Hai cercato:  Antiseen --- Titoli trovati: : 9
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Antiseen Badwill ambassadors
Lp [edizione] originale  stereo  ita  2004  scarey 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
prima stampa, pressata in esclusiva dalla italiana Scarey Records, copertina (con leggeri segni di usura) senza barcode, con inner sleeve con foto, crediti ed angoli superiori sagomati, label gialla e nera con scritte gialle, catalogo SCR023. Pubblicato nel dicembre del 2004 dalla Scarey, il settimo album (escludendo i vari live), successivo a "The boys from brutalsville" (2001) e precedente "Obstinate" (2017). Presentato dalle consuete orazioni del Cosmic Commander Of Wrestling e del Dean Of Sods, "Badwill ambassadors" è il nuovo proclama politicamente scorretto della brutale punk band americana, qui con la formazione composta dal frontman Jeff Clayton con il chitarrista Joe Young, il batterista Barry Hannibal ed il bassista Doug Canipe. La ricetta proposta dagli Antiseen varia poco da disco a disco, ed anche qui sparano una sequenza di diciassette episodi dal sound ronzante, compatto e pestone, in cui il punk assume connotati sinistramente anthemici e marcia sulla spinta del protopunk stoogesiano come dello stile semplice e primitivo dei Ramones, ma parecchio incattivito. La voce di Clayton è così costantemente abrasa, feroce e selvaggia, senza perdere un colpo a decenni di distanza dal debutto, che ormai viene da pensare se non sia così fin dalla nascita... Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
16,00
codice 334618
scheda
Antiseen Dawn of antiseen 1984-1986 (ltd.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1984  bang! 
punk new wave
Edizione limitata a 600 copie, catalogo Bang!-LP161. Pubblicata nel 2022 dalla Bang!, questa antologia compila tutti i brani dei primi tre dischi degli Antiseen: i rari EP "The drastic EP" (1985) e "E.P. Royalty" (1986) ed il primo album "Honour among thieves" (1988). Ventiquattro brani che documentano l'iniziale evoluzione del primitivo, sporco e brutale punk stradaiolo e "scum rock" come è stati definito dai tipi di Flex, caratterizzato da un sound chitarristico molto feroce e potente, da un cantato al vetriolo e da strutture grezze e semplici, ma efficaci, ereditate forse dai Ramones; non a caso collaboreranno con G.G. Allin, con il quale condividono affinità "elettive" nell'attitudine politicamente scorretta ed iconoclasta. Questa la scaletta: "Queen City Stomp", "Rumors", "Psycho Path", "Absent Minded", "Nothing's Cool", "Destructo Rock", "I Don't Ask You For Nothing", "Jail Bait", "Meat Market", "Lil' Sister", "Drug Through The Mud", "Tortured Soul", "Colorado OA5599", "Wife Beater", "Hammer Head", "War Hero", "Face Full Of Teeth", "N.C. Royalty", "Million Bucks", "White Trash Bitch", "Ruby, Get Back To The Hills", "Constant Nagging", "Cop Out", "She's Part Of The Scene". Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
27,00
codice 2114874
scheda
Antiseen Eat more possum (red vinyl)
Lp [edizione] originale  stereo  ger  1993  zuma 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
la rara prima stampa, pressata in Germania in una tiratura di mille esemplari in vinile di colore rosso, copertina (con leggeri segni di usura e con una piccola abrasione di circa un centimetro sul retro in basso) lucida fronte retro con barcode 4012109000511, label bianca con scritte e logo neri, marchio GEMA a destra, catalogo ZR0005. Pubblicato nel marzo del 1993 dalla tedesca Zuma, uscito negli USA nel 1994 su TPOS, il quarto album, successivo a "Southern hostility" (1991) e precedente "Here to ruin your groove" (1996). Prodotto da Jeff Clayton con l'ex Angry Samoans Jeff Dahl, un assalto di delirante "destructo punk" fra monologhi da pazzi furiosi, cantato al vetriolo brutale e politicamente scorretto, un sound grezzo e diretto che si ricollega alle radici del rock'n'roll ma le perverte con un approccio iperabrasivo e nichilista; fra i brani, una cover di "Today your love, tomorrow the world" dei Ramones. Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
20,00
codice 334614
scheda
Antiseen Honour among thieves (orange vinyl)
Lp [edizione] ristampa  stereo  usa  1988  tko records 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Ristampa del 2002, edizione limitata in vinile arancione trasparente, copertina (esclusiva, diversa da quella originaria) apribile senza codice a barre, catalogo TKO ROUND 104, del primo album della band americana, realizzato originariamente in edizione a tiratura limitata nel 1988 su Bona Fide/Chopper, prima di "Raw shit" (89). "Honour among thieves" viene considerato dalla critica specializzata, il disco piu' accessibile della loro discografia, anche perche' il suono doveva ancora prendere una forma ben precisa e la band una propria identita': si sentono ancora le influenza del rock classico come Alice Cooper, o l'heavy metal classico alla Judas Priest e Iron Maiden e il punk veloce e schizzofrenico dei Motorhead. Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno a Clayton ed a Joe Young.
Euro
26,00
codice 259085
scheda
Antiseen New blood (orange vinyl)
Lp [edizione] originale  stereo  swe  2012  switchlight 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
la prima stampa, pressata in una edizione limitata a 500 copie, numerate sul retro copertina (questo esemplare il numero 032 / 500), in vinile da 180 grammi di colore arancione, ancora completa di coupon con codice per il download digitale (non sappiamo se ancora utilizzabile), inner sleeve con foto e crediti, label nera con scritte bianche e rosse, logo Switchlight Records bianco e nero in basso, catalogo SWR012. Pubblicata nel maggio del 2012 dalla svedese Switchlight, in occasione del ritorno della band americana sui palchi da concerto europei, questa antologia compila brani usciti su singolo, ep e pubblicazioni a metà con altri gruppi fra il 2010 ed il 2012, oltre ad un inedito; tredici assalti punk'n'roll abrasivi e grezzi come sempre, fra cui "Black eyed susies", incisa con Joe Buck (Hank 3), covers di Ramones ("Chainsaw") e Sonics ("The witch"). Questa la scaletta: "Reconstruction" (dal 7" split con i Brody's Militia, "The primal roar split EP", 2012), "One Shot, One Kill" (dallo split album, uscito in cd, con gli Holley 750, 2010), "Black Eyed Susie" (dal 7" "Sweet blood call", 2011), "Chainsaw" (dallo split 7" con i Flat Tires, 2011), "Curses" (dallo split album, uscito in cd, con gli Holley 750, 2010), "The Witch" (dal 7"EP "Worldwide live ass kickin'", 2011), "Sweet Blood Call" (singolo, 2011), "Exploding Barbed Wire Death Match" (dall'omonimo 7", 2011), "The Mysterious Green Mist" (inedito), "Invader 1 Must Die" (dal 7" "Exploding Barbed Wire Death Match", 2011), "Kill The Scene" (dal 7" "Exploding Barbed Wire Death Match", 2011), "Pledge Allegiance To The Bomb / Death Train Coming (Live)" (dallo split album, uscito in cd, con gli Holley 750, 2010), "The Crack Of Dawn" (dal 7"EP "Worldwide live ass kickin'", 2011). Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
20,00
codice 334619
scheda
Antiseen One live sonofabitch (white vinyl)
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1996  scarey 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima stampa vinilica, pressata nel 2002 dalla italiana Scarey Records, nella versione in vinile bianco, copertina senza barcode, inserto con foto e note, label custom in bianco e nero con artwork diverso su ciascuna facciata, catalogo SCR011. Pubblicato originariamente nel 1996 in una rara tiratura solo in cd, questo album dal vivo fu registrato al Churchill's Hideaway di Miami, Florida, il 23 giugno del 1995; la formazione era la stessa che avrebbe inciso il successivo album in studio "Here to ruin your groove", uscito anch'esso nel 1996: il frontman Jeff Clayton, affiancato da Joe Young (chitarra), Barry Hannibal (batteria) e Tripp McNeill (basso). Sedici grezze tracce di punk rock devastato e stradaiolo, con una ferocia che richiama il protopunk stoogesiano di epoca "Raw power" ed i toni nichilisti e politicamente scorretti di G.G. Allin, con la voce abrasa come poche di Jeff Clayton che grida a squarciagola, supportata da un sound diretto, primitivo e compatto. Questa la scaletta: "Today Your Love", "Stormtrooper", "Animals Eat 'Em", "I've Aged Twenty Years In Five", "Glad I Am The Way I Am", "Haunted House", "Thanks A Lot", "Queen City Stomp", "Deeds Of The Damned", "Cactus Jack", "Trapped In Dixie", "Ruby, Get Back To The Hills", "Hammerhead", "Star Whore", "I Dont Like You", "Fuck All Ya'll". Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
23,00
codice 334616
scheda
Antiseen Raw shit (white/pink vinyl)
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1989  repo 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
prima rara stampa USA, nella prima versione pressata in mille copie in vinile bianco con striature rosa (una seconda versione fu in vinile nero, pressata in 500 copie e con copertina con artwork giallo/marrone), copertina (con lievissimi segni di invecchaimento) neutra bianca con artwork in bianco e nero, applicato tramite fogli incollati sul fronte e sul retro, senza barcode, completa di inserto con artwork e crediti, label rossa e nera con grande logo Repo Records su di una facciata, rossa con scritte nere e logo gruppo in rosso su campo nero sull'altra facciata, catalogo RR007. Pubblicata nel giugno del 1989 dalla Repo negli USA, questa antologia compila sulla prima facciata tutti i brani del primo disco degli Antiseen, il raro 7"EP "Drastic" (1985), mentre sulla seconda facciata trovano spazio tre brani registrati dal vivo nel 1985, poi pubblicati sull'album "Honour among thieves" e sul 7"EP del 1988 accreditato a Jeff Clayton & the Slimegoats, tre outtakes inedite tratte dalle sessioni dell'album "Noise for the sake of noise", registrate nel maggio del 1989, ed infine un altro episodio, "Mill workin' man", inciso nel corso del 1989 sempre per le sessioni del sopracitato album, ma con un diverso batterista. In questi primi anni di attività gli Antiseen suonano un grezzissimo punk'n'roll stradaiolo, che in alcuni episodi fa venire in mente i Motorhead ed i primi Misfits, ma con un sound più primitivo e sgangherato, ed un approccio nichilista ed iconoclasta non lontano da quello del compagno d'avventure G.G. Allin. Questa la scaletta: "Queen City Stomp", "She's Part Of The Scene", "Rumors", "Psycho Path", "Absent Minded", "Nothing's Cool", "Destructo Rock" (i brani dell'EP "Drastic", 1985); "Jailbait", "Lil' Sister" (live at Pineville, North Carolina, 1985, dall'album "Honour among thieves", 1988); "Can't touch me there" (live at Pineville, North Carolina, 1985, dal 7"EP, "Jeff clayton & the slimegoats", 1988); "Cock On The Loose", "Death Train", "Surfin' Bird" (outtakes dalle sessioni dell'album "Noise for the sake of noise", registrate nel maggio del 1989); "Mill Workin' Man" (outtake dalle sessioni dell'album "Noise for the sake of noise", registrata nel 1989). Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
28,00
codice 334613
scheda
Antiseen Screamin' bloody live
LP2 [edizione] originale  stereo  usa  2002  tko round 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Prima rara stampa USA, album doppio, nella versione in vinile nero, pressata in 800 copie, copertina apribile senza barcode, label grigia scura, quasi nera, con scritte argento e logo 3 Ringside TKO Records Live Series in alto, catalogo TKO ROUND 77. Pubblicato nel 2002 dalla TKO Round negli USA, questo album dal vivo fu registrato il primo di giugno del 2001 allo Ash Street Pub di Portland, Oregon (i primi diciassette brani), ed il 3 giugno successivo a, Covered Wago Saloon di San Francisco (gli ultimi sette brani). La formazione è quella con il frontman Jeff Clayton, il chitarrista Joe Young, il batterista Barry Hannibal ed il bassista Doug Canipe. Gli anni passano ma l'inossidabile (tanto erano nati già rugginosi) gruppo americano mantiene la sua cattiveria in un sound compatto e ronzante, tirato e pestone, guidato dalla voce proverbialmente abrasa e brutale di Clayton: la ricetta è sempre quella di un grezzo e primitivo punk stradaiolo intriso di proto punk e di rock'n'roll, da qualche parte fra gli Stooges di "Raw power" ed i primi Ramones. Questa la scaletta: "Guns Ablazin'", "Commando", "Six Days On The Road", "Wifebeater", "O.D. For Me", "Ten Pounds Of Shit In A Five Pound Bag", "Hammerhead", "Ruby, Get Back To The Hills", "Sod", "Fornication", "I'm A Babyface Killer", "Funk U", "Cactus Jack", "Sabu", "Fuck All Y'all", "Melting Pot", "I Don't Like You", "Intro: The Cosmic Commander Of Wrestling", "Today Your Love", "Stormtrooper", "Two Headed Dog", "My God Can Beat Up Your God", "Perfect To The Rescue", "Hellstomper". Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno Clayton ed a Joe Young.
Euro
26,00
codice 334617
scheda
Antiseen Southern hostility
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1991  rave 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
prima rara stampa USA, pressata in soli mille esemplari, copertina (con leggeri segni di invecchiamento) senza barcode e fabbricata in Canada, completa dell'inserto con collage di foto, e di inserto catalogo della Rave che arriva al numero 22 (immediatamente precedente quello di questo disco), label nera ed argento, catalogo RAVE023. Pubblicato nel novembre del 1991 dalla Rave negli USA, uscito in Europa su Zuma, il terzo album, successivo a "Noise for the sake of noise" (1989) e precedente "Eat more possum" (1993). Prodotto in modo grezzo e primitivo, "Southern hostility" si rotola senza ritegno nel lato più cattivo e brutale del Sud degli Stati Uniti, scatenando un assalto di delirante "destructo punk" cantato al vetriolo con atteggiamento politicamente scorretto, un sound grezzo e diretto che si ricollega alle radici del rock'n'roll ma le perverte con un approccio iperabrasivo e nichilista, basato su strutture grezze e semplici, ma efficaci, ereditate forse dai Ramones; il brano "Evil rock 'n' roll" fu scritto dal frontman Jeff Clayton insieme a G.G. Allin. Gli Antiseen sono una grande ed anche controversa punk rock band americana del North Carolina, attiva dal 1983; sono conosciuti sia per essere stati il gruppo di supporto dell'iconoclasta G.G. Allin nel suo album "Murder junkies", sia per essere una delle formazioni più longeve e prolifiche del "destructo" punk, combinando caratteri della cultura "redneck" con quella del rock, con l'aggressione e le grezze sonorità del punk, una propria visione libertaria ed una dose di cruda ironia. Fronteggiati da Jeff Clayton, sorta di Lemmy statunitense, per lo meno nel modo di cantare, dalla voce roca ed abrasiva, e proponenti di un sound sporco e potente, devoto al miglior punk rock americano di fine anni '70, gli Antiseen hanno prodotto nel corso dei decenni una mole impressionante di dischi, mentre la formazione ruotava attorno a Clayton ed a Joe Young.
Euro
18,00
codice 334999
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: