Hai cercato:  Aa.vv. (soundtracks) --- Titoli trovati: : 14
  • 1
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Aa.vv. (soundtracks) 9 1/2 Weeks ost
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1986  capitol 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
Prima stampa italiana, copertina con barcode, etichetta nera "black rainbow" con logo Capitol in alto, scritte nere lungo il bordo ed argentate al centro, catalogo 64 2404991, data sul trail off 4/2/86. Pubblicata nel 1986 dalla Capitol, la colonna sonora del celebre cult movie ''9 settimane e mezzo'', diretto da Adrian Lyne ed interpretato da Mickey Rourke e Kim Basinger. Le musiche del film contengono in gran parte contributi di alcuni dei musicisti piu' celebri dell'epoca, partendo dal bassista dei Duran Duran John Taylor, che ebbe una piccola hit con ''I do what I do.. (theme for 9 1/2 weeks)'', il grande Bryan Ferry con la splendida ballata romantica ''Slave to love'', Joe Cocker con il torrido soul blues di ''You can leave your hat on'', cover del brano di Randy Newman, a sua volta un' hit, gli Eurythmics con ''This city never sleeps'' (dall'album ''Sweet dreams'' del 1983), i Devo con ''Bread and butter'', cover modernista della vecchia hit del 1964 del gruppo pop The Newbeats. Questa la scaletta completa: John Taylor, ''I do what I do.. (theme for 9 1/2 weeks)''; Luba, ''The best is yet to come''; Bryan Ferry, ''Slave to love''; Dalbello, ''Black on black''; Corey Hart, ''Eurasian eyes''; Joe Cocker, ''You can leave your hat on''; Devo, ''Bread and butter''; Eurythmics, ''This city never sleeps''; Stewart Copeland, ''Cannes''; Luba, ''Let it go''.
Euro
15,00
codice 329981
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Bagdad cafe ost
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1988  island 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Very good soundtracks
l' originale stampa italiana, copertina (con qualche segno di invecchiamento) lucida fronte retro con barcode, label bianca con bordo multicolore, scritte nere e logo Island con palma e grattacieli a sinistra, catalogo ISTAMP18. Pubblicata nel 1988 dalla Great Jones negli USA e dalla Island in vari paesi europei, fra cui l'Italia, questa e' la colonna sonora del bel film tedesco ''Bagdad cafe'' (1987), diretto da Percy Adlon ed ambientato in un uno sperduto caffe' e motel nel deserto di Mojave, negli Stati Uniti. La colonna sonora, fra blues, jazz, pop e gospel, contiene brani della cantante gospel Jevetta Steele, del jazzista William Galison e del pianista Bob Telson. Questa la scaletta: Jevetta Steele, ''Calling you''; William Galison, ''Blues harp''; Deihinger Blasmusik, ''Zweifach''; Jearlyn Steele-Battle, Marianne Sagebrecht, Tommy Joe White, ''Brenda, brenda''; Darron Flag, ''C-major prelude from the well tempered clavier''; Bob Telson, ''Calliope''; Bob Telson, ''Calling you''.
Euro
12,00
codice 110188
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Country ost
Lp [edizione] originale  stereo  ger  1984  windham hill 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
Prima stampa europea di pressaggio tedesco, copertina con barcode, label bianca con scritte nere e logo Windham Hill bianco e nero in alto, logo GEMA in riquadro a destra, catalogo 371039-1. Pubblicata nel 1984 dalla Windham Hill negli USA ed in Europa, la colonna sonora del film ''Country'', diretto da Richard Pearce ed interpretato da Jessica Lange e Sam Shepard, che racconta le difficolta' di una famiglia contadina americana negli anni '80, periodo non facile per le imprese agricole familiaric statunitensi. La colonna sonora, composta da Charles Gross, musicista allievo di Darius Milhaud ed attivo in particolare nell'ambito di musiche per cinema e televisione, venne incisa da un gruppo di musicisti di orientamento new age legati alla Windham Hill, in particolare il pianista George Winston il cui strumento, carico di lirismo, e' in risalto in molti brani. Parteciparono alle incisioni anche Bob DiVall (flicorno), Darol Anger (violino), Mike Marshall (chitarre, mandolino), Mark Isham (piano, flicorno, synth, tromba) e Steve Schaeffer (percussioni).
Euro
20,00
codice 322235
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Jean-pierre melville, bandes originales 1956-1963
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1956  jeanne dielman 
soundtracks
Catalogo JD129. Pubblicato nel 2018 dalla Jeanne Dielman, questo album compila brani tratti dalle colonne sonore originali di quattro film diretti da Jean-Pierre Melville, "Bob Le Flambeur" (1956), "Deux Hommes Dans Manhattan" (1959), "Le Doulos" (1962) e "L'Ainé Des Ferchaux" (1963), composte rispettivamente da Jo Boyer, Christian Chevallier, Paul Misraki e Georges Delerue. Melville (1917-1973) è stato un influente regista transalpino, non solo per la nouvelle vague francese, ma anche per il cinema asiatico ed occidentale, ed ha diretto attori come Jean-Paul Belmondo ed Alain Delon (indimenticabile l'interpretazione di quest'ultimo in "Le samourai" del 1967). Particolarmente rinomati i suoi film noir, dai caratteri minimali ed esistenzialisti. Questa la scaletta: Christian Chevalier: "Deux hommes dans Manhattan (générique)", "Déambulation nocturne", "Filature", "Street in Manhattan"; Jo Boyer, "Thème de bob"; Georges Delerue, "Les appalaches", "Fin de route, arrivée nouvelle-orleans", "Maudet et ferchaux", "Lina"; Paul Misraki, "Le doulos (générique)", "Jazz rapide", "Final".
Euro
12,00
codice 3513076
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Make them die slowly!
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2012  cult vinyl 
soundtracks
Edizione limitata a 200 copie, copertina costiruita da busta di plastica trasparente e da inserto formato A4 con artwork e scaletta dei brani, label neutra bianca, catalogo CULTVINYL13. Pubblicata nel 2012 dalla Cult Vinyl, questa raccolta compila ventidue tracce musicali di diversi autori, tratte da trailer e colonne sonore di una serie di film soggetti a censura in Gran Bretagna a causa della violenza dei loro contenuti, come ''Cannibal ferox'' (film del 1981 diretto da Umberto Lenzi), ''The hills have eyes'' di Wes Craven e ''I spit on your grave'' di Meir Zarchi. Questa la scaletta: ''Make them die slowly (Cannibal ferox)'', ''Maniac'', ''Nightmares in a damaged brain'', ''Scalps'', ''SS experiment love camp'', ''The boogey man'', ''The burning'', ''The dorm that dripped blood'', ''The driller killer'', ''The evil'', ''The forest'', ''The hills have eyes'', ''The last house on the left'', ''The toolbox murders'', ''Unhinged'', ''Cannibal holocaust'', ''Don't answer the phone'', ''Don't go in the house'', ''Drive in massacre'', ''I drink your blood'', ''I spit on your grave'', ''Madman''.
Euro
23,00
codice 3508113
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Mask – music fro the motion picture soundtrack
Lp [edizione] originale  stereo  ger  1985  mca 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good soundtracks
Copia ancora incellophanata, ma con leggeri segni di invecchiamento sulle costole della copertina, prima stampa europea di pressaggio tedesco, copertina lucida fronte retro senza barcode, label con cielo azzurro, nuvole ed arcobaleno, GEMA/BIEM in riquadro a sinistra, catalogo 252 250-1. Pubblicato nel 1985 dalla MCA nel Regno Unito e negli USA, questo album contiene musiche impiegate nelle sonorizzazioni dell'acclamato film "Mask", diretto da Peter Bogdanovich ed interpretato da Cher ed Eric Stoltz (uscito in Italia come "Dietro la maschera"), tuttavia non si tratta né dell'originaria colonna sonora basata su brani di Bruce Springsteen (che però furono tolti dalla versione del film uscita nelle sale, per poi essere reintrodotti nella versione in DVD "director's cut" del 2004), né su quelli della colonna sonora "definitiva" (quella che accompagnò effettivamente il film quando uscì nelle sale), composta da Bob Seger: qui ascoltiamo invece un set di brani editi di diversi artisti rock'n'roll e rock, da Little Richard ai Grateful Dead ed ai Gary U.S. Bonds, dagli Steppenwolf agli Steely Dan ed ai Lynyrd Skynyrd; il livello qualitativo della selezione è indubbiamente alto. Questa la scaletta: Steppenwolf, "Magic carpet ride"; Gary U.S. Bonds, "Quarter to three"; Steely Dan, "Dirty work", "Do it again"; Little Richard, "Good golly miss molly", "Tutti frutti"; Lynyrd Skynyrd, "Sweet home alabama"; Gary U.S. Bonds, "Dear lady twist"; Little Richard, "Slippin' n' slidin'"; Grateful Dead, "Ripple".
Euro
14,00
codice 334294
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Moment by moment ost
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1979  Rso 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
Copia ancora incellophanata, prima stampa italiana, label marroncina con scritte nere e logo RSO bianco e rosso con mucca in alto, catalogo 2394 217, data sul trail off del lato A 16/01/79, timbro SIAE del secondo tipo, in uso dal '75 al '78/79, con marchio Siae che ancora ne occupa l' intero cerchio centrale. Pubblicata dalla RSO nel 1978 nel Regno Unito e negli USA, la colonna sonora del film ''Moment by moment'', diretto da Jane Wagner ed uscito nelle sale nel 1978 (in Italia usci' con il titolo di ''Attimo per attimo''). Interpretato da JohnTravolta e da Lily Tomlin, il film fu stroncato dalla critica, ma la colonna sonora frutto' una discreta hit per la cantante Yvonne Elliman, che porto' il singolo ''Moment by moment'' al 59esimo posto nella classifica billboard hot 100 americana; le musiche sono intrerpretate da diversi artisti, fra cui i 10CC e Charles Lloyd, ed offrono un'alternanza di adult contemporary, pop orchestrale e pop soul. Questa la scaletta: Yvonne Elliman, ''Moment by moment''; Michael Franks, ''The lady wants to know''; Stephen Bishop, ''Everybody need love''; Various, ''Moment by moment (reprise – instrumental)''; Charles Lloyd, ''You know I love you''; Dan Hill, ''Sometimes when we touch''; Various, ''Moment by moment (main theme – instrumental)''; 10CC, ''For you and I''; Various, ''Hollywood boulevard (instrumental)''; Charles Lloyd, ''Your heart never lies''; Various, ''Moment by moment (''On the beach'' instrumental)''; Yvonne Elliman, ''Moment by moment (reprise – film version)''.
Euro
16,00
codice 330633
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Nashville ost
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1975  abc 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
prima stampa inglese, etichetta nera con logo Abc Records in riquadro multicolore in alto, catalogo ABCL5145, marchio Mcps a sinistra. Pubblicata nel 1975 dalla ABC, la colonna sonora del celebrato film di Robert Altman, ambientato nel mondo musicale del country di Nashville. Molti dei brani furono composti e interpretati da alcuni degli attori che recitarono nel film, fra cui Keith Carradine, che vinse un oscar per la migliore canzone con ''I'm easy''; musicalmente l'album cerca di fornire una panoramica sulla musica prodotta dall'industria musicale di Nashville, e partecipano alle incisioni come session men anche alcune leggende del country quali Vassar Clements, David Briggs e Weldon Myrick. Questa la scaletta: ''It don't worry me'', ''Blue-bird'', ''For the sake of the children'', ''Keep-a-goin''', ''Memphis'', ''Rolling stone'', ''200 years'', ''Tapedeck in his tractor'', ''Dues'', ''I'm easy'', ''One, I love you'', ''My idaho home'', ''It don't worry me''.
Euro
20,00
codice 239689
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Nashville ost
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1975  abc 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
Copia con piccolo cut promozionale sulla costola superiore sinistra della copertina e con alcuni microfori vicino ad essa, prima stampa USA, copertina flipback su due lati sul retro, etichetta multicolore a cerchi concentrici che vanno dal giallo al viola, catalogo ABCD-893. Pubblicata nel 1975 dalla ABC, la colonna sonora del celebrato film di Robert Altman, ambientato nel mondo musicale del country di Nashville. Molti dei brani furono composti e interpretati da alcuni degli attori che recitarono nel film, fra cui Keith Carradine, che vinse un oscar per la migliore canzone con ''I'm easy''; musicalmente l'album cerca di fornire una panoramica sulla musica prodotta dall'industria musicale di Nashville, e partecipano alle incisioni come session men anche alcune leggende del country quali Vassar Clements, David Briggs e Weldon Myrick. Questa la scaletta: ''It don't worry me'', ''Blue-bird'', ''For the sake of the children'', ''Keep-a-goin''', ''Memphis'', ''Rolling stone'', ''200 years'', ''Tapedeck in his tractor'', ''Dues'', ''I'm easy'', ''One, I love you'', ''My idaho home'', ''It don't worry me''.
Euro
22,00
codice 325578
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Nashville ost
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1975  abc 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent soundtracks
Prima stampa italiana, copertina flipback su due lati sul retro, etichetta multicolore a cerchi concentrici, catalogo ABC405, data sul trail off 12/1/76, timbro Siae del secondo tipo, in uso dal '75 al '78/79, con marchio Siae che ne occupa ancora l'intero cerchio centrale. Pubblicata nel 1975 dalla ABC, la colonna sonora del celebrato film di Robert Altman, ambientato nel mondo musicale del country di Nashville. Molti dei brani furono composti e interpretati da alcuni degli attori che recitarono nel film, fra cui Keith Carradine, che vinse un oscar per la migliore canzone con ''I'm easy''; musicalmente l'album cerca di fornire una panoramica sulla musica prodotta dall'industria musicale di Nashville, e partecipano alle incisioni come session men anche alcune leggende del country quali Vassar Clements, David Briggs e Weldon Myrick. Questa la scaletta: ''It don't worry me'', ''Blue-bird'', ''For the sake of the children'', ''Keep-a-goin''', ''Memphis'', ''Rolling stone'', ''200 years'', ''Tapedeck in his tractor'', ''Dues'', ''I'm easy'', ''One, I love you'', ''My idaho home'', ''It don't worry me''.
Euro
20,00
codice 320125
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Return of the living dead ost
Lp [edizione] originale  stereo  eec  1985  big beat 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good soundtracks
la prima stampa, realizzata dalla inglese Big Beat ma "Made in Eec", copertina (con moderati segni di invecchiamento) lucida senza barcode, nella versione con due zombie ritratti sul fronte (la Big Beat ne realizzo' anche una versione con retro identico ma fronte completamente diverso), etichetta grigia con logo bianco, catalogo WIK38. Pubblicata nel 1985 dalla Big Beat nel Regno Unito e dalla Enigma negli USA, questa è la colonna sonora del film di culto "Return of the living dead" del 1985, una commedia horror a tema zombi e punk diretta da Dan O'Bannon (stimato sceneggiatore di cinema fantascientifico), dalla quale sarebbero scaturiti ben quattro sequel. La notevolissima colonna sonora include brani, in gran parte realizzati appositamente e rimasti altrimenti inediti, di Damned, Cramps, Roky Erickson, 45 Grave, T.S.O.L. e Flesh Eaters, fra gli altri, e contribuisce con il suo sound fra punk rock, psychobilly e post punk a rendere questo film un cult nel suo genere, che peraltro introdusse alcune novità nella caratterizzazione cinematografica degli zombi. Questa la scaletta: Cramps "Surfin' Dead" (inedita), 45 Grave "Partytime (Zombie Version)" (versione inedita), T.S.O.L. "Nothing For You" (versione inedita), Flesh Eaters "Eyes Without A Face" (dall' album "A Hard Road To Follow" del 1983), Roky Erickson "Burn The Flames" (all' epoca inedita, poi nell' album "Don't Slander Me" del 1986), Damned "Dead Beat Dance" (inedita), Tall Boys "Take A Walk" (inedita), Jet Black Berries "Love Under Will" (inedita), SSQ "Tonight (We'll Make Love Until We Die)", SSQ "Trash's Theme" (due tracce all' epoca inedite, poi in un singolo giapponese del 1986).
Euro
20,00
codice 251826
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Return of the living dead ost (+ bonus tracks)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1985  happy star sounds 
soundtracks
Ristampa private press del 2021, ad opera di una fantomatica etichetta di Hong Kong (la Happy Star Sounds), ma in realta' pressata in Europa, con copertina esclusiva (che riprodurrebbe l' artwork di una fantomatica stampa malese!) e con sedici brani, sei in più rispetto alla prima tiratura, che facevano parte della colonna sonora ma che furono lasciati fuori dall'album originario (vedi scaletta più in basso). Pubblicata nel 1985 dalla Big Beat nel Regno Unito e dalla Enigma negli USA, questa è la colonna sonora del film di culto "Return of the living dead" del 1985, una commedia horror a tema zombi e punk diretta da Dan O'Bannon (stimato sceneggiatore di cinema fantascientifico), dalla quale sarebbero scaturiti ben quattro sequel. La notevolissima colonna sonora include brani, in gran parte realizzati appositamente e rimasti altrimenti inediti, di Damned, Cramps, Roky Erickson, 45 Grave, T.S.O.L. e Flesh Eaters, fra gli altri, e contribuisce con il suo sound fra punk rock, psychobilly e post punk a rendere questo film un cult nel suo genere, che peraltro introdusse alcune novità nella caratterizzazione cinematografica degli zombi. Questa la scaletta originaria del disco: Cramps "Surfin' Dead" (inedita), 45 Grave "Partytime (Zombie Version)" (versione inedita), T.S.O.L. "Nothing For You" (versione inedita), Flesh Eaters "Eyes Without A Face" (dall' album "A Hard Road To Follow" del 1983), Roky Erickson "Burn The Flames" (all' epoca inedita, poi nell' album "Don't Slander Me" del 1986), Damned "Dead Beat Dance" (inedita), Tall Boys "Take A Walk" (inedita), Jet Black Berries "Love Under Will" (inedita), SSQ "Tonight (We'll Make Love Until We Die)", SSQ "Trash's Theme" (due tracce all' epoca inedite, poi in un singolo giapponese del 1986). Questa la scaletta di questa versione: SIDE 1: 1. T.S.O.L. - Nothing For You 2. Matt Clifford - Trioxin Sequence 1 3. Interlude: Luigi Boccherini - Minuet For String Quartet/Ludwig von Beethoven - Bagatelle In A Minor 4. The Damned - Dead Beat Dance 5. Straw Dogs - Young, Fast Iranians 6. The Flesh Eaters - Eyes Without A Face 7. SSQ - Tonight (We Make Love Until We Die) 8. 45 Grave - Partytime (Single Version) SIDE 2: 1. Interlude: Norbert Schultze - Panzer Rollen In Afrika Vor 2. Matt Clifford - Trioxin Sequence 2 3. Tall Boys - Take A Walk 4. The Cramps - Surfin' Dead 5. SSQ - Trash's Theme 6. Matt Clifford - Trioxin Sequence 3 7. Roky Erickson - Burn The Flames 8. 45 Grave - Partytime (Zombie Version).
Euro
22,00
codice 2113263
scheda
Aa.vv. (soundtracks) She had a taste for music
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1971  dagored 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good soundtracks
prima stampa, pressata in esclusiva dalla italiana Dagored, vinile pesante, copertina (con leggeri segni di invecchiamento), semilucida apribile e con barcode 8013252010316, inserto con scaletta e crediti, label nera con logo Dagored bianco e nero in alto, catalogo RED103-1. Pubblicata nel 1999 dalla italiana Dagored, questa antologia compila quindici brani tratti da colonne sonore di film erotici italiani usciti nelle sale fra il 1971 ed il 1981, composte da alcuni dei massimi autori di musica per cinema sulla scena italiana dell'epoca, fra cui Armando Trovajoli, Nico Fidenco e Teo Usuelli. La presenza di autori diversi e di spiccata personalità rende questa scaletta eclettica e vivace, ma percorsa quasi costantemente da una vena sbarazzina ed ammiccante. Questa la scaletta: Massimo Moriconi e Roberto Fogu, "Small fawn clawn" (dal film "Benvenuto sesso"); Nico Fidenco, "Red sound" (dal film "Le eriditiere superporno", 1981); Franco De Gemini, "Cheops and nefertiti" (dal film "Si può fare molto con 7 donne", 1971); Gianfranco Plenizio, "Grigio perla" (dal film "La gatta in calore", 1971); Armando Trovajoli, "L'ospite" (dal film "Sessomatto", 1973); Franco De Gemini, "What is this love (instrumental)" (dal film "Si può fare molto con 7 donne", 1971); Nico Fidenco, "La via della prostituzione M9" (dal film "La via della prostituzione", 1978); Gianfranco Plenizio, "Voce d'amore" (dal film "La gatta in calore", 1971); Teo Usuelli, "Piacere sequence M36" (dal film "Alla ricerca del piacere", 1971); Armando Trovajoli, "Signora sono le otto" (dal film "Sessomatto", 1973); Nico Fidenco, "Make love on the wing (instrumental)" (dal film "Emanuelle e gli ultimi cannibali", 1978); Gianfranco Plenizio, "Musica per anna" (dal film "La gatta in calore", 1971); "Franco De Gemini, "Cairo night" (dal film "Si può fare molto con 7 donne", 1971); Armando Trovajoli, "Kinky peanuts" (dal film "Sessomatto", 1973); Nico Fidenco, "Butch poppy" (dal film "Le eriditiere superporno", 1981).
Euro
18,00
codice 333150
scheda
Aa.vv. (soundtracks) Soviet hippies ost (ltd. coloured vinyl)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1971  cece 
soundtracks
Edizione limitata a 500 copie in vinile di colore rosa, allegato codice per il download digitale dell'album, copertina apribile, label custom a colori con artwork diverso su ciascuna facciata, catalogo SH01. Pubblicata nel 2018 dalla Cece, questa è la colonna sonora del film documentario "Soviet hippies", diretto da Terje Toomistu, che racconta le vicende dei figli dei fiori al di là della cortina di ferro, i quali nonostante la repressione del regime sovietico trovarono il modo esistere e di connettersi, anche attraversando momenti drammatici come gli arresti di massa effettuati dal KGB nel 1971. Questa sottocultura produsse ovviamente anche della musica, influenzata dalle innovazioni rock e psichedeliche che filtravano dall'Occidente. Molti dei brani di questa colonna sonora sono rari, alcuni erano rimasti inediti per decenni. Questa la scaletta: SIDE 1: 1. Mahagon - Sen O Zemi (1978) 2. Yuri Morozov - Hippie Song (1973) 3. Ornament - Radio Luxembourg (1974) 4. Olovyannye Soldatiki - Ty Poila Konya (1972) 5. Kapitalnyi Remont - Belye Flagi (1982) 6. Zhar Ptitsa - Yesli (1981) SIDE 2: 1. Suuk - Statistiline (1976) 2. Mess - Valged Hommikud (1975) 3. Menuets - Septinas Skumjas Zvaigznes (1979) 4. Yuri Morozov - Cherry Garden Of Jimi Hendrix (1973) 5. Väntorel - Julgus (1971).
Euro
32,00
codice 3513703
scheda

Page: 1 of 1

  • 1

Pag.: oggetti: