Hai cercato:  Bonnie prince billy --- Titoli trovati: : 10
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Bonnie prince billy Best troubador
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2017  domino 
indie 2000
doppio vinile pesante, coupon per download, inserto, etichette custom. “Best Troubador” (2017) è l’omaggio/tributo di Bonnie “Prince” Billy a Merle Haggard, storico cantante country scomparso nel 2016 : accompagnato da Van Campbell, Nuala Kennedy, Danny Kiley, Drew Miller, Cheyenne Mize, Chris Rodahoffer, Mary Feiock, Emmett Kelly, A.J. Roach e Matt Sweeney, il musicista reinterpreta alcuni brani di Haggard. Bonnie 'Prince' Billy è uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale monicker dalla fine degli anni '90 in poi, è un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorità elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi.
Euro
29,00
codice 2069039
scheda
Bonnie prince billy ease down the road
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2001  palace 
indie 2000
Inserto con testi e disegni, copertina lucida senza codice a barre, etichetta custom con sfondo nero, scritte bianche e gialle e piccolo riquadro con un disegno a colori diverso su ciascun lato. Il secondo album, uscito dopo 'I See A Darkness' e prima di 'Master And Everyone'. Lavoro intenso e di grande spessore, che pone Oldham tra i migliori cantautori della sua epoca, registrato con un folto gruppo di musicisti, tra cui David Pajo, Matt Sweeney, Catherine Irwin, Mike Fellows, Harmony Korine, grazie ai quali la musica si tinge di sonorita' tenui e armoniose. Bonnie 'Prince' Billy e' uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale moniker dalla fine degli anni '90 in poi, e' un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorita' elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi. Riferimenti a Low, Neil Young, Smog.
Euro
26,00
codice 2129579
scheda
Bonnie prince billy greatest palace music
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2004  domino/drag city 
indie 2000
Doppio lp, copertina apribile, vinile inciso solo su tre lati (etched disc sul quarto lato, con un disegno graffito da Savage Pencil), nella stampa europea, etichette custom blue con scritte e disegno neri, e cerchio esterno a trattini gialli e rossi, copertina lucida solo sulle illustrazioni esterne. Raccoglie una serie di brani originariamente usciti a nome Palace, risuonati e arrangiati nuovamente da Will Oldham insieme ad un cast eccezionale di musicisti, con arrangiamenti sontuosi ed un suono piu' pieno rispetto al classico scarno stile musicale dell' artista alternative country americano. Nato e cresciuto a Louisville, Kentucky, Will Oldham intraprende la carriera di attore nel corso degli anni '80, partecipando ad alcuni film per la TV americana. Oltre a cio' ha modo di conoscere alcuni degli esponenti della vitale scena indie di Louisville, fra cui gli Slint, per i quali scatta la foto di copertina dello storico album "Spiderland" (1991, su Touch & Go); nel 1993 alcuni membri degli Slint collaborano poi alle primissime uscite discografiche dei Palace Brothers, guidati da Oldham. Dal 1996 Oldham comincia ad incidere a proprio nome e, dal 1998, anche sotto lo pseudonimo di Bonnie "Prince" Billy. I suoi numerosi lavori sono contraddistinti da un canto fragile e malinconico, con arrangiamenti spesso scarni ed acustici e meno frequenti passaggi elettrici che riportano alla mente Neil Young.
Euro
26,00
codice 2129580
scheda
Bonnie prince billy i see a darkness
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1999  palace 
indie 2000
Inserto con testi e disegni in b/n, etichette custom. Uno dei masterpiece dell'ex-Palace, Palace Brothers, Palace Music, Will Oldham, da Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country. Un disco oscuro e malinconico con brani lenti elettroacustici, registrato da Paul Oldham, fratello di Will, con la seguente formazione: Bob Arellano, Colin Gagon, Paul Oldham e Peter Townsend. Il primo album a uscire a nome Bonnie "Prince" Billy, pubblicato dopo "Joya" (Will Oldham, 1997). Quasi un disco slo core, tanto sono dilatate e rarefatte le atmosfere e le partiture strumentali, con composizioni tenute insieme da pochi accordi di piano e chitarra, e da una base ritmica scarna e leggera, le canzoni, dolenti ballate country che a volte si tingono di toni cupi, si dipanano con parsimonia, sublimandosi nelle belle e stranite melodie vocali. Bonnie 'Prince' Billy e' uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale moniker dalla fine degli anni '90 in poi, e' un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorita' elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi. Riferimenti a Low, Neil Young, Smog.
Euro
26,00
codice 2117199
scheda
Bonnie prince billy Keeping secrets will destroy you (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2023  domino 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato. copertina con parti lucide. A quattro anni di distanza da "i made a place" del 2019 torna Will Oldham/Bonnie prince Billy con una raccolta di inedite ed intime ballate con vena country che proseguono la tradizione dell'artista, con arrangiamenti semi acustici (chitarra, mandolino, sax, viola e violino) e trasognata indolenza. Bonnie 'Prince' Billy e' uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale moniker dalla fine degli anni '90 in poi, e' un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorita' elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi. Riferimenti a Low, Neil Young, Smog.
Euro
29,00
codice 2125641
scheda
Bonnie prince billy Lie down in the light
Lp [edizione] originale  stereo  usa  2008  drag city / palace records 
  [vinile]  excellent  [copertina]  excellent indie 2000
Copia ancora incellophanata, l' originale stampa americana, copertina senza codice a barre, con barcode adesivo sul cellophane, completa di inner sleeve in carta ruvida blu con testi, label azzurra con scritte rosse e nere, catalogo DC367 – PR41. Pubblicato dalla Drag City nel maggio del 2008, ''Lie down in light'' esce dopo il precedente album in studio ''The letting go'' (2006). Un nuovo capitolo nella ormai lunga storia discografica di Oldham, questo album della sua incarnazione Bonnie ''Prince'' Billy lo vede cimentarsi con una musica elettroacustica dai forti connotati folk rock, sebbene quasi tutti i brani vengano dalla penna di Oldham, quindi si potrebbe parlare di folk rock ''contemporaneo'' piu' che tradizionale. Musicalmente si tratta di un lavoro dalle atmosfere calde ed evocative, in cui la voce dell'autore mostra toni piu' solidi e rassicuranti rispetto alla fragilita' ed al senso di desolazione espressi nei dischi di alcuni anni addietro; affinita' con il country sono ulteriormente aggiunte dai duetti fra Oldham e la voce femminile di Ashley Webber. Nato e cresciuto a Louisville, Kentucky, Will Oldham intraprende la carriera di attore nel corso degli anni '80, partecipando ad alcuni film per la TV americana. Oltre a cio' ha modo di conoscere alcuni degli esponenti della vitale scena indie di Louisville, fra cui gli Slint, per i quali scatta la foto di copertina dello storico album "Spiderland" (1991, su Touch & Go); nel 1993 alcuni membri degli Slint collaborano poi alle primissime uscite discografiche dei Palace Brothers, guidati da Oldham. Dal 1996 Oldham comincia ad incidere a proprio nome e, dal 1998, anche sotto lo pseudonimo di Bonnie "Prince" Billy. I suoi numerosi lavori sono contraddistinti da un canto fragile e malinconico, con arrangiamenti spesso scarni ed acustici e meno frequenti passaggi elettrici che riportano alla mente Neil Young.
Euro
32,00
codice 257144
scheda
Bonnie prince billy master and everyone
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2003  drag city 
indie 2000
Con inserto a colori, copertina lucida senza codice a barre, etichetta custom gialla e nera con scritte bianche e nere. Pubblicato dalla Domino in Gran Bretagna e dalla Drag City negli USA nel 2003, "Master and Everyone" e' il quarto album di uno dei progetti musicali di Will Oldham, gia' fondatore e leader dei Palace Brothers negli anni '90. Questo quarto album, considerato uno dei migliori di Bonnie "Prince" Billy, vede Oldham in una stato d'animo molto morbido e malinconico, accompagnato quasi esclusivamente dalla chitarra acustica e dal canto di Marty Slayton e teso a realizzare paesaggi sonori evocativi della provincia americana; sembrano marcate le influenze del folk bianco americano (talvolta viene in mente Johnny Cash), ma non mancano alcuni punti di contatto con altri coevi musicisti indipendenti dediti al suono acustico, ad esempio il primo Elliott Smith. Tra i brani l' iniziale "The Way", struggente ed indimenticabile brano di limpida bellezza. Nato e cresciuto a Louisville, Kentucky, Will Oldham intraprende la carriera di attore nel corso degli anni '80, partecipando ad alcuni film per la TV americana. Oltre a cio' ha modo di conoscere alcuni degli esponenti della vitale scena indie di Louisville, fra cui gli Slint, per i quali scatta la foto di copertina dello storico album "Spiderland" (1991, su Touch & Go); nel 1993 alcuni membri degli Slint collaborano poi alle primissime uscite discografiche dei Palace Brothers, guidati da Oldham. Dal 1996 Oldham comincia ad incidere a proprio nome e, dal 1998, anche sotto lo pseudonimo di Bonnie "Prince" Billy.
Euro
26,00
codice 2124729
scheda
Bonnie prince billy the letting go
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2006  drag city 
indie 2000
Inner a colori, inserto piegato in due con foto e testi, copertina ruvida senza codice a barre, etichette custom con disegni a colori. Pubblicato nel Settembre del 2006, uscito dopo l'album di studio 'superwolf' (scritto a quattro mani con Matt Sweeney) ed il live 'summer in the southeast'. Registrato a Reykjavik in Islanda, con il produttore Valgeir Sigurosson, vede Will Oldham accompagnato da Emmett Kelly alla chitarra, Dawn McCartney dei Faun Fable alla voce, Paul Oldham al basso e Jim White alla batteria. Intrigante come sempre, la musica di Oldham si arricchisce nelle armonie vocali anche grazie alla bella voce di Dawn McCartney, contribuendo ad amplificare il clima fatalista e struggente che permea i brani stile gothic-folk americana. Bonnie 'Prince' Billy e' uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale moniker dalla fine degli anni '90 in poi, e' un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorita' elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi. Riferimenti a Low, Neil Young, Smog.
Euro
26,00
codice 2121529
scheda
Bonnie prince billy Wolf of the cosmos
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2018  domino 
indie 2000
copertina cartonata con retro con foglio incollato, inserto testi, etichette custom. "Wolf of the Cosmos", giaà pubblicato nel 2017 negli Stati Uniti, viene pubblicato tramite Domino in Europa nell'aprile 2018. Il lavoro è un disco di cover in omaggio di "Sonata Mix Dwarf Cosmos" di Susanna & The Magical Orchestra, disco di intime ballate uscito su Rune Grammofon nel 2007. Bonnie Prince Billy risuona, canta tutto l'album : le canzoni, che in origine erano jazzate, diventano splendidi brani folk. Bonnie 'Prince' Billy è uno degli pseudonimi usati da Will Oldham, cantautore di Louiseville, Kentucky, tra i principali esponenti del movimento lo-fi, alternative country, caratterizzato da un songwriting di tipo malinconico e oscuro e da brani lenti e atmosferici. Divenuto il suo principale monicker dalla fine degli anni '90 in poi, è un progetto che lo vede orientato verso morbide e calde sonorità elettrico acustiche, nella riscoperta, almeno nelle atmosfere e nello stile, della tradizione folk americana, una maturazione stilistica rispetto ad altre realizzazioni uscite a nome proprio, o come Palace o Palace Brothers, che presentavano un autore, senza dubbio originale, ostico, strambo e fuori dagli schemi.
Euro
28,00
codice 2076604
scheda
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2019  37 Rec. 
indie 90
doppio vinile inciso su tre lati. copertina apribile. Album collaborativo tra Bonnie prince billy, il cantante dei National Bryce Dessner e l'ensemble di musica contemporanea Eight Blackbird. note a seguire ***clicca sul nome dell'autore per ascoltare brani da youtube****
Euro
32,00
codice 2089901
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Bonnie prince billy":
Bonnie prince billy - 

altri autori contnenti le parole cercate: