Hai cercato:  Santana and john mclaughlin --- Titoli trovati: : 0
cercando tra gli autori separatamente le parole:  Santana and john mclaughlin --- Titoli trovati:  587
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Coltrane john / paul quinichette Cattin' with (ltd. 180 gr.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1957  waxtime 
jazz
Edizione limitata in vinile da 180 grammi. Ristampa del 2016 ad opera della WaxTime, rimasterizzata per l'occasione e pressoché identica alla assai rara prima tiratura, ma con una bonus track, "Tea for two" (incisa nelle stesse sessioni dell'album, e qui posta alla fine della seconda facciata). Originariamente pubblicato nel 1958 dalla Prestige negli USA, inciso al Rudy Van Gelder Studio di Hackensack, New Jersey, il 17 maggio del 1957, da John Coltrane (sax tenore), Paul Quinichette (sax tenore), Mal Waldron (pianoforte), Julian Euell (contrabbasso) ed Ed Thigpen (batteria), questo album si caratterizza per la collaborazione fra i due grandi sassofonisti, presenti entrambi in quattro dei cinque brani in scaletta, che evidenzia l'interazione fra due differenti approcci al sassofono: già torrenziale quello di Coltrane, seppure ancora legato qui allo hard bop, più riflessivo e calmo quello di Quinichette, i due fanno qui alcuni memorabili scambi, complici anche le ottime composizioni firmate da Waldron, tre dei cinque originari brani. Questa la scaletta: "Cattin'", "Sunday", "Exactly like you", "Anatomy", "Vodka". John Coltrane, grande sassofonista originario del North Carolina, è senza dubbio una delle figure principali della storia del jazz; dopo aver suonato negli anni '50 con Miles Davis e Thelonius Monk, durante i quali partecipa a dischi epocali come "Kind of blue" (1959) e realizza le sue prime importanti opere come band leader, Coltrane prosegue la sua straordinaria carriera negli anni '60, con un jazz votato alla ricerca di nuove possibilità che attraversa il free ed è pervaso da una forte spiritualità, realizzando dischi epocali come "A love supreme" ed "Ascension". Purtroppo un male incurabile lo uccide a soli 40 anni, nel 1967.
Euro
22,00
codice 3514081
scheda
Coltrane john / thelonious monk Historic meeting – john coltrane and thelonious monk (thelonious monk with john coltrane)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1961  jazz wax 
jazz
Ristampa in edizione limitata in vinile 180 grammi, rimasterizzata con sistema DMM (Direct Metal Mastering) con copertina esclusiva, con titolo cambiato e con una bonus track (''Off minor (alternate take)'', tratta dalle stesse sessioni dell'album e posta alla fine della prima facciata), dell'album originariamente pubblicato nel 1961 dalla Jazzland con il titolo di ''Thelonious Monk with John Coltrane''. L'album contiene storiche sessioni effettuate a New York dal Thelonious Monk Septet nel giugno del 1957 e da un quartetto nel luglio successivo, oltre ad un brano per solo pianoforte inciso nell'aprile precedente; queste sessioni vedono la presenza di grandissimi protagonisti come John Coltrane, Art Blakey e Coleman Hawkins: acclamate incisioni di bop jazz ad alto tasso creativo, e non poteva essere atrimenti visti i protagonisti, che godono tutt'ora di altissima considerazione presso critica ed appassionati. Le formazioni erano le seguenti: il 26 giugno del 1957 Thelonious Monk (pianoforte), John Coltrane (sax tenore), Coleman Hawkins (sax tenore), Ray Copeland (tromba), Gigi Gryce (sax alto), Wilbur Ware (contrabbasso) ed Art Blakey (batteria); nel luglio successivo Thelonious Monk (pianforte), John Coltrane (sax tenore), Wilburn Ware (contrabbasso) e Shadow Wilson (batteria); il brano ''Functional'' fu inciso invece dal solo Monk al pianoforte, il 12 aprile del 1957. Questa la scaletta: ''Ruby my dear'', ''Trinkle tinkle'', ''Off minor'', ''Nutty'', ''Epistrophy'', ''Functional''. John Coltrane, grande sassofonista originario del North Carolina, è senza dubbio una delle figure principali della storia del jazz; dopo aver suonato negli anni '50 con Miles Davis e Thelonius Monk, durante i quali partecipa a dischi epocali come "Kind of blue" (1959) e realizza le sue prime importanti opere come band leader, Coltrane prosegue la sua straordinaria carriera negli anni '60, con un jazz votato alla ricerca di nuove possibilità che attraversa il free ed è pervaso da una forte spiritualità, realizzando dischi epocali come "A love supreme" ed "Ascension". Purtroppo un male incurabile lo uccide a soli 40 anni, nel 1967.
Euro
22,00
codice 3028891
scheda
Cooper clarke john Disguise in love
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1978  cbs 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
prima molto rara stampa inglese, copertina senza barcode, label arancio che sfuma in giallo verso il basso, scritte nere e logo CBS bianco in alto, catalogo CBS83132, groove message ''almost hatt 23'' sul lato A e ''jackc'' sul lato B. Pubblicato nell'ottobre del 1978 dalla CBS in Gran Bretagna, il primo album, uscito prima del mini lp ''Walking back to happiness'' (1979) e della raccolta ''Ou Est La Maison De Fromage?'' (1980). Prodotto insieme a Martin Hannett e contenente registrazioni demo, live e sperimentazioni del progetto John Cooper Clarke And The Invisible Girls. Partecipano alla realizzazione di questo secondo album Disguise In Love (oltre naturalmente lo stesso John Clarke), Martin Hannett che aveva iniziato lo stesso anno a muovere i primi passi con la gloriosa Factory Records oltre aver dato vita nel 1977 alla produzione, sotto lo pseudonimo di Martin Zero, del primo storico singolo dei Buzzcocks. Sara' appunto Pete Shelley dei Buzzcocks altro importante collaboratore a questo primo album di Clarke che vantera' inoltre la collaborazione di un giovanissimo Bill Nelson che ben presto' iniziera' la propria fortunatissima carriera solista, e di Paul Burgess (10cc, Ruefrex, The Coulor Field). John Cooper Clarke, originario di Salford (Greater Manchester) e' considerato tra i maggiori poeti performer dell'epoca punk aprendo molte performance dei Sex Pistols, The Fall, Joy Division, Buzzcocks ed Elvis Costello. Anima tormentata e devastata John Cooper Clark e' stata tra gli artisti piu' oscuri capaci di animare con la propria poesia il movimento punk, la sua musica e' invece un sinuosa alchimia capace di attraversare rock, electtronica, funk, soul, spoken word sotto una singolare egemonia che caratterizzera' l'artista sino ai nostri giorni. La poetica di Clarke trovano le proprie radici nella poesia della beat generation riuscendo a catturare ancora oggi apprezzatissimi consensi, durante la sua inarrestabile carriera artistica vantera' collaborazioni tra cui ricordiamo quella con Joe Strummer & The Mescaleros, The Fall, Nico sino a raggiungere gli attuali Arctic Monkey che stamperanno alcuni suoi poemi all'interno delle versioni sette e dieci pollici del loro singolo Fluorescent Adolescent.
Euro
38,00
codice 319502
scheda
Cooper clarke john gimmix ! (play loud) - rsd 2015
7" [edizione] nuovo  stereo  eu  1978  epic 
punk new wave
EDIZIONE LIMITATA REALIZZATA IN 1000 COPIE IN OCCASIONE DEL RECORD STORE DAY DELL' APRILE 2015. Ep in formato 7", in vinile arancione e "shaped", sagomato, contenuto in una busta plastificata trasparente con adesivo di presentazione, etichetta arancione con cerchi concentici e logo bianchi. Contiene cinque brani, di cui uno dal vivo e quattro tratti da ormai rari dischi usciti per la Epic in Inghilterra tra il 1978 ed il 1982: "Gimmix! (Play Loud)" era stata pubblicata su singolo nel 1978, ma la versione qui presente, di durata piu' lunga, dovrebbe essere quella dell' lp Walking Back To Happiness" del 1979; "Twat" era originariamente inclusa nell' ep "Splat / Twat" del 1979, ma anche nello stesso lp di cui sopra; "I Wanna Be Yours" e' tratta dall' lp "Zip Style Method" del 1982; "Evidently Chickentown" dall' lp "Snap, Crackle & Bop" del 1980; "Kung Fu International" e' presente in una versione registrata dal vivo al Ritz. John Cooper Clarke, originario di Salford (Greater Manchester) e' considerato tra i maggiori poeti performer dell'epoca punk aprendo molte performance dei Sex Pistols, The Fall, Joy Division, Buzzcocks ed Elvis Costello. Anima tormentata e devastata John Cooper Clark e' stata tra gli artisti piu' oscuri capaci di animare con la propria poesia il movimento punk, la sua musica e' invece un sinuosa alchimia capace di attraversare rock, electtronica, funk, soul, spoken word sotto una singolare egemonia che caratterizzera' l'artista sino ai nostri giorni. La poetica di Clarke trovano le proprie radici nella poesia della beat generation riuscendo a catturare ancora oggi apprezzatissimi consensi, durante la sua inarrestabile carriera artistica vantera' collaborazioni tra cui ricordiamo quella con Joe Strummer & The Mescaleros, The Fall, Nico sino a raggiungere gli attuali Arctic Monkey che stamperanno alcuni suoi poemi all'interno delle versioni sette e dieci pollici del loro singolo Fluorescent Adolescent.
Euro
26,00
codice 3014757
scheda
Cooper john and philipa The cooperville times
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1969  shadoks 
rock 60-70
Edizione limitata a 500 copie numerate (questa copia la numero 162), vinile da 180 grammi, copertina cartonata lucida a busta, ''paste on'' sul retro e senza codice a barre, inserto in carta lucida formato lp con testi e foto in bianco e nero, label custom nera con artwork di copertina sullo sfondo e scritte bianche, catalogo SHADOKS122. Ristampa del 2009 ad opera della Shadoks, pressoche' identica alla rara prima tiratura del 1969. Originariamente pubblicato dalla EMI in Sud Africa, questo sorprendente lp del duo composto da un fratello ed una sorella, John e Philipa Cooper, si basa su di un amalgama fra pop rock psichedelico, folk rock, e suggestioni kinksiane in alcuni episodi. Brani dall'impianto sonoro rock, con occasionali chitarre cariche di effetti psichedelici, si alternano con episodi acustici e delicati dalle atmosfere inglesi, mentre in alcune canzoni dai toni malinconici e dall'accompagnamento di clavicembalo emergono appunto echi dei Kinks piu' introspettivi, il tutto condito da armonie vocali maschili e femminili. Poco si sa di questi due fratelli, che dopo questo lp uscito nel proprio paese si trasferirono in Gran Bretagna.
Euro
45,00
codice 3503191
scheda
Coppin johnny (decameron) Roll on dreamer
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1978  avada 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa inglese, copertina (con qualche segno di invecchiamento) ovviamente senza barcode, label custom fotografica, catalogo AVA102. Pubblicato nel 1978 dalla Avada in Gran Bretagna, prima di ''No going back'' (1980), questo e' il primo album dell'ex co-leader dei Decameron, che dopo il loro scioglimento era tornato al circuito folk come solista, per poi lentamente costruirsi intorno un gruppo ed uno stile piu' rock che venne descritto dalla stampa locale come 'English West Coast'': a questo punto la Avada Records fece registrare a Johnny Coppin questo primo album ''Roll on dreamer''. Un disco senza sezione ritmica, cantato e suonato quasi interamente da Coppin soprattutto con la chitarra acustica, ma anche con begli inserimenti di piano e di armonium, e con sporadici interventi di altri strumentisti in una manciata di brani (con violino, violoncello e chitarra 12 corde). E' un'opera contemplativa e delicata, vicina alle atmosfere autunnali e gentili del folk rock inglese ma non strettamente folk, e percorsa anche da una vena cantautorale. Un disco che avrebbe meritato piu' attenzione, ma che passo' del tutto inosservato cosi' come anche il secondo, uscito l'anno successivo. Coppin tuttavia continuo' imperterrito la sua carriera solista durante gli anni '80, pubblicando un buon numero di album nel corso del decennio. Formati nel 1968 a Cheltenham, i Decameron furono uno dei gruppi storici del folk rock underground britannico; giunsero molto tardi al contratto discografico, nel 1973, e questo impedi' loro di ottenere la giusta considerazione, nonostante i quattro album pubblicati. La loro musica era caratterizzata da inserimenti di progressive su un tessuto di classico folk rock inglese, ma dalle venature nordamericane; dopo un primo scioglimento nel 1976 si riunirono per l'ultimo lp nello stesso anno. Il gruppo ha anche inciso sempre su Transatlantic due 45 di Doo Woop a nome Magnificent Mercury Brothers. Dopo lo scioglimento John Coppin si dedichera' ad una interessante ed originale carriera solista, Dik Cadbury sara' con i Cajun Moon e Bob Critchley con i fratelli Dransfield.
Euro
16,00
codice 327893
scheda
Creepy john thomas Brother bat bone
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  long hair 
rock 60-70
Ristampa del 2022, copertina pressoche' identica alla prima rarissima tiratura, corredata di inserto apribile. Originariamente pubblicato dalla Teldec solo in Germania nel 1970, "Brother bat bone" e' il secondo album del chitarrista di origine australiana John Thomas. Questo secondo album propone un hard rock blues con leggeri spunti progressivi e con una voce che ricorda in certi punti quella di Jimi Hendrix. Particolarmente notevole il lungo boogie chitarristico che da' il titolo all'album. Chitarrista di origine australiana, originariamente membro degli australiani Flies, John Thomas si stabili' in Gran Bretagna nella seconda meta' degli anni '60 e, sotto il nome di Creepy JohnThomas, incise due album: il primo omonimo nel 1969 ed il successivo "Brother bat bone" nel 1970. In seguito Thomas fara' parte della Edgar Broughton Band, partecipando all'album "Bandages" (1975). Thomas propone nei suoi album un hard rock blues con leggeri spunti progressivi e con una voce che ricorda in certi punti quella di Jimi Hendrix.
Euro
29,00
codice 3029014
scheda
Denver john Dreamland express
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1985  rca victor 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Excellent rock 60-70
Bella copia con una piccola malfattura all'inizio del terzo brano della seconda facciata, che produce alcuni tic all'ascolto, prima stampa USA, copertina con barcode, inner sleeve in carta con foto e testi, label nera con scritte argento, logo RCA Victor bianco con immagine di cane e grammofono a colori in alto, catalogo AFL1-5458. Pubblicato nel giugno del 1985 dalla RCA, giunto al 90esimo posto in classifica negli USA, il diciottesimo album in studio, successivo a ''It's about time'' (1983) e precedente ''One world'' (1986). Come i due precedenti album erano ispirati dalla rottura di relazioni sentimentali, questo ''Dreamland express'', contenente principalmente covers (sette su undici brani, tra di esse "Claudette" di Roy Orbison e "If Ever" di Stevie Wonder), vede Denver trattare nei quattro brani da lui scritti soprattutto di problemi sentimentali, tuttavia le covers sono piu' leggere e solari, facendo da contrappeso. Ne vennero tratti i singoli "Dreamland Express" e "Don't Close Your Eyes Tonight". Il sound dell'album tende ad un delicato ed introspettivo pop lento e d'atmosfera, con qualche lontano eco rock'n'roll spensierato in un paio di brani. Il celebre cantautore americano John Denver (1943-1997), originario di Roswell in New Mexico, inizia la sua carriera a Los Angeles nel 1965 con il Chad Mitchell Trio, quindi nel 1969 firma come solista per la RCA: e' l'inizio di una carriera folgorante, che lo portera' ad incidere in pochi anni un numero incredibile di dischi tutti vendutissimi, incontrando perfettamente il gusto del pubblico statunitense, con ballate lente e sognanti e con testi ispirati ai buoni sentimenti ed alla natura selvaggia americana. Muore in un incidente aereo nel 1997.
Euro
10,00
codice 324637
scheda
Denver john farewell andromeda
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1973  rca victor 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa americana, copertina cartonata apribile, ruvida all' esterno e lucida all' interno, completa di inserto con testi, etichetta arancione con Dynaflex in basso, nella versione definitiva che riporta il primo brano del lato A come "I'd Rather Be A Cowboy (Lady's Chains)", catalogo APL1-0101. Pubblicato in Usa nel giugno del 1973 dopo ''Rockin mountain high'' e prima di ''Back Home AGain", il settimo album, giunto al numero 16 delle classifiche americane. Lavoro pubblicato nel massimo momento di popolarita', contiene i singoli "I'd Rather Be a Cowboy", "Farewell Andromeda" e "Please, Daddy", ma anche altri notevoli episodi, come "Zachary And Jennifer" e "Rocky Mountain Suite", o le covers di "Angel from Montgomery" di John Prine e "Sweet Misery" di Hoyt Axton. Il celebre cantautore americano John Denver (1943-1997), originario di Roswell in New Mexico, inizia la sua carriera a Los Angeles nel 1965 con il Chad Mitchell Trio, quindi nel 1969 firma come solista per la RCA: e' l'inizio di una carriera folgorante, che lo portera' ad incidere in pochi anni un numero incredibile di dischi tutti vendutissimi, incontrando perfettamente il gusto del pubblico statunitense, con ballate lente e sognanti e con testi ispirati ai buoni sentimenti ed alla natura selvaggia americana. Muore in un incidente aereo nel 1997.
Euro
23,00
codice 249470
scheda
Denver john I want to live
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1977  rca victor 
  [vinile]  Very good  [copertina]  Very good rock 60-70
prima stampa USA, copia con qualche segno di invecchiamento su copertina e vinile, copertina (con cut promozionale sulla costola superiore) cartonata, inner sleeve con artwork, crediti e sagomatura sul lato di apertura, label nera con scritte argento, logo RCA Victor bianco con cane e grammofono in alto, catalogo AFL1-2521. Pubblicato nel novembre del 1977 dalla RCA Victor in Gran Bretagna, dove giunse al 25esimo posto in classifica, e negli USA, dove arrivo' alla 45esima posizione, il dodicesimo album in studio, successivo a ''Spirit'' (1976) e precedente ''John Denver'' (1979). Prodotto da Milton Okun, l'album e' un segno del crescente impegno di Denver nell'ambientalismo e nel problema della fame nei paesi piu' poveri, che col tempo avrebbe preso il sopravvento sulla sua attivita' musicale; la title track e' peraltro l'inno della Commissione presidenziale sulla fame nel mondo istituita da Jimmy Carter, della quale Denver faceva parte. Musicalmente l'album si mantiene in sapiente equilibrio fra cantautorato, country e pop, con arrangiamenti eletttroacustici arricchiti in alcuni episodi da parti orchestrali. Fra i singoli che ne vennero tratti, quello di maggior successo fu ''How can I leave you again'', giunto nella top 50 della billboard hot 100. Il celebre cantautore americano John Denver (1943-1997), originario di Roswell in New Mexico, inizia la sua carriera a Los Angeles nel 1965 con il Chad Mitchell Trio, quindi nel 1969 firma come solista per la RCA: e' l'inizio di una carriera folgorante, che lo portera' ad incidere in pochi anni un numero incredibile di dischi tutti vendutissimi, incontrando perfettamente il gusto del pubblico statunitense, con ballate lente e sognanti e con testi ispirati ai buoni sentimenti ed alla natura selvaggia americana. Muore in un incidente aereo nel 1997.
Euro
10,00
codice 243374
scheda
Denver john John denver's greatest hits
Lp [edizione] ristampa  stereo  ita  1973  rca victor 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Ristampa italiana di fine anni '70, copertina senza barcode, label marrone chiara con scritte bianche lungo il bordo e nere al centro logo RCA Victor bianco con RCA in verticale a sinistra, catalogo CPL1-0374, senza data sul trail off, indicazione della data "2/75" sull'etichetta ma con timbro Siae del terzo tipo, in uso dal 1978/79, con marchio Siae che non ne occupa piu' l' intero cerchio centrale. Originariamente pubblicata nel novembre del 1973 dalla RCA Victor nel Regno Unito, dove giunse alla settima posizione in classifica, e negli USA, dove arrivò in vetta alla billboard 200, la vendutissima e celebrata prima antologia dedicata a John Denver è ricordata come uno dei più rappresentativi lavori introduttivi alla musica del cantautotore del New Mexico; si tratta tuttavia di una raccolta particolare, in quanto molti dei brani compilati non sono proposti nelle loro versioni originali, alcune delle quali risalenti alla seconda metà degli anni '70, bensì in nuove versioni re-incise appositamente per questo disco, caratterizzate da una maggiore maturità artistica e da arrangiamenti e produzione più curati: una scelta che, pare, fosse dello stesso Denver, che voleva mostrare come queste importanti canzoni del suo repertorio fossero cresciute nel corso di anni di reinterpretazioni dal vivo. Questa la scaletta: "Take Me Home, Country Roads" (dall'album "Poems, prayers & promises", 5/71), "Follow Me" (nuova versione incisa per questa raccolta), "Starwood in Aspen" (nuova versione incisa per questa raccolta), "For Baby (For Bobbie)" (dall'album "Rocky mountain high", 9/72), "Rhymes and Reasons" (nuova versione incisa per questa raccolta), "Leaving on a Jet Plane" (nuova versione incisa per questa raccolta), "The Eagle and the Hawk" (nuova versione incisa per questa raccolta), "Sunshine on My Shoulders" (versione su singolo del 1973, con archi sovraincisi, diversa da quella sull'album "Poems, prayers & promises"), "Goodbye Again" (dall'album "Rocky mountain high", 9/72), "Poems, Prayers and Promises" (nuova versione incisa per questa raccolta), "Rocky Mountain High" (dall'album "Rocky mountain high", 9/72). Il celebre cantautore americano John Denver (1943-1997), originario di Roswell in New Mexico, inizia la sua carriera a Los Angeles nel 1965 con il Chad Mitchell Trio, quindi nel 1969 firma come solista per la RCA: e' l'inizio di una carriera folgorante, che lo portera' ad incidere in pochi anni un numero incredibile di dischi tutti vendutissimi, incontrando perfettamente il gusto del pubblico statunitense, con ballate lente e sognanti e con testi ispirati ai buoni sentimenti ed alla natura selvaggia americana. Muore in un incidente aereo nel 1997.
Euro
18,00
codice 334234
scheda
Dodds johnny johnny dodds
Lp [edizione] originale  mono  ita  1980  fabbri 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent jazz
stampa originale italiana del 1980, disco fuori commercio allegato al n.67 de "I grandi del jazz" della fabbri editori, apribile con libretto illustrato attaccato all'interno, etichetta bianca in basso, marrone scuro in alto, banda rossa lungo il perimetro e logo rosso della collana con sopra il logo della fabbri bianco, di questo lp che raccoglie una serie di brani del '26 e del '27 del grande clarinettista Johnny Dodds. La qualita delle registrazioni, purtroppo come per tutto il jazz classico, lascia alquanto a desiderare per i continui rumori e fruscii, dovuti alle vecchie incisioni su 78rpm. Nato nel 1892 a Waverly in Tennessee da una famiglia povera, si sposta con questa a New Orleans, dove rimane incantato dalla musica delle bande di ottoni che sfilano per la citt…; decide di suonare il clarinetto prendendo sporadicamente lezioni da Lorenzo Tio Jnr., grande clarinettista che influenzer… due generazioni di musicisti. Nel 1920 si trasferisce a Chicago al seguito della Creole Jazz Band di King Oliver, della quale fa parte anche Louis Armstrong, e che tra il 1923 e il 1924 esegue diverse registrazioni, divenendo ben presto la principale attrazione del Lincoln Gardens Cafe. Dodds, durante gli anni 20, incide alcuni dei pi— grandi classici della storia del jazz insieme al fratello Baby Dodds e con Louis Armstrong, King Oliver, Freddie Keppard e altri, ma negli anni 30 la recessione incalzante lo costringe a guadagnarsi da vivere lavorando come tassista durante il giorno, mentre di notte suona nei locali. Alla fine del decennio, proprio nel periodo di revival del jazz di New Orleans, deve ridurre le sue performance a causa dei problemi di salute e, colui che Š stato uno dei migliori solisti della storia del jazz, muore l'8 agosto del 1940.
Euro
10,00
codice 301546
scheda
Dodds johnny Johnny dodds and kid ory
Lp [edizione] originale  mono  usa  1956  epic 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good jazz
prima rara stampa USA, in mono (poi ristampato con catalogo e copertina cambiati), copertina (con qualche segno di invecchiamento) cartonata lucida sul fronte, label gialla con piccoli raggi neri lungo il bordo, con ''deep groove'', scritte nere, logo Epic nero in alto, scritta ''nonbreakable'' a destra, catalogo LN3207. Pubblicato nel 1956 dalla Epic negli USA, questo album contiene storiche incisioni effettuate fra il 1926 ed il 1928, con diverse formazioni, accomunate dalla presenza di Johnny Dodds: New Orleans Wanderers, New Orleans Bootblacks, Chicago Footwarmers, Dixieland Thumpers; come fa notare il critico Scott Yanow, i crediti presentano alcuni errori, in particolare riguardo la presenza di Kid Ory e Jimmy Bertrand, che suonano solo con le ultime due delle quattro formazioni sopra citate. E' da notare anche che l'organico delle altre due formazioni è in buona parte coincidente con quello dei grandi Hot Five di Louis Armstrong (al suo posto c'è qui il cornettista George Mitchell). Ciò premesso, l'album ci offre un Johnny Dodds in splendida forma con un set di deliziosi brani di jazz prebellico di scuola New Orleans: le performances sono ottimi esempi del classico New Orleans jazz. Questa la scaletta: "Gate mouth" (13/7/26), "Too tight blues" (13/7/26), "I can't say" (14/7/26), "Perdido street blues" (13/7/26), "Papa dip" (13/7/26), "Mixed salad" (14/7/26), "Brown bottom bess" (3/7/28), "My baby" (15/12/27), "Mad dog" (14/7/26), "Lady love" (3/7/28), "Oriental man" (15/12/27), "Flat foot" (14/7/26). Il più importante clarinettista jazz degli anni '20, Johnny Dodds (1892-1940) proveniva dalla patria del jazz, New Orleans, come il fratello Baby Dodds, a sua volta uno dei migliori batteristi della sua generazione. In possesso di eccellente tecnica e di grande familiarità col blues, Dodds suonò nell'orchestra del grande Kid Ory fra il 1912 ed il 1919, quindi nel 1921 lavorò a Chicago con King Oliver; durante quel decennio incise con i gruppi di Oliver, di Jelly Roll Morton e di Louis Armstrong, nei cui Hot Five e Hot Seven ebbe modo di brillare anche accanto ad un gigante come Satchmo.
Euro
20,00
codice 332012
scheda
Doe john (x) keeper
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  2011  yep roc 
punk new wave
Vinile da 180 grammi, inner sleeve con foto e note, allegato coupon per il download dell'album da internet, label custom, catalogo YEP-2245, con il brano "101%" esclusivo di questa versione vinilica ed assente in quella in Cd, adesivo di presentazione del disco sul cellophane. Pubblicato nell' agosto del 2011 per la Yep Roc, dopo "Country Club", il sesto album del musicista americano gia' negli amati X di Los Angeles. Come gia' il disco precedente, ancora un eccellente lavoro, benissimo accolto dalla critica, registrato con l' aiuto di molti illustri ospiti, come Steve Berlin, Howe Gelb, Don Was, Patty Griffin, Greg Leisz e Jill Sobule. Dopo il country che predominava l' approccio del disco precedente, John Doe realizza un lavoro che riassume un po' tutto il suo percorso musicale, attraverso tredici brani originali, intensi ed appassionati come la sua voce sempre immediatamente riconoscibile, tra country e radici varie ed episodi piu' elettrici e tirati, talora memori dei suoi irruenti trascorsi con gli X. Cantante e bassista dello storico gruppo punk rock californiano X, attivo dal 1977, John Doe ha avviato nel 1990 la carriera solista con l'album ''Meet John Doe'', che rivelava appieno la sua passione per il roots ed il country, gia' emersa in parte nei dischi degli X immediatamente precedenti; negli anni successivi ha alternato album e attivita' solista con le reunion degli X, e continua a sfornare lp nel corso del nuovo secolo.
Euro
21,00
codice 2031066
scheda
Doe john (x) Meet john doe
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1990  geffen 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Completa dell'originario adesivo conservato su di un frammento del cellophane conservato da un precedente proprietario, prima stampa USA, copertina con barcode 07599-24291-15, inner sleeve in cartoncino con testi e foto, label nera con scritte argento logo David Geffen Company bianco e grigio in alto, catalogo DGC24291. Pubblicato nel giugno del 1990 dalla Geffen, il primo album solista di John Doe, precedente ''Kissingsohard'' (1995, uscito a nome John Doe Thing). Prodotto da Davitt Sigerson ed inciso insieme a Jon Dee Graham (Skunks, True Believers), Richard Lloyd (Television), Tony Marsico (Cruzados) e Jeff Donavan (poi nei Paladins), ''Meet john doe'' e' un lavoro diretto e sanguigno, basato su di un solido e robusto roots rock chitarristico elettrico, che in alcuni episodi assume caratteri anthemici, in altri e' invece venato di country, ma e' costantemente percorso da una vena malinconica ed anche rabbiosa, che si riflette nei testi. Un disco che forse non manifesta ancora appieno le potenzialita' di Doe, ma di cui la critica ha sottilineato postivamente l'originalita' rispetto alla musica suonata dagli X, segnale che l'autore cerca una propria strada senza clonare il sound della storica band californiana. Cantante e bassista dello storico gruppo punk rock californiano X, attivo dal 1977, John Doe ha avviato nel 1990 la carriera solista con l'album ''Meet John Doe'', che rivelava appieno la sua passione per il roots ed il country, gia' emersa in parte nei dischi degli X immediatamente precedenti; negli anni successivi ha alternato album e attivita' solista con le reunion degli X, e continua a sfornare lp nel corso del nuovo secolo.
Euro
20,00
codice 325786
scheda
Doors (John Densmore) riders on the storm - my life with jim morrison and the doors
BOOK [edizione] originale    usa  1990  delacorte press 
libro/riviste
La prima rara stampa americana del 1990, copia in condizioni molto belle, copertina rigida, completa di sovraccopertina, formato 16 X 24 cm., 320 pagine scritte, piu' molte pagine supplementari con rare foto in bianco e nero. La biografia di Densmore è la PRIMA scritta da un ex membro dei Doors: quella di Manzarek è successiva di nove anni, quella di Krieger in uscita nel 2021. Si tratta di un racconto molto personale, intimo, sincero e dolente, lontano da qualsiasi personale autocelebrazione e, in generale, celebrazione del mito Doors/Morrison.
Euro
25,00
codice 249446
scheda
Dowie john it's hard to be an egg
7'' [edizione] originale  stereo  uk  1981  factory 
  [vinile]  Good  [copertina]  Excellent punk new wave
Singolo in foromato 7", l' originale rara stampa inglese, in vinile bianco, etichetta bianca e gialla e scritte rosse, foro al centro piccolo, catalogo FAC19, come copertina una busta trasparente con una piuma incollata; il vinile presenta all' ascolto un accentuato fruscio dovuto al contatto prolungato del disco con la busta plastificata, che come spesso accade ha lasciato sul vinile una leggera patina. Uscito nel giugno del 1981, contiene l' esilarante brano "It's Hard To Be An Egg" sul primo lato, ed a seguire un monologo dell' attore, autore e ciclista inglese John Dowie, commediante che grazie alla sua comicita' intrisa di poesia e tristezza ha fatto ridere generazioni di anglosassoni giungendo sino ai piu' stoici "englishmen". Realizzo' due singoli: "Acne, Idiot, Hitler's Liver" nel 1977 e "It's Hard To Be Egg" nel 1981, ma aveva gia' debuttato come cantante ed autore nel settembre del 1969 al Pop Festival tenutosi al Midland Arts Centre di Birmingham, iniziando ad esibirsi in clubs, universita' e centri d' arte, dimostrando un grande talento anche come attore di musical. Dopo l' esperienza con un gruppo (Mr. John Dowie And The Big Girl's Blouse, chiaramente ispirato alla Bonzo Dog Band), collaboro' con Alberto Y Los Trios Paranoias, con i quali fu in tournee per ben tre volte eseguendo l' apertura ufficiale ai loro concerti, e fu ospite anche nei concerti dei Police. Dopo il primo singolo uscito nel 1977 per la Virgin, prese parte allo storico ep "A Foctory Sample", e dopo questo divertentissimo singolo ci vorranno ben sei anni prima di arrivare al primo album "Good Grief", dove immortalera' la sua classica ilarita'.
Euro
6,00
codice 502585
scheda
Dr. john babylon
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1969  music on vinyl 
rock 60-70
ristampa del gennaio 2020, in vinile 180 grammi per audiofili, copertina non apribile, del secondo album del grande musicista di New Orleans, scomparso il 6 giugno 2019, pubblicato nel gennaio del 1969 in Usa su Atco, dopo il primo album "Gris-Gris" (1968) e prima di "Remedies" (1970). Disco forse meno messo a fuoco del magnifico esordio, e' cionondimeno assai stimolante ed intrigante, oltre che ricchissimo di idee nel suo approccio apparentemente caotico, che d'altro canto l' artista stesso considera specchio del caos dei tempi. E ben da' l' idea dei mirabolanti spettacoli live dell' epoca di Mr. Rebennack, omaggio alla tradizione Mardi Gras della sua New Orleans. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
29,00
codice 2108321
scheda
Dr. john Dr. john's new orleans swamp -featuring: professor longhair, earl king and the meters
LP2 [edizione] nuovo  stereo  usa  1974  whp 
rock 60-70
Vinile doppio, copertina apribile, catalogo WHP1446. Pubblicato in vinile nel 2022 su WHP, questo album contiene registrazioni dal vivo, già edite in videocassetta nel 1993, del finale della stagione della serie Soundstage di Chicago, passato alla storia come "Dr. John's new orleans swamp": Dr. John ed altri luminari della vivacissima e scena musicale di New Orleans, Professor Longhair, Earl King ed i Meters, portarono nella ventosa Chicago un selvaggio party direttamente dal Bayou della Louisiana e dintorni, nel profondo Sud degli States. Un'esplosione di rock'n'roll, funk, blues, un vero melting pot di stili musicali e di culture come la città da cui questi musicisti provenivano, ed i quali furono fra i veri pionieri di quei generi, basti solo pensare a Professor Longhair ed i Meters, oltre ovviamente a Dr. John che portò la musica interetnica di New Orleans nel rock moderno degli anni '60 e '70; questo concerto ne è uno splendido esempio. Qui di seguito la scaletta. SIDE 1: PROFESSOR LONGHAIR & THE METERS: 1. She Walked Right In/Shake Rattle And Roll 2. Tipitina 3. Whole Lotta Lovin' 4. Every Day I Have The Blues SIDE 2: EARL KING & THE METERS: 1. Mama & Papa 2. Those Lonely, Lonely Nights THE METERS: 3. Look-Ka-Py-Py/Jungle Man SIDE 3: DR. JOHN: 1. Call A Doctor 2. Qualified 3. Quitters Never Win 4. Such A Night SIDE 4: DR. JOHN: 1. Right Place, Wrong Time 2. Big Chief (with Professor Longhair & Earl King). Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John (1941-2019) è stato uno dei massimi esponenti della musica ''di fusione'' degli anni '60: il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) è considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Cominciò a suonare come professionista appena adolescente, a metà anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
28,00
codice 2110917
scheda
Dr. john Gumbo (180 g)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1971  music on vinyl 
rock 60-70
Ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, copertina apribile pressoche' identica a quella della originaria tiratura, e corredata di inserto con note. Pubblicato in Usa nel maggio del 1971 dopo ''Sun, Moon, Herbs'' e prima di ''In The Right Place'', non entrato nelle classifice Usa ne' in quelle Uk dove usci' nel luglio del 1972. Il quarto album. Il lavoro che colma il divario tra il post-hippie rock ed il rock & roll, blues/ R&B, delle radici, album tra quelli fondamentali nella discografia e nel suono di New Orleans, riesce a rifondare e restituire a vita nuova il (New Orleans ) R&B, rinnovandolo con una groove funky e sporca, tra i brani le leggendarie "Tipitina" e "Junko Partner," lavoro assai meno psychedelico dei primi due , e' piu' concentrato nella reinvenzione e riscoperta della American roots music. Certamente tra tutti gli albums di Dr. John, Gumbo e' da considerarsi tra i piu' riusciti ed esemplari. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
29,00
codice 2109913
scheda
Dr. john Locked down
Lp [edizione] nuovo  stereo  ger  2012  nonesuch 
rock 60-70
Ristampa pressoche' identica alla prima tiratura, corredata di inserto con foto, note e testi, label nera con scritte bianche, catalogo 530395-1. Pubblicato nell'aprile del 2012 dalla Nonesuch, uscito dopo ''Tribal'' (2010), e prima di "Ske-Dat-De-Dat: The Spirit of Satch" (2014) questo album del grande Dr. John e' prodotto da Dan Auerbach dei Black Keys, che vi suona anche la chitarra. Considerato da molti il capolavoro della sua eccellente produzione del nuovo millennio, interrotta purtroppo dalla scomparsa, sopraggiunta il 6 giugno 2019, il disco sembra ricatturare il sound e le atmosfere dei primi classici di Dr. John, in primis il capolavoro ''Gris gris'' (1968), ma senza intento celebrativo o derivativo, bensi' energizzato da un gruppo di musicisti di studio di giovane generazione, attenti al sound funk, r'n'b e psichedelico del passato ma che seguono un approccio ammodernato alle sonorita' attuali. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
29,00
codice 2102822
scheda
Dr. john Zu zu man (anytime, anyplace)
Lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1984  topline 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Edizione pressata in Gran Bretagna nel 1984, copertina lucida fronte retro senza barcode, label bianca con righe orizzontali grigie, scritte nere, logo Topline Records rosso e nero in alto, catalogo TOP118. Pubblicato nel 1984 dalla Topline in Gran Bretagna, questo album e' una riedizione con copertina e titolo cambiati e con due brani in piu' (''Trader john'' e ''Zu zu man'') del misconoscito album ''Anytime, anyplace'' uscito nello stesso anno del sesto album "Desitively Bonnaroo" (1974). Si tratta di una raccolta di brani registrati in studio in date diverse, a coprire il primo straordinario periodo creativo di questo impagabile artista di New Orleans. Un complemento interessantissimo alla sua discografia. Questa la scaletta: ''Woman is the root of all evil'', ''Trader john'', ''Shoo-ra'', ''Tipatina'', ''One night late'', ''Cat and mouse game'', ''She just a square'', ''Bald headed'', ''In the night'', ''Helpin' hand'', ''Zu zu man'', ''Mean cheatin' woman''. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
16,00
codice 326204
scheda
Dr. john, the night tripper gris-gris (mono, coloured vinyl)
lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1968  jackpot 
rock 60-70
ristampa del 2018, edizione limitata in vinile colorato, ottenuta dai master tapes originali, che recupera il rarissimo mixaggio mono del disco, copertina pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita su Atco, senza barcode. Pubblicato nel marzo del 1968, dopo una manciata di singoli, e prima di "Babylon", non entrato nelle classifiche ne' in America ne' in Uk, il primo storico e straordinario album. Inserito nella lista dei 600 albums migliori di tutti i tempi dalla rivista Blow Up. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica ''di fusione'' degli anni '60; il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia, e' questo uno degli albums ''segreti'' piu' entusiasmanti del decennio, le verosimiglianze vocali con il secondo Tom Waits sono davvero sorprendenti, ma l'atmosfera voodoo cupa e cerimoniale, direttamente dal bajun, chiarisce immediatamente che si tratta di altro, un caleidoscopio multietnico indescrivibile che catapulta l'autore in pieno ''I walked with a zombie'', album straordinario, questo, che consigliamo caldissimamente a chiunque sia ancora roso dalla curiosita' e voglia, una volta di piu', di essere sorpreso. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
30,00
codice 2088865
scheda
Dr. john, the night tripper the Sun Moon & Herbs (180 gr.)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1970  music on vinyl 
rock 60-70
Ristampa in vinile 180 grammi per audiofili, copertina apribile pressoche' identica alla prima rara tiratura uscita in Usa su Atco. Il quinto album, uscito nell' agosto del 1971 dopo "Remedies" e prima di "Gumbo", e giunto al numero 184 delle classifiche americane. Disco celebre anche per la partecipazione alle registrazioni di Eric Clapton e Mick Jagger, oltre a Graham Bond, Bobby Whitlock, Jerry Jumonville e l' organista Ronnie Baron, e' considerato uno dei suoi albums migliori e piu' originali. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
29,00
codice 2108954
scheda
Dr. john, the night tripper the Sun Moon & Herbs (white label promo!)
Lp [edizione] promozionale  stereo  usa  1970  atco 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Prima stampa americana, NELLA RARISSIMA VERSIONE PROMOZIONALE CON ETICHETTA BIANCA, copertina apribile cartonata ruvida fronte retro ed all'interno completa di inner sleeve con foto e testi, adesivo promozionale sul fronte ''Promotional d.j. copy suggested cuts for air play '' con titoli brani e catalogo, etichetta promozionale bianca con logo e scritte nere, catalogo SD33362. Il quinto album, uscito nell' agosto del 1971 dopo "Remedies" e prima di "Gumbo", e giunto al numero 184 delle classifiche americane. Disco celebre anche per la partecipazione alle registrazioni di Eric Clapton e Mick Jagger, oltre a Graham Bond, Bobby Whitlock, Jerry Jumonville e l' organista Ronnie Baron, e' considerato uno dei suoi albums migliori e piu' originali. Pianista, chitarrista, compositore e cantante di New Orleans, Dr. John e' stato uno dei massimi esponenti della musica '' di fusione'' degli anni '60, il suo stile era originalissimo, ed incorporava elementi che vanno dal r'n'b' al cajun, dalla musica caraibica al jazz, dal blues alla psichedelia; molto pittoreschi erano anche i costumi che indossava, coerenti con l'eclettismo della sua musica e con lo spirito della natia New Orleans. Il suo primo album ''Gris gris'' (1968) e' considerato una perla nascosta nel vasto panorama musicale degli anni '60. Comincio' a suonare come professionista appena adolescente, a meta' anni '50; la sua nutrita discografia contiene lavori assai apprezzati, in particolare quelli usciti a cavallo fra gli anni '60 ed i '70.
Euro
120,00
codice 238747
scheda

Page: 6 of 24


Pag.: oggetti:
Indice autori contenenti "Santana and john mclaughlin":
mclaughlin john - 

altri autori contnenti le parole cercate: