Hai cercato:  Nuove uscite --- Titoli trovati: : 257
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Sneers Tales for violent days (ltd.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  god unknown 
indie 2000
Edizione limitata a 250 copie, allegato coupon per il download digitale dell'album, copertina senza codice a barre, inserto con testi e crediti, label nera con scritte bianche, logo God Unknown bianco e nero su di una facciata, catalogo GOD083. Pubblicato nel marzo del 2022 dalla God Unknown, il quarto album, successivo a "Heaven will rescue us, we're the scum, we're in the sun" (2018). Inciso allo OFF Studio di Torino da MG Blaankart (chitarra, voce, piano), Leonardo Oreste Stefenelli (batteria, percussioni, sintetizzatori) e Freddie Murphy (tromba, cori), "Tale for violent days" si dipana in desolate e cupe ballate basate su percussioni lente e riecheggianti, litanie di chitarra elettrica dai toni cupi e tragici, e la voce femminile di MG Blaankart, fratturata, fragile e torturata, apparentemente tesa a creare un effetto fortemente drammatico e decadente. Atmosfere gotiche ma anche vicine a certo underground australiano e mitteleuropeo (Nick Cave e famiglia...). Gli Sneers sono un gruppo formatosi a Berlino e poi trasferitosi in Italia, composti da MG Blaankart (aka Maria Greta Pizza), chitarrista e cantante, e Leonardo Oreste Stefanelli, percussionista e batterista. Muovendosi fra una moderna iterazione del goth rock, scarna e desolata, derive noise e psichedeliche, approccio minimalista e toni cupi e tormentati, creano canzoni allucinate ed a tratti annichilenti, i cui testi riflettono un'emotività torturata, fra spiritualità e colpa cantati dalla voce altrettanto tormentata di MG Blaankart, che alcuni critici hanno addirittura paragonato a quella di Diamanda Galas, senza però la possanza tecnica e timbrica dell'inarrivabile cantante americana. Debuttano su album nel 2013 con "For our soul-uplifting lights to shine as fire", seguito nel 2017 da "With flames like hope to mortals given", nel 2018 da "Heaven will rescue us, we're the scum, we're in the sun" e nel 2022 da "Tales for violent days".
Euro
27,00
codice 3514184
scheda
Soccer mommy Sometimes, forever (ltd pink)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  loma vista 
indie 2000
edizione limitata in vinile colorato, rosa. adesivo su cellophane. il terzo album di Sophie Allison in arte Soccer Mommy, a due anni dall'acclamato "color theory" del 2020. Prodotto da Daniel Lopatin/Oneothrix Point Never, grazie al quale si ampliano gli orizzonti sonori del soffice indie-rock che contraddistingue lo stile dell'artista con inserimenti di elettronica e shoegaze. Sophia Regina Allison alias Soccer Mommy è una cantautrice americana nata in Svizzera nel 1997 ma cresciuta a Nashville, il suo stile è un indie-rock con melodie accattivanti ma anche spigolose, denominato "bedroom pop" dalla stampa specializzata, con liriche personali cantate con una bella voce "vulnerabile". Ha esordito nel 2016 con For Young Hearts, seguito nel 2017 da Collection , anche se viene ritenuto l'esordio ufficiale "Clean" del 2018 disco che ha ricevuto ottime recensioni e finito nelle liste dei best albums dell'anno su varie testate giornalistiche. Nel 2020 sforna l'ottimo Color Theory seguito da "sometimes, forever" del 2022.
Euro
30,00
codice 2112010
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  bongo joe 
indie 2000
adesivo su cellophane. Gruppo francese di Lione qui al secondo album. "composto da 6 canzoni d'amore senza parole, con ritmi equivoci, basso turchese e melodie affettuosamente tinte di malinconia" come da note del gruppo. Antoine Bellini (elettronica) e Romain Hervault (basso) al quale si aggiunge da questo disco il percussionista e musicista elettronico Jonathan Grandcollo. Autori di ipnotica elettronica con basi di industrial-dub, con toni noir e metropolitani.
Euro
22,00
codice 2109641
scheda
Spigel malka (minimal compact) Gliding and hiding
Lp [edizione] nuovo  stereo  uk  2022  swim 
punk new wave
Label custom blu e nera su di una facciata, nera con scritte bianche ed azzurre sull'altra, catalogo VWM57. Pubblicato nel giugno del 2022 dalla Swim, "Gliding and hiding" è una parziale antologia della discografia solista della musicista israeliana cofondatrice dei Minimal Compact: sulla prima facciata ascoltiamo i quattro brani del suo ep del 2014 "Gliding", mentre sulla seconda troviamo quattro brani in nuove versioni, incise con la collaborazione del compagno Colin Newman (Wire), originariamente apparsi sugli album "Rosh ballata" (1993) e "Hide" (1997). L'ep "Gliding" offre un affascinante ed ipnotizzante indie rock atmosferico e melodico, dai toni solari ed avvolgenti, caratterizzato anche da patterns minimalisti e quasi circolari, ed evoca in alcuni casi, come "Tall grey buildings" e "Dreamwalking", echi dello showgazer meno aggressivo. I brani "Hide" e "I just want" sono invece vicini a sonorità techno e drum'n'bass, ma calate in atmosfere morbide e soffuse, mentre "Besof hayom" e "Returning wheel" offrono un indie pop acquarellato e dolceamaro. L'israeliana Malka Spigel è stata cofondatrice dell'affascinante gruppo Minimal Compact, gruppo israeliano basato in Belgio ed attivo fra il 1981 ed il 1988, autori di dischi di arcana bellezza, dai sapori fortemente mitteleuropei ma capaci di non rinunciare ad influenze ed ombreggiature mediorientali, oltre che venati di post punk e di funk. Consorte e collaboratrice di Colin Newman, cantante dei seminali Wire, con il quale ha fondato la label Swim, la Spigel ha pubblicato alcuni lavori solisti a partire dai primi anni '90, oltre ad animare progetti insieme allo stesso Newman come gli Immersion ed i Githead, e la sua attività musicale appare volta alla sintesi fra melodia pop e sperimentazione, oltre che a contaminazioni fra rock, minimalismo ed elettronica.
Euro
26,00
codice 3514588
scheda
Spiritualized Everything was beautiful
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  bella union 
indie 90
coperitna con parti in rilievo (in alfabeto Braille), adesivo su cellophane, inner sleeve, coupon per download digitale. Il nono album in studio per il gruppo capitanato da Jaason "spaceman" Pierce, ex Spacemen 3, a quattro anni da "And Nothing Hurt" (2018). Curiosamente i titoli dei due ultimi lavori vanno a completare la citazione dal capolavoro letterario di Kurt Vonnegut "Slaughterhouse Five (in italiano -mattatoio 5-): everything was beautiful and nothing hurt" . Musicalmente continua la tradizione del gruppo con sei brani confezionati in pasticche medicinali zuccherose, melodie sfuggenti immerse in una atmosfera psichedelica ultra lisergica. Formatisi nel 1990 da una costola dei morenti Spacemen 3 e guidati da jason Pierce, uno dei fondatori del seminale gruppo di Rugby, gli Spiritualized hanno raccolto l'eredita' del gruppo di Jason e Sonic Boom secondo la particolare visione del primo: il minimalismo ed i vortici chitarristici degli Spacemen 3 si ritrovano anche negli Spiritualized, ma molto piu' importanti sono le influenze del soul e del gospel nei secondi rispetto ai primi. Le aperture melodiche cosi' come i momenti piu' abrasivi degli Spiritualized hanno un impeto piu' epico e teatrale rispetto agli Spacemen 3, che li rende piu' accessibili ad un pubblico comunque appartenente in gran parte all'ambito alternativo. Dopo lo splendido primo album ''Lazer guided melodies'' (1992), in cui Pink Floyd, minimalismo, Velvet Underground e soul si incontravano, il secondo ''Pure phase'' (1995) approfondisce le tendenze minimaliste di Pierce, cosi' come l'acclamato ''Ladies and gentlemen we are floating in space'' (1997) si concentra su quelle blues e gospel, senza mai perdere l'influenza del rock psichedelico piu' abrasivo di gruppi come Stooges, MC5 e Velvet Underground come quella degli Spacemen 3.
Euro
31,00
codice 2110994
scheda
Spiritualized Everything was beautiful (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  bella union 
indie 90
edizione limitata in vinile rosa con copertina con parti in rilievo e ritagliabile, adesivo su cellophane, inner sleeve, coupon per download digitale. Il nono album in studio per il gruppo capitanato da Jason "spaceman" Pierce, ex Spacemen 3, a quattro anni da "And Nothing Hurt" (2018). Curiosamente i titoli dei due ultimi lavori vanno a completare la citazione dal capolavoro letterario di Kurt Vonnegut "Slaughterhouse Five (in italiano -mattatoio 5-): everything was beautiful and nothing hurt" . Musicalmente continua la tradizione del gruppo con sei brani confezionati in pasticche medicinali zuccherose, melodie sfuggenti immerse in una atmosfera psichedelica ultra lisergica. Formatisi nel 1990 da una costola dei morenti Spacemen 3 e guidati da jason Pierce, uno dei fondatori del seminale gruppo di Rugby, gli Spiritualized hanno raccolto l'eredita' del gruppo di Jason e Sonic Boom secondo la particolare visione del primo: il minimalismo ed i vortici chitarristici degli Spacemen 3 si ritrovano anche negli Spiritualized, ma molto piu' importanti sono le influenze del soul e del gospel nei secondi rispetto ai primi. Le aperture melodiche cosi' come i momenti piu' abrasivi degli Spiritualized hanno un impeto piu' epico e teatrale rispetto agli Spacemen 3, che li rende piu' accessibili ad un pubblico comunque appartenente in gran parte all'ambito alternativo. Dopo lo splendido primo album ''Lazer guided melodies'' (1992), in cui Pink Floyd, minimalismo, Velvet Underground e soul si incontravano, il secondo ''Pure phase'' (1995) approfondisce le tendenze minimaliste di Pierce, cosi' come l'acclamato ''Ladies and gentlemen we are floating in space'' (1997) si concentra su quelle blues e gospel, senza mai perdere l'influenza del rock psichedelico piu' abrasivo di gruppi come Stooges, MC5 e Velvet Underground come quella degli Spacemen 3.
Euro
47,00
codice 2112126
scheda
Spiritualized Everything was beautiful (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  bella union 
indie 90
edizione limitata in vinile rosa con copertina con parti in rilievo e ritagliabile, adesivo su cellophane, inner sleeve, coupon per download digitale. Il nono album in studio per il gruppo capitanato da Jaason "spaceman" Pierce, ex Spacemen 3, a quattro anni da "And Nothing Hurt" (2018). Curiosamente i titoli dei due ultimi lavori vanno a completare la citazione dal capolavoro letterario di Kurt Vonnegut "Slaughterhouse Five (in italiano -mattatoio 5-): everything was beautiful and nothing hurt" . Musicalmente continua la tradizione del gruppo con sei brani confezionati in pasticche medicinali zuccherose, melodie sfuggenti immerse in una atmosfera psichedelica ultra lisergica. Formatisi nel 1990 da una costola dei morenti Spacemen 3 e guidati da jason Pierce, uno dei fondatori del seminale gruppo di Rugby, gli Spiritualized hanno raccolto l'eredita' del gruppo di Jason e Sonic Boom secondo la particolare visione del primo: il minimalismo ed i vortici chitarristici degli Spacemen 3 si ritrovano anche negli Spiritualized, ma molto piu' importanti sono le influenze del soul e del gospel nei secondi rispetto ai primi. Le aperture melodiche cosi' come i momenti piu' abrasivi degli Spiritualized hanno un impeto piu' epico e teatrale rispetto agli Spacemen 3, che li rende piu' accessibili ad un pubblico comunque appartenente in gran parte all'ambito alternativo. Dopo lo splendido primo album ''Lazer guided melodies'' (1992), in cui Pink Floyd, minimalismo, Velvet Underground e soul si incontravano, il secondo ''Pure phase'' (1995) approfondisce le tendenze minimaliste di Pierce, cosi' come l'acclamato ''Ladies and gentlemen we are floating in space'' (1997) si concentra su quelle blues e gospel, senza mai perdere l'influenza del rock psichedelico piu' abrasivo di gruppi come Stooges, MC5 e Velvet Underground come quella degli Spacemen 3.
Euro
47,00
codice 2109957
scheda
Spoon Lucifer on the sofa
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  matador 
indie 90
adesivo su cellophane. Il decimo album in studio per i texani Spoon, registrato a partire dal 2019 con i produttori Mark Rankin, Justin Raisen e Dave Fridmann, completato nel 2021 dopo la forzata pausa per pandemia. Un disco di buon indie-rock diviso in una prima parte più sostenuta ed una seconda più di atmosfera. Nati nel 1994 in quel di Austin, Texas, dalla collaborazione tra il cantante e chitarrista Britt Daniel e il batterista Jim Eno, con una formazione che di volta in volta ha incluso personaggi diversi, gli Spoon debuttano su album nel 1996 con "Telephono", che li fara' accostare ai Sonic Youth e ai Pixies, a questo seguiranno una serie di discreti lp fino al successo di critica di "Girls Can Tell", uno degli albums piu' votati del 2001.
Euro
29,00
codice 2107827
scheda
St. vincent The nowhere inn (rsd 2022)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2022  loma vista 
indie 2000
edizione limitata in vinile arancio, limitata a 4000 copie in occasione del RECORD STORE DAY 2022. La colonna sonora del film "the nowhere inn" con protagoniste St. Vincent e Carrie Brownstein, diretta da Bill Benz con 3 brani originali di St. Vincent .
Euro
29,00
codice 2109742
scheda
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  anti 
soul funky disco
Vinile doppio, copertina apribile, label nera con scritte grigie sulla prima e terza facciata, grigio/argento con scritte bianche e nere sulla seconda e quarta facciata, catalogo 7859-1. Pubblicato nel maggio del 2022 dalla Anti, ecco il nuovo album in collaborazione, 34 anni dopo quella testimoniata in "The last waltz" della Band (uscito nel 1978), fra la splendida cantante gospel e soul afroamericana Mavis Staples (dagli Staple Singers) ed il batterista Levon Helm (dalla Band). Coadiuvati da membri dei loro attuali gruppi di supporto, Mavis e Levon registrarono questo album nello studio di Helm a Woodstock il 3 giugno del 2011, e quella fu purtroppo l'ultima occasione in cui lavorarono assieme, prima che un cancro si portasse via il grande batterista della Band nell'aprile del 2012. "Carry me home" è essenzialmente un "live in the studio", una performance potente, essenziale e vitale di fusione fra soul, blues, rock e gospel, con la voce di Mavis ancora riconoscibilissima ed incisiva, arricchita da calde armonie vocali del suo coro femminile, in un set di classici che include brani di Dylan, Band, Staple Singers, Curtis Mayfield e Mississippi Fred McDowell. Questa la scaletta: "This Is My Country", "Trouble In My Mind", "Farther Along", "Hand Writing On The Wall", "I Wish I Knew How It Would Feel To Be Free", "Move Along Train", "This May Be The Last Time", "When I Go Away", "Wide River To Cross", "You Got To Move", "You Got To Serve Somebody", "The Weight". Mavis Staples e' una cantante gospel e poi soul e r'n'b afroamericana, la cui carriera inizia negli anni 1950 nel gruppo della famiglia, gli Staple Singers, capitanati dal patriarca Roebuck 'Pops' Staples ed autori di alcune delle piu' belle e innovative pagine della musica gospel del '900, in particolare nei loro primi dischi, usciti fra la seconda meta' degli anni '50 ed i primi '60. Successivamente il gruppo si sposto' verso la musica secolare e Mavis, che era la piu' dotata cantante del gruppo, in possesso di una voce potente ed evocativa che si esprimeva in modo eccelso sia con la musica religiosa che con quella secolare, avvio' verso la fine degli anni '60 anche una carriera solista in ambito r'n'b e soul incidendo prima per la Volt e poi, nei tardi anni '70, per la Curtom, che pubblico' un suo disco prodotto da Curtis Mayfield, quindi nel 1979 con la Warner Bros per un album che occhieggiava alla disco; la sua carriera continua nel corso dei decenni successivi cementando la sua immagine di icona della musica afroamericana, meritata soprattutto per le prime splendide realizzazioni degli Staple Singers e per le sue prime uscite soliste a fine anni '60. Batterista del leggendario gruppo americano The Band, noti anche per aver suonato come band di supporto di Bob Dylan in innumerevoli occasioni, Levon Helm si uni' diciassettenne agli Hawks di Ronnie Hawkins nel 1957; il gruppo prese anni dopo il nome di The Band, entrando nella storia del rock sia per la propria discografia, che include lavori come il seminale ''Music from big pink'' (1969), che per la collaborazione con Dylan. Helm esordi' come solista nel 1977, dopo il temporaneo scioglimento della band, con l'album ''Levon Helm & the RCO all stars'', seguito da altri lp fino ai primi anni '80, quando la Band si riformo'; successivamente nuovi lavori solisti uscirono a partire dai primi anni del nuovo secolo.
Euro
33,00
codice 3514518
scheda
Stone house on fire Time is a razor (red/blue)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  electric valley 
indie 2000
edizione limitata in vinile rosso e blu di 220 copie. adesivo su cellophane. Il terzo album uscito a sei anni di distanza da "neverending cycle" del 2016. Band brasiliana di Volta Redonda, Rio De Janeiro che produce una ottima miscela di blues hard rock (Led Zeppelin, Cream, Hendrix) con escursioni nella psichedelia brasiliana degli anni 60.
Euro
27,00
codice 2108997
scheda
Stoner (kyuss) Totally
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  heavy psych sounds 
indie 2000
edizione in vinile nero. Il secondo album della band con ex Kyuss, disco dove il gruppo propone ciò che sa fare al meglio, in maniera divertita e rilassata: riffs pesanti di hard rock classico, heavy-blues, jams psichedeliche e atmosfere desertiche. Prodotto, registrato e mixato da Yoseph Sanborn e Stöner. Ospiti alla chitarra Greg Hetson (Circle Jerks) e Mario Lalli (Yawning Man). Band formata dagli ex Kyuss Brant Bjork alla chitarra e Nick Oliveri al basso con Ryan Gut alla batteria, 7 brani di solido Stoner Rock che solo i fondatori del genere possono padroneggiare con la giusta naturalezza.i. Un incontro tra l'attitudine punk di Oliveri e la visione lisergica di Bjork per un disco che è una celebrazione del suono del deserto.
Euro
23,00
codice 2111689
scheda
Stoner (kyuss) Totally (ltd orange)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  heavy psych sounds 
indie 2000
edizione limitata in vinile arancio. Il secondo album della band con ex Kyuss, disco dove il gruppo propone ciò che sa fare al meglio, in maniera divertita e rilassata: riffs pesanti di hard rock classico, heavy-blues, jams psichedeliche e atmosfere desertiche. Prodotto, registrato e mixato da Yoseph Sanborn e Stöner. Ospiti alla chitarra Greg Hetson (Circle Jerks) e Mario Lalli (Yawning Man). Band formata dagli ex Kyuss Brant Bjork alla chitarra e Nick Oliveri al basso con Ryan Gut alla batteria, 7 brani di solido Stoner Rock che solo i fondatori del genere possono padroneggiare con la giusta naturalezza.i. Un incontro tra l'attitudine punk di Oliveri e la visione lisergica di Bjork per un disco che è una celebrazione del suono del deserto.
Euro
27,00
codice 2109511
scheda
Stoner (kyuss) Totally (ultra ltd yellow-orange splatter)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  heavy psych sounds 
indie 2000
edizione ultra limitata di 150 copie in vinile splatter arancio giallo. Secondo album della band con ex Kyuss, disco dove il gruppo propone ciò che sa fare al meglio, in maniera divertita e rilassata: riffs pesanti di hard rock classico, heavy-blues, jams psichedeliche e atmosfere desertiche. Prodotto, registrato e mixato da Yoseph Sanborn e Stöner. Ospiti alla chitarra Greg Hetson (Circle Jerks) e Mario Lalli (Yawning Man). Band formata dagli ex Kyuss Brant Bjork alla chitarra e Nick Oliveri al basso con Ryan Gut alla batteria, 7 brani di solido Stoner Rock che solo i fondatori del genere possono padroneggiare con la giusta naturalezza.i. Un incontro tra l'attitudine punk di Oliveri e la visione lisergica di Bjork per un disco che è una celebrazione del suono del deserto.
Euro
37,00
codice 2109514
scheda
Taj mahal and ry cooder get on board (the songs of sonny terry and brownie mcghee)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  nonesuch 
rock 60-70
Corredato di inserto; pubblicato nell' aprile del 2022, questo album vede riuniti a distanza di sessant' anni dalla prima volta in cui hanno suonato insieme (tra l' altro in quei Rising Sons che incisero uno splendido album nel 1966 per la Columbia, rimasto purtroppo nei cassetti e riesumato solo molto tempo dopo), Ry Cooder e Taj Mahal, amici e collaboratori di lunga data, si sono riuniti con un album di musica di due maestri del blues del Piedmont che li hanno ispirati durante le loro vite: SONNY TERRY e BROWNIE MCGHEE. Con Taj Mahal alla voce, armonica, chitarra e piano e Cooder alla voce, chitarra, mandolino e banjo- a cui si unisce Joachim Cooder alla batteria e al basso- il duo ha registrato undici brani basati su registrazioni e performance live di Terry e McGhee, che entrambi avevano ascoltato quand' erano teenager in California. Un album scarno ed essenziale, ruspante come e' d' obbligo per un' operazione di questo tipo che ben pochi altri vecchi eroi della nostra musica avrebbero potuto condurre con la stessa credibilita' e paragonabili risultati. Considerato uno dei maggiori esponenti della musica afroamericana degli ultimi decenni del '900, Taj Mahal (vero nome Henry St. Clair Fredericks) nasce nei dintorni di New York ma cresce a Springfield nel Massachussets. In gioventu' si divide fra gli studi di agronomia e la passione per il blues, che lo porta a trasferirsi a Los Angeles nel 1964, citta' dove forma i Rising Sons insieme a Ry Cooder; il gruppo non ottiene sostegno dalla propria etichetta, la Columbia, quindi Taj Mahal (cosi' rinominatosi in seguito ad un sogno) intraprende la carriera solista con un blues diretto e senza fronzoli, che si arricchisce progressivamente di molteplici influenze, dal cajun alla musica hawaiana, dalla musica africana al pop, dal jazz alla musica caraibica, anche per via dei suoi studi sulla musica afroamericana. Il primo album eponimo esce nel 1968, seguito nello stesso anno da ''Natch'l blues'' e dalla partecipazione al ''Rock'n'Roll Circus'' dei Rolling Stones. Il 1969 vede l'uscita di ''Giant steps/De ole folks at home'', in parte elettrico ed in parte acustico, seguito nel 1971 dal live ''The real thing''. La sua carriera prosegue con buoni risultati nei decenni successivi, quando si dedica anche a colonne sonore cinematografiche ed a musica per bambini ed arricchisce la propria musica con elementi etnici di varie parti del mondo. Kevin Moore, in arte Keb' Mo', e' un bluesman di Los Angeles caratterizzato dall'integrazione fra le tradizioni del delta blues e le sonorita' del blues moderno, non senza aperture verso il soul o altri generi musicali popolari. Moore si fece le ossa suonando negli anni '70 in alcuni album di Papa John Creach, quindi esordi' come solista a nome Kevin Moore nel 1980 con l'album ''Rainmaker'', che passo' per lo piu' inosservato; in seguito si uni' a Monk Higgins e poi ai Rose Brothers, per poi riprendere la carriera discografica solista con il nome d'arte Keb' Mo' nel 1994, pubblicando l'album ''Keb' mo''', seguito da altri apprezzati lavori che gli valsero alcuni Grammy awards.
Euro
27,00
codice 3028521
scheda
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  zehra 
jazz
Vinile da 180 grammi, allegato codice per il download digitale dell'album, copertina ruvida fronte retro senza codice a barre, inserto, catalogo ZEHRA005. Pubblicato nel gennaio del 2022 dalla Zehra, questo album è il primo frutto della collaborazione fra il multistrumentista Umut Caglar (Konstrukt, Karkhana), l'ex batterista dei Baba Zula Fahrettin Aykut ed il sassofonista e suonatore di shakuhachi finlandese Jone Takamaki, autore dell'album di culto "Universal mind" (1982) ed ex membro del gruppo fusion Krakatau; Caglar (guimbri, kalimba, gralla, zurna, ney, flauti), Aykut (percussioni elettroniche, batteria) e Takamaki (sax tenore, ney, shakuhachi, clarinetto), hanno creato un lavoro di fusione fra jazz d'avanguardia ed ispirazioni zen dell'Asia orientale. Il progetto ebbe la sua genesi da una installazione di Aykut mostrata nel 2017 ad Istanbul, dal titolo "Urban transformation", interazione fra pittura e musica, sulla cui spinta i tre artisti unirono le forze per una performance dal vivo. "Myth of the drum" unisce ipnotiche e trascendentali ritmiche e pulsazioni sciamaniche, con delicati e profondamente meditativi motivi di flauto giapponese shakuhachi, e con agitate espressioni jazzistiche, in particolare con il sax, al confine fra il free ed il post bop più sperimentale.
Euro
22,00
codice 2109649
scheda
Tedeschi trucks band i am the moon: 1. crescent
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fantasy 
blues rnr coun
Vinile da 180 grammi, adesivo di presentazione sul cellophane, inner sleeve. Pubblicato nel settembre del 2022, dopo "Signs" (2019), il primo dei quattro contemporanei capitoli del progetto "I Am The Moon". Descrizione completa a seguire. Questo numeroso gruppo americano e' capitanato da Susan Tedeschi e Derek Trucks, insieme anche nella vita coniugale, oltre ad essere due chitarristi/cantanti tra i piu' apprezzati della scena Southern rock americana. Il loro primo lp ''Revelator'' usci' nel 2011 e vinse l'anno successivo un grammy award come miglior album blues, mettendo in evidenza uno stile abbastanza classico dai richiami Souhern rock, blues e soul, con venature jazz, gospel e funky, ma anche con rimandi agli Stones di "Exile on main street". Derek Trucks e' il nipote di Butch Trucks, batterista e cofondatore degli Alman Brothers band ed e' consderato fra i chitarristi piu'dotati della scena rock blues mondiale. La band venne attivata nel 2010, dopo che la coppia aveva suonato insieme come Derek Trucks & Susan Tedeschi's Soul Stew Revival e partecipato ad alcune collaborazioni, fra cui quella con Herbie Hancock per "The imagine project".
Euro
30,00
codice 3029397
scheda
Tedeschi trucks band i am the moon: 2. ascension
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fantasy 
blues rnr coun
Vinile da 180 grammi, adesivo di presentazione sul cellophane, inner sleeve. Pubblicato nel settembre del 2022, dopo "Signs" (2019), il secondo dei quattro contemporanei capitoli del progetto "I Am The Moon". Descrizione completa a seguire. Questo numeroso gruppo americano e' capitanato da Susan Tedeschi e Derek Trucks, insieme anche nella vita coniugale, oltre ad essere due chitarristi/cantanti tra i piu' apprezzati della scena Southern rock americana. Il loro primo lp ''Revelator'' usci' nel 2011 e vinse l'anno successivo un grammy award come miglior album blues, mettendo in evidenza uno stile abbastanza classico dai richiami Souhern rock, blues e soul, con venature jazz, gospel e funky, ma anche con rimandi agli Stones di "Exile on main street". Derek Trucks e' il nipote di Butch Trucks, batterista e cofondatore degli Alman Brothers band ed e' consderato fra i chitarristi piu'dotati della scena rock blues mondiale. La band venne attivata nel 2010, dopo che la coppia aveva suonato insieme come Derek Trucks & Susan Tedeschi's Soul Stew Revival e partecipato ad alcune collaborazioni, fra cui quella con Herbie Hancock per "The imagine project".
Euro
30,00
codice 3029398
scheda
Tedeschi trucks band i am the moon: 3. the fall
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fantasy 
blues rnr coun
Vinile da 180 grammi, adesivo di presentazione sul cellophane, inner sleeve. Pubblicato nel settembre del 2022, dopo "Signs" (2019), il terzo dei quattro contemporanei capitoli del progetto "I Am The Moon". Descrizione completa a seguire. Questo numeroso gruppo americano e' capitanato da Susan Tedeschi e Derek Trucks, insieme anche nella vita coniugale, oltre ad essere due chitarristi/cantanti tra i piu' apprezzati della scena Southern rock americana. Il loro primo lp ''Revelator'' usci' nel 2011 e vinse l'anno successivo un grammy award come miglior album blues, mettendo in evidenza uno stile abbastanza classico dai richiami Souhern rock, blues e soul, con venature jazz, gospel e funky, ma anche con rimandi agli Stones di "Exile on main street". Derek Trucks e' il nipote di Butch Trucks, batterista e cofondatore degli Alman Brothers band ed e' consderato fra i chitarristi piu'dotati della scena rock blues mondiale. La band venne attivata nel 2010, dopo che la coppia aveva suonato insieme come Derek Trucks & Susan Tedeschi's Soul Stew Revival e partecipato ad alcune collaborazioni, fra cui quella con Herbie Hancock per "The imagine project".
Euro
30,00
codice 3029399
scheda
Tedeschi trucks band i am the moon: 4. farewell (180 g)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fantasy 
blues rnr coun
Vinile da 180 grammi, adesivo di presentazione sul cellophane, inner sleeve. Pubblicato nel settembre del 2022, dopo "Signs" (2019), il quarto dei quattro contemporanei capitoli del progetto "I Am The Moon". Descrizione completa a seguire. Questo numeroso gruppo americano e' capitanato da Susan Tedeschi e Derek Trucks, insieme anche nella vita coniugale, oltre ad essere due chitarristi/cantanti tra i piu' apprezzati della scena Southern rock americana. Il loro primo lp ''Revelator'' usci' nel 2011 e vinse l'anno successivo un grammy award come miglior album blues, mettendo in evidenza uno stile abbastanza classico dai richiami Souhern rock, blues e soul, con venature jazz, gospel e funky, ma anche con rimandi agli Stones di "Exile on main street". Derek Trucks e' il nipote di Butch Trucks, batterista e cofondatore degli Alman Brothers band ed e' consderato fra i chitarristi piu'dotati della scena rock blues mondiale. La band venne attivata nel 2010, dopo che la coppia aveva suonato insieme come Derek Trucks & Susan Tedeschi's Soul Stew Revival e partecipato ad alcune collaborazioni, fra cui quella con Herbie Hancock per "The imagine project".
Euro
30,00
codice 3029400
scheda
Tempest kae The line is a curve
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fiction 
hip-hop
Il terzo album della rapper inglese Kae Tempest, caratterizzata da uno stile personale spoken-word, con basi musicali che si alternano su neo-soul, elettronica con un tocco new-wave e trip-hop. Ospiti coinvolti nel disco: Kevin Abstract, Grian Chatten dei Fontaines D.C., Lianne La Havas, ássia, Confucius MC. note complete a seguire.
Euro
29,00
codice 2109976
scheda
Tempest kae The line is a curve (ltd)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  fiction 
hip-hop
edizione limitata in vinile colorato arancio trasparente. Il terzo album della rapper inglese Kae Tempest, caratterizzata da uno stile personale spoken-word, con basi musicali che si alternano su neo-soul, elettronica con un tocco new-wave e trip-hop. Ospiti coinvolti nel disco: Kevin Abstract, Grian Chatten dei Fontaines D.C., Lianne La Havas, ássia, Confucius MC. note complete a seguire.
Euro
32,00
codice 2110157
scheda
The smile (radiohead) A light for attracting attention
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl recordings 
indie 2000
doppio vinile nero. copertina apribile, adesivo su cellophane. Il primo (e forse unico??) lavoro del progetto dei due Radiohead Thom Yorke e Jonny Greenwood , con il batterista Tom Skinner del gruppo jazz contemporaneo "Sons of Kemet ". Album concepito durante il periodo covid-19, sviluppatosi poi con l'aiuto del produttore Nigel Godrich, musicisti jazz del panorama inglese e la sezione archi della London Contemporary Orchestra. Nelle 13 tracce del disco si ritrovano soluzioni care alla scrittura del duo Yorke/Greenwood quali angoscia, paranoia, rabbia ed intima malinconia. Appassionate performance vocali attorno alle quali si sviluppa una concezione sonora espansa dei lavori dei Radiohead, con soluzioni inedite, ipnotiche e cinematiche ad alternarsi ed incastrarsi nell'elettronica e rock tipiche del gruppo madre.
Euro
40,00
codice 2110872
scheda
The smile (radiohead) A light for attracting attention (ltd yellow)
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  xl recordings 
indie 2000
edizione limitata in doppio vinile giallo. copertina apribile, adesivo su cellophane. Il primo (e forse unico??) lavoro del progetto dei due Radiohead Thom Yorke e Jonny Greenwood , con il batterista Tom Skinner del gruppo jazz contemporaneo "Sons of Kemet ". Album concepito durante il periodo covid-19, sviluppatosi poi con l'aiuto del produttore Nigel Godrich, musicisti jazz del panorama inglese e la sezione archi della London Contemporary Orchestra. Nelle 13 tracce del disco si ritrovano soluzioni care alla scrittura del duo Yorke/Greenwood quali angoscia, paranoia, rabbia ed intima malinconia. Appassionate performance vocali attorno alle quali si sviluppa una concezione sonora espansa dei lavori dei Radiohead, con soluzioni inedite, ipnotiche e cinematiche ad alternarsi ed incastrarsi nell'elettronica e rock tipiche del gruppo madre.
Euro
40,00
codice 2110874
scheda
Tindersticks Past imperfect, the best of 92-21
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  city slang 
indie 90
doppio vinile, coupon per download digitale, adesivo su cellophane. Viaggio retrospettivo (con un brano inedito) nella carriera del gruppo inglese, raccolta di 21 brani dal 1992 al 2021. Gruppo fondato nel 1992 a Nottingham in Gran Bretagna sulle ceneri degli Asphalt Ribbons, i Tindersticks sono uno dei piu' originali e considerati gruppi inglesi degli anni '90, con un rock in controtendenza rispetto al brit pop che faceva furore all'epoca nel Regno Unito, contraddistinto da malinconiche e notturne ballate arricchite dall'organo e dagli archi e dal canto di Stuart Staples, che ricorda sia Ian Curtis che Leonard Cohen; il risultato e' un pop di eccellente fattura, fortemente pervaso da atmosfere dark e romantiche, ma anche da vaghe reminiscenze anni '60 e '70. Il loro album d'esordio, nominato disco dell'anno del 1993 da Melody Maker, e' con ogni probabilita' una delle opere piu' significative del pop alternativo inglese del decennio. Il gruppo e' stato accostato anche a Nick Cave, Gallon Drunk e Lee Hazelwood.
Euro
32,00
codice 2108930
scheda

Page: 9 of 11


Pag.: oggetti: