdibili (due brani sono di George & Ira Gershwin, ma celeberrima e' la versione qui presente di "Cheek to Cheek"), che ebbe un tale successo da richiedere in breve un secondo volume ("Ella & Louis Again"). Questa la lista completa dei brani: Can't We Be Friends / Isn't This A Lovely Day / Moonlight In Vermont / They Can't Take That Away From Me / Under A Blanket Of Blue / Tenderly / A Foggy Day / Stars Fell On Alabama / Cheek To Cheek / The Nearness Of You / April In Paris. Una delle piu' grandi cantanti della storia del jazz, Ella Fitzgerald (1917-1996) crebbe in poverta' come la sua grande contemporanea Billie Holiday ed esplose a meta' degli anni '30, costruendo una carriera rinomata per la sua versatilita' che la rendeva capace di spaziare dallo swing allo scat, dal bop alla canzone popolare o d'autore, e per la gamma tonale unica del suo canto.
Euro
23,00
codice 2129111
scheda
Fitzgerald ella / louis armstrong Ella and louis again (colored vinyl - single lp version)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1957  waxtime in color 
jazz
Ristampa del 2018, edizione limitata in vinile verde, pesante 180 grammi, copertina non apribile, pressoche' identica sul fronte alla prima rara tiratura; contiene, in un unico album, i dodici brani della originaria versione del doppio album eseguiti effettivamente in duetto dai due artisti, lasciando fuori dalla scaletta i sette brani che invece erano cantato dalla sola Ella Fitzgerald o dal solo Louis Armstrong. Originariamente pubblicato nel 1957 dalla Verve, inciso a Hollywood in California in due sessioni, il 23 luglio ed il 13 agosto del 1957, con formazione composta da Ella Fitzgerald (voce), Louis Armstrong (tromba, voce), Oscar Peterson (pianoforte), Herb Ellis (chitarra), Ray Brown (contrabbasso) e Louie Bellson (batteria). Il secondo dei due storici album in collaborazione fra la cantante ed il trombettista, successivo a ''Ella and Louis'' (1956). Il disco vede i due artisti raggiungere un notevole livello di affiatamento, nonostante la loro diversa formazione musicale all'interno del jazz, e sostenuti da una eccellente sezione ritmica che include il grande Oscar Peterson. Questa la scaletta di questa versione singola dell' album: ''Don't be that way'', ''They all laughed'', ''Autumn in New York'', ''Stompin' at the savoy'', ''I won't dance'', ''I've got my love to keep me warm'', ''Gee, baby, Ain't I good to you?'', ''Let's call the whole thing off'', ''I'm puttin' all my eggs in one basket'', ''A fine romance'', ''Love is here to stay'', ''Learnin' the blues''. Una delle piu' grandi cantanti della storia del jazz, Ella Fitzgerald (1917-1996) crebbe in poverta' come la sua grande contemporanea Billie Holiday ed esplose a meta' degli anni '30, costruendo una carriera rinomata per la sua versatilita' che la rendeva capace di spaziare dallo swing allo scat, dal bop alla canzone popolare o d'autore, e per la gamma tonale unica del suo canto.
Euro
19,00
codice 2123243
scheda
Fitzgerald ella / louis armstrong Porgy and bess (+2 tracks, 180 gr.)
lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1959  waxtime 
jazz
Doppio album in vinile 180 grammi, ristampa rimasterizzata con sistema Dmm (Direct Metal Mastering), doppio album in vinile 180 grammi, copertina apribile esclusiva e due bonus tracks (''You won't be satisfied'' e ''Undecided'', registrate dal vivo all' Hollywood Bowl in California, il 15/8/56). Originariamente pubblicato nel 1957 dalla Verve, questo album testimonia la collaborazione fra Ella Fitzgerald e Louis Armostrong, reciproci estimatori, accompagnati qui da un'orchestra condotta da Russell Garcia. I due grandi intepretano in questo lp sedici brani tratti dall'opera dei fratelli Gershwin ''Porgy and Bess'', proponendone una delle piu' apprezzate versioni in chiave jazz, della quale il critico Scott Yanow ha applaudito anche l'ottima interazione fra i due cantanti e l'orchestra. Questa la scaletta: ''Overture'', ''Summertime'', ''I wants to stay here'', ''My man's gone now'', ''I got plenty o' nuttin''', ''Buzzard song'', ''Bess, you is my woman now'', ''It ain't necessarily so'', ''What you want wwid bess?'', ''A woman is a sometime thing'', ''Oh, doctor jesus'', ''Medley: here come de honey man / Crab man / Oh, dey's so fresh and fine'', ''There's a boat dat's leavin' soon for new york'', ''Bess, oh where's my bess?'', ''Oh, lawd, I'm on my way'', ''You won't be satisfied'' (bonus track), ''Undecided'' (bonus track). Una delle piu' grandi cantanti della storia del jazz, Ella Fitzgerald (1917-1996) crebbe in poverta' come la sua grande contemporanea Billie Holiday ed esplose a meta' degli anni '30, costruendo una carriera rinomata per la sua versatilita' che la rendeva capace di spaziare dallo swing allo scat, dal bop alla canzone popolare o d'autore, e per la gamma tonale unica del suo canto. Uno dei massimi protagonisti della storia del jazz, nato poverissimo a New Orleans nel 1900, Armstrong inizia la sua carriera professionale suonando a Chicago con Kid Ory nel 1918 e poi nel 1922 con Joe King Oliver. Fra il 1925 ed il 1930 raggiunge il suo apice creativo, dirigendo i suoi gruppi Hot Five e Hot Seven e realizzando composizioni che vanno oltre l'approccio collettivo del primo jazz di New Orleans per approdare all'improvvisazione ed al solismo tipici del jazz piu' moderno. L'opera di Armstrong costituisce quindi, a prescindere dal suo valore estetico, un lavoro innovativo che fa da ponte fra le orchestre di New Orleans di inizio '900 ed il jazz cosi' come lo intendiamo oggi.
Euro
34,00
codice 3033419
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: