Hai cercato:   --- Titoli trovati: : 28572
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1988  live wire 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
l' originale stampa americana, copertina (con giusto leivissimi segni di invecchiamento) senza barcode, vinile ambrato se posto in controluce, label nera con scritte e logo in bianco, catalogo LW-16. Pubblicato nel 1988 dalla Live Wire negli USA, il secondo album dei 27 Devils Joking, uscito dopo ''Actual toons'' (1986) e prima di ''Smells like fun'' (1989). Il gruppo americano propone qui un denso e potente rock chitarristico, alternando brani serrati prossimi al punk ed episodi dai toni piu' oscuri e malati e dall'andamento piu' intricato, quasi voodoo blues. Questa band di Albuquerque, Nuovo Messico, era guidata da Brian S. Curley, ex Delinquents (con quel gruppo aveva accompagnato peraltro il grande Lester Bangs...), ed anche in quegli Evil Hook Wildlife Et. che avevano per qualche tempo accompagnato l' ex Thirteen Floor Elevators. Autori di un potentissimo rock chitarristico, caratterizzati da un approccio grezzamente "garagey", occasionalmente da una impronta heavy blues, e con influenze punk, furono negli anni '80 animatori della scena locale. Pubblicarono nella seconda meta' degli anni '80 i primi lp "Actual Toons" (1986) e "Slonger" (1988), seguiti da ''Smells like fun'' (1989), da "The Sucking Effect" nel '91 e dall' ultimo "Spreadin the Love Vibration" nel '93.
Euro
24,00
codice 249998
scheda
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1988  live wire 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Copia ancora avvolta nel cellophane (aperto), prima stampa USA, vinile ambrato se posto in controluce, copertina lucida fronte retro senza barcode, label nera con scritte bianche e logo Live Wire Records bianco e nero a sinistra, catalogo LW-16. Pubblicato nel 1988 dalla Live Wire negli USA, il secondo album dei 27 Devils Joking, uscito dopo ''Actual toons'' (1986) e prima di ''Smells like fun'' (1989). Il gruppo americano propone qui un denso e potente rock chitarristico, alternando brani serrati prossimi al punk ed episodi dai toni piu' oscuri e malati e dall'andamento piu' intricato, quasi voodoo blues. Questa band di Albuquerque, Nuovo Messico, era guidata da Brian S. Curley, ex Delinquents (con quel gruppo aveva accompagnato peraltro il grande Lester Bangs...), ed anche in quegli Evil Hook Wildlife Et. che avevano per qualche tempo accompagnato l' ex Thirteen Floor Elevators. Autori di un potentissimo rock chitarristico, caratterizzati da un approccio grezzamente "garagey", occasionalmente da una impronta heavy blues, e con influenze punk, furono negli anni '80 animatori della scena locale. Pubblicarono nella seconda meta' degli anni '80 i primi lp "Actual Toons" (1986) e "Slonger" (1988), seguiti da ''Smells like fun'' (1989), da "The Sucking Effect" nel '91 e dall' ultimo "Spreadin the Love Vibration" nel '93.
Euro
30,00
codice 314437
scheda
27 devils joking smells like fun
lp [edizione] originale  stereo  usa  1989  dionysus 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
la rara stampa originale americana, copertina ancora incellophanata, etichetta nera con scritte argento, del terzo album della band di Albuquerque, Nuovo Messico, guidata da Brian S. Curley, ex Delinquents (con quel gruppo aveva accompagnato peraltro il grande Lester Bangs...), ed anche in quegli Evil Hook Wildlife Et. che avevano per qualche tempo accompagnato l' ex Thirteen Floor Elevators. Pubblicato dopo i primi "Actual Toons" (1986) e "Slonger" (1988), contiene 11 efficaci brani di aggressivo, potentissimo rock chitarristico, caratterizzati da un approccio grezzamente "garagey", occasionalmente da una impronta heavy blues, non dimentichi dei trascosi punk del gruppo, da molti anni animatore della scena locale. Realizzato con una line up in perenne movimento intorno alla figura di Curley, l' album sara' seguito da "The Sucking Effect" nel '91 e dall' ultimo "Spreadin the Love Vibration" nel '93.
Euro
23,00
codice 210641
scheda
27 Devils joking Sucking effect
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1991  rave 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Copia ancora sigillata nel cellophane (da noi aperto per verificare il contenuto), la rara prima stampa USA, nella versione in vinile nero (in realta' ambrato se posto contro una forte luce), pressata pare in 500 copie rispetto alle 1000 in vinile blu, copertina senza barcode e fabbricata in Canada, corredata di inserto con disegni, foto e testi, etichetta blu e bianca con scritte argento, catalogo RAVE018, del quarto album della band di Albuquerque, Nuovo Messico, guidata da Brian S. Curley, ex Delinquents (con quel gruppo aveva accompagnato peraltro il grande Lester Bangs...), ed anche in quegli Evil Hook Wildlife Et. che avevano per qualche tempo accompagnato l' ex Thirteen Floor Elevators. Pubblicato nel 1989 dalla Rave Records, dopo "Actual Toons" (1986), "Slonger" (1988) e "Smells Like Fun" (1989), contiene tredici efficaci brani originali di aggressivo, potente rock chitarristico, caratterizzati da un approccio ancor piu' grezzamente "garagey" del disco precedente e da una impronta heavy blues che spesso viene fuori, non dimentichi dei trascosi punk del gruppo, da molti anni animatore della scena locale. Realizzato con una line up in perenne movimento intorno alla figura di Curley, l' album sara' seguito dall' ultimo "Spreadin the Love Vibration" nel '93.
Euro
23,00
codice 320484
scheda
2Pac (tupac shakur) All eyez on me
LP4 [edizione] nuovo  stereo  eu  1996  death row 
hip-hop
Vinile quadruplo, copertina apribile con logo ''parental adivsory explicit content'' in basso a destra sul fronte. Ristampa del 2017 ad opera della Death Row, rimasterizzata digitalmente e pressoche' identica alla rara prima tiratura. Originariamente pubblicato nel febbraio del 1996 dalla Death Row / Interscope, giunto al 32esimo posto in classifica in Gran Bretagna ed alla prima posizione nella billboard 200 americana, il quarto album del rapper americano, e l'ultimo ad uscire prima della sua morte. Successivo a ''Me against the world'' (1995) e precedente ''The don killuminati: the 7 day theory'' (11/1996), ''All eyez on me'' fu il primo prodotto del nuovo sodalizio stretto fra 2Pac e la Death Row di Suge Knight. E' un disco piu' duro e cattivo, in cui il rapper abbraccia e celebra, forse anche ''romanticamente'', la vita del gangsta, e rimane per la critica l'opera magna di Shakur, il quale si avvale qui della produzione di Johnny J e Dat Nigga Daz, con contributi di star quali Dr. Dre (''California love'') e Snoop Dogg (''2 of amerikaz most wanted''). Un classico del gangsta rap. Uno dei piu' celebri e discussi rappers del genere gangsta, la cui fama forse si ancor piu' allargata dopo la prematura morte, Tupac Amaru Shakur (1971-1996, noto anche come 2Pac) nacque a New York in una famiglia fortemente legata al movimento delle Pantere Nere, ma si trasferi' nella tarda adolescenza in California, dove comincio' a farsi strada nel mondo dello hip hop. Dopo aver collaborato con i Digital Underground, Shakur si affermo' prepotentemente con il suo acclamato album d'esordio, ''2pacalypse now'' (1991), avviando contemporaneamente anche una promettente carriera cinematografica, che lo avrebbe visto recitare in alcuni film nella prima meta' degli anni '90. La sua immagine di rapper fuorilegge ed i suoi testi duri, incentrati sulla violenza della vita di strada nei ghetti afroamericani, erano uno dei piu' spettacolari ritratti della figura del gangsta rapper. La sua reputazione fu cementata dal terzo e dal quarto album, ''Me against the world'' (1995) e ''All eyez on me'' (1996), entrambi giunti in vetta alle classifiche americane, ma la sua giovane vita fu stroncata in una sparatoria a Las Vegas nel 1996, al culmine di un periodo di tensione all'interno della inquieta scena gangsta, che lo aveva visto scontrarsi pubblicamente con il rapper rivale The Notorious B.I.G.
Euro
70,00
codice 2125929
scheda
2Pac (tupac shakur) Strictly 4 my n.i.g.g.a.z...
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  1993  interscope 
hip-hop
Edizione commemorativa del venticinquesimo anniversario dell'originaria pubblicazione, vinile doppio pesante, copertina con piccolo logo ''parental advistory explicit content'' in basso a destra sul fronte. Ristampa del 2018 ad opera della Interscope, pressoche' identica alla rara prima tiratura ma con i brani distribuiti su quattro facciate invece che sulle originarie due. Originariamente pubblicato nel febbraio del 1993 dalla TNT / Interscope, giunto al 24esimo posto nella classifica billboard 200 americana e non entrato in classifica nel Regno Unito, il secondo album del rapper americano. Successivo a ''2Pacalypse now'' (1991) e precedente ''Me against the world'' (1995), il disco registra una ulteriore crescita del rapper verso la piena maturita' artistica; come c'era da aspettarsi, e' un disco duro e cattivo, che descrive la realta' della marginalita' e della vita di strada, ma che vive anche di contraddizioni, fra il lato piu' impegnato socialmente di Shakur e quello piu' festaiolo, fra quello piu' sensibile e riflessivo (''Keep ya head up'') e quello piu' guascone (''I get around''). Uno dei piu' celebri e discussi rappers del genere gangsta, la cui fama forse si ancor piu' allargata dopo la prematura morte, Tupac Amaru Shakur (1971-1996, noto anche come 2Pac) nacque a New York in una famiglia fortemente legata al movimento delle Pantere Nere, ma si trasferi' nella tarda adolescenza in California, dove comincio' a farsi strada nel mondo dello hip hop. Dopo aver collaborato con i Digital Underground, Shakur si affermo' prepotentemente con il suo acclamato album d'esordio, ''2pacalypse now'' (1991), avviando contemporaneamente anche una promettente carriera cinematografica, che lo avrebbe visto recitare in alcuni film nella prima meta' degli anni '90. La sua immagine di rapper fuorilegge ed i suoi testi duri, incentrati sulla violenza della vita di strada nei ghetti afroamericani, erano uno dei piu' spettacolari ritratti della figura del gangsta rapper. La sua reputazione fu cementata dal terzo e dal quarto album, ''Me against the world'' (1995) e ''All eyez on me'' (1996), entrambi giunti in vetta alle classifiche americane, ma la sua giovane vita fu stroncata in una sparatoria a Las Vegas nel 1996, al culmine di un periodo di tensione all'interno della inquieta scena gangsta, che lo aveva visto scontrarsi pubblicamente con il rapper rivale The Notorious B.I.G.
Euro
42,00
codice 2121102
scheda
2Pac (tupac shakur) Strictly 4 my n.i.g.g.a.z... (eu)
lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1993  restless / private 
hip-hop
Ristampa private press europea, copertina lucida pressoche' identica alla rara prima tiratura. Originariamente pubblicato nel febbraio del 1993 dalla TNT / Interscope, giunto al 24esimo posto nella classifica billboard 200 americana e non entrato in classifica nel Regno Unito, il secondo album del rapper americano. Successivo a ''2Pacalypse now'' (1991) e precedente ''Me against the world'' (1995), il disco registra una ulteriore crescita del rapper verso la piena maturita' artistica; come c'era da aspettarsi, e' un disco duro e cattivo, che descrive la realta' della marginalita' e della vita di strada, ma che vive anche di contraddizioni, fra il lato piu' impegnato socialmente di Shakur e quello piu' festaiolo, fra quello piu' sensibile e riflessivo (''Keep ya head up'') e quello piu' guascone (''I get around''). Uno dei piu' celebri e discussi rappers del genere gangsta, la cui fama forse si ancor piu' allargata dopo la prematura morte, Tupac Amaru Shakur (1971-1996, noto anche come 2Pac) nacque a New York in una famiglia fortemente legata al movimento delle Pantere Nere, ma si trasferi' nella tarda adolescenza in California, dove comincio' a farsi strada nel mondo dello hip hop. Dopo aver collaborato con i Digital Underground, Shakur si affermo' prepotentemente con il suo acclamato album d'esordio, ''2pacalypse now'' (1991), avviando contemporaneamente anche una promettente carriera cinematografica, che lo avrebbe visto recitare in alcuni film nella prima meta' degli anni '90. La sua immagine di rapper fuorilegge ed i suoi testi duri, incentrati sulla violenza della vita di strada nei ghetti afroamericani, erano uno dei piu' spettacolari ritratti della figura del gangsta rapper. La sua reputazione fu cementata dal terzo e dal quarto album, ''Me against the world'' (1995) e ''All eyez on me'' (1996), entrambi giunti in vetta alle classifiche americane, ma la sua giovane vita fu stroncata in una sparatoria a Las Vegas nel 1996, al culmine di un periodo di tensione all'interno della inquieta scena gangsta, che lo aveva visto scontrarsi pubblicamente con il rapper rivale The Notorious B.I.G.
Euro
18,00
codice 3033945
scheda
3 1/2 minutes bled me dry
12" [edizione] originale  stereo  uk  1993  scared hitless 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa inglese, copertina liscia, etichetta bianca con scritte nere il lato 1 e nera con volto femminile bianco e con scritte bianche il lato 2, uscito in Inghilterra nel 1993, secondo Ep dell'oscura band inglese, che aveva pubblicato, un anno prima, il primo Ep, "Peep". Contiene 4 brani, tutti caratterizzati da multiple influenze, che spaziano dal post punk, alla new wave, ma anche dal garage rock al brit-pop, con sonorit… che spesso evocano la musica dark degli ottanta e con frequenti variazioni ritmiche assemblate da accattivanti riff di chitarra come in"A little howl", o la ballata sognante di "The spellblinding Mr.Benn's trauma parlour", sostenuta da una batteria lieve e serrata allo stesso tempo, o in "bled me dry", sincopata e granitica, per finire con "Parrot fashion, esempio di incontro fra la chitarra fuzz-garage e ritmiche e melodie tipicamente anno ottanta. Con questo lavoro, questa semisconosciuta band dimostra, a dispetto dell' ancora non completa maturit… artistica, una notevole e varia capacit… compositiva e idee originali.
Euro
15,00
codice 600140
scheda
3 Mustaphas 3 Heart of uncle
Lp [edizione] test pressing  stereo  ger  1988  globe style 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Rarissima copia TEST PRESS dell' album uscito in Germania per la piccola Globe Style, copertina neutra con fotocopie dell' artwork dell' album che sara' realizzato, con tanto di data scritta a pennarello rosso sul retro "Released: 2 May", etichetta bianca con indicazioni scritte a pennarello nero, numero di catalogo scritto a penna C-6193. Pubblicato nel 1989 dalla Globe Style, il sesto disco della band inglese, preceduto da "Trouble fezz meets 3 Mustaphas 3" del 1988 e seguito da "Soup of the century" del 1990. Un altro coloratissimo amalgama fra pop ed elementi di musica etnica di varie parti del mondo dal medio oriente all'america latina, con brani talora trascinanti e divertenti, altre volte dolenti e malinconici (come l' iniziale bellissima "Awara Hoon"). Un gruppo che e' stato preso davvero troppo poco sul serio, ed avrebbe certo meritato maggiore considerazione. I membri stabili del gruppo sono Ben Mandelson e Colin Bass, sotto i nomi d'arte di Hijaz Mustapha e Sabah Habas Mustapha, intorno ai quali orbitano gli altri Mustaphas, spacciati per essere tutti nipoti di Uncle Patrel Mustapha. Il gruppo sostiene di affondare le proprie origini nei Balcani, in una citta' chiamata Szegerly, in cui usavano esibirsi in un locale chiamato Crazy Loquat Club, da cui sarebbero stati prelevati e traportati in Inghilterra all'interno di frigoriferi. In realta' la vera biografia del gruppo riporta all'Inghilterra del 1982, quando il chitarrista e musicologo Ben Mandelson e il polistrumentista Lu Edmonds (gia' con Damned, Mekons e PIL), sotto lo pseudnimo di Uncle Patrel Mustapha Bin Mustapha, si uniscono ad altri musicisti per fondare una band che anticipa quella che poi sara' chiamata World Music, creando uno stile che comprende musiche da ogni parte del globo. Le loro influenze vanno dalla musica nord africana, alla mediorientale, giapponese, messicana, country, latino americana, irlandese, greca, klezmer, ed il "blend" musicale a cui riescono a dar vita e' testimoniato da una nutrita discografia forse misconosciuta ma assolutamente meritevole di una esplorazione, anche per l' impagabile ironia che li ha sempre contraddistinti, senza peraltro andare a scapito di un discorso di ricerca musicale prezioso e riuscitissimo. L'organico si allarga man mano a una vera e propria big band, che incorpora un'enorme varieta' di strumenti e musicisti da ogni parte del mondo. Nel '91, anche per le difficolta' logistiche e economiche di spostare una formazione cosi' estesa, si arriva allo scioglimento del gruppo, che pero' tornera' insieme nel 2001 per il disco live "Play Musty For Me".
Euro
26,00
codice 314593
scheda
3 Wise men Refresh yourself
12" [edizione] originale  stereo  uk  1986  rhythm king 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent hip-hop
Prima stampa Uk, copertina senza codice a barrre, etichetta bianca con disegni e scritte nere, 12" pubblicato in Uk dalla Rhythm King Record nel 1986, prima del secondo Ep "Urban hell" e del primo ed unico album, "G.B. Boyz" (88); questo 12", prima realizzazione in assoluto del gruppo hip hop, quartetto elettro-hip hop inglese, composto da A.J., Fil Chill, Jemski Jah e Wild Danny 'D, 'contiene: "Refresh yourself" (metal mix), "Refresh yourself" (C.S.Gas dub) e l'inedita "Dub pressure".
Euro
13,00
codice 601147
scheda
33.3 33.3
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1998  aesthetics 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa Usa, copertina ruvida senza codice a barre, ancora incellophanata, etichetta acqua marina con scritte e disegni bianchi, Lp pubblicato in Usa dalla Aestetics il 30 marzo 1998, prima di "Plays music" (00), il debutto per il gruppo americano. Cio' che emerge dai solchi di questo disco, e' una musica strumentale, un post rock dall'andamento vagamente math, ma soprattutto caratterizzato dalla stabile presenza della viola, che configura all'intera opera eleganza, e varie atmosfere che spaziano dal cupo a momenti piu' gioiosi; presenti inoltra elementi che portano verso il jazz, folk e ovviamente la classica. Come riferimenti siamo vicino ai migliori gruppi strumentali della scena di Chicago, come Tortoise, oltre ai L'altra, Sorts e American Analog Set. Trio strumentale, formatosi nel 1997 sui banchi dell'universita' di Yale, composta da Dominique Davison (anche nei Therenody Ensamble e A Minor Forest) al basso e alla viola, Brian Alfred alla chitarra e Staven Walls alla batteria.
Euro
23,00
codice 228770
scheda
35007 Especially for you
lp2 [edizione] ristampa  stereo  ger  1994  stickman 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
La rara ristampa tedesca del 1999 su Stickman, pressoche' identica alla prima tiratura, vinile doppio pesante, copertina apribile con barcode 4015698854619, label bianca e nera con scritte bianche, catalogo PSYCHOBABBLE018. Originariamente pubblicato nel 1994 dalla Lazy Eye in Olanda, il primo album, precedente ''35007'' (1997). Il debutto della band olandese e' un potente ed ottundente lavoro che si situa ad un ideale incrocio fra lo space rock duro ed aggressivo degli Hawkwind, il potente ed acido stoner rock dei Kyuss ed il progressive / psych rock fluttuante e dinamico degli Ozric Tentacles, con chitarre abrasive e distorte che creano tempestosi vortici sonori insieme alla strumentazione elettronica, sostenuti da una ritmica potente e circolare come fosse un krautrock pompato in palestra. I 35007 sono un gruppo olandese di Eindhoven formato da Mark Sponselee (chitarra, basso, batteria, synth, effetti), Bertus Fridael (chitarra), Michel Boekhoudt (basso) e Sander Evers (batteria), autori di una musica prevalentemente strumentale che incorpora elementi si space rock, psichedelia e progressive con un'approccio modernista e non revivalista, che si apre anche alla musica trance; raramente si esibiscono dal vivo, e quando lo fanno abbinano le loro perfomance musicali con light show e notevoli installazioni video che completano l'esperienza sensoriale data dalla musica. Debuttano su lp nel 1994 con ''Especially for you'' e pubblicano nel corso dei dieci anni successivi altri tre album, il quarto dei quali, ''Phase V'', esce nel 2005.
Euro
36,00
codice 326222
scheda
360's illuminated
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1991  link 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent indie 90
Prima stampa nordamericana, copertina pressata in Canada, liscia in cartoncino spesso, senza barcode, etichetta grigia con spazio logo etichetta blu con scritte nere e bianche, pubblicato negli States nel 91, prima di "Supernatural", Lp che segna il debutto della band di Boston; lavoro che si muove fra la tarda new wave, alternative-music e il garage rock psichedelico dei tardi 60, caratterizzato da una voce femminile non molto melodica (eccetto "Saved") e da chitarre ritmiche e qualche volta soliste, molto presenti. Band di Boston, formata nel 1989 da Audrey Clark (voce e chitarra), Eric Russel (chitarra), Brian Evans (basso) e John Grady (batteria); all'inizio con il mome Bardots registrano un demotape autoprodotto "Tripping with the angel", con il quale si fanno conoscere, riuscendo ad ottenere un contratto con la Asylum, per la quale esce nel 91 "Illuminated", caratterizzato da un suono in bilico fra Sonic Youth e il rock psichedelico dei 60; nel 92 esce il secondo "Supernatural" e l'Ep "Texas", con la cover di Jimi Hendrix "Are you experienced" e nel 94 il terzo "Straberry stone", tutti lavori che non trovano corrispondenza nel pubblico cosicchŠ la band si scioglie.
Euro
23,00
codice 600137
scheda
38 special special forces
Lp [edizione] originale  stereo  usa  1982  a&m 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent rock 60-70
Copia ancora in gran parte incellophanata, e con adesivo "Featuring the hit single Caught Up in You", prima stampa americana, copertina con barcode, completa di inner sleeve fotografica, etichetta custom in tinta blu, catalogo SP-4888; uscito nel maggio del 1982, e giunto al decimo posto delle classifiche americane, il quinto album della southern rock band americana di Jacksonville, Florida, uscito dopo ''Hold on loosely'' e prima di ''Tour de force''. Loro disco di maggior successo, contiene i singoli "Back on the Track", "Caught Up in You", "Chain Lightnin' " e "You Keep Runnin' Away". I 38 Special sono stati una delle principali realta' del Southern rock insieme agli Allman Brothers ed ai Lynyrd Skynyrd; il gruppo era capitanato da Donnie Van Zant, il fratello del leader degli Skynyrd, Ronnie Van Zandt.
Euro
23,00
codice 249531
scheda
4 Big guitars from texas Trash twang and thunder (uk version)
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1985  demon 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
Prima stampa inglese, con artwork di copertina completamente diverso, con ordine dei brani parzialmente diverso e due pezzi in meno rispetto a quella USA ("Boss" e "Near East band"), copertina (con moderati segni di invecchiamento) lucida fronte retro senza barcode, label rossa con scritte nere e logo Demon Records nero in alto, catalogo FIEND40, scritta ''MPO'' incisa sul trail off di entrambi i lati, ''a porky prime cut'' su quello del lato A e "porky" su quello del lato B. Pubblicato nel 1985 dalla Demon nel Regno Unito e dalla Jungle negli USA, il primo dei due album di questo supergruppo chitarristico basato ad Austin, Texas, precedente "That's cool, that's trash" (1986). Il gruppo si presentò con una formazione quasi completamente diversa su ciascuno dei suoi album: in questo primo lp erano formati da Don Leady (chitarra, già con Le Roi Brothers, Headhunters, Lou Ann and the Fliptops, Tailgators), Frankie Camaro (chitarra, già con Mars Needs Women, Moto-X), Denny Freeman (chitarra, già con The Storm, Cobras, Lou Ann Barton, Angela Strehli Band), Evan Johns (chitarra, già con H-Bombs, Le Roi Brothers), Keith Ferguson (basso, già con Johnny Winter, Doug Sahm, The Storm, Fabulous Thunderbirds, Tailgators) e Mike Buck (batteria, già con Fabulous Thunderbirds, Le Roi Brothers, Johnny Carroll, Five Careless Lovers). Un pedigree di tutto rispetto è quello esibito da questi veterani, che qui si cimentano con un set pressoché interamente strumentale di brani composti dai vari membri del progetto, con l'eccezione di una surfeggiante cover di "Il buono il brutto e il cattivo" di Ennio Morricone: molta è la varietà stilistica, ma tutta decisamente vintage, fra blues, rockabilly, richiami a gruppi storici come gli Shadows, e soprattutto tanto surf rock, spesso e volentieri veloce ed aggressivo.
Euro
14,00
codice 260844
scheda
4 Seasons 4 Seasons greetings (+2 tracks)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1962  doxy 
rock 60-70
Vinile da 180 grammi, copertina a senza codice a barre. Ristampa del 2014 ad opera della Doxy, pressoche' identica alla prima tiratura ma con due bonus track poste alla fine della seconda facciata (''I've cried before'' e ''Connie-O'', b-sides di loro singoli). Originariamente pubblicato nel 1962 negli USA, dove giunse al tredicesimo posto in classifica, il loro secondo album, successivo a ''Sherry & 11 others'' (1962) e precedente ''Big girls don't cry and twelve others'' (1963). Disco di canzoni natalizie, considerato uno dei classici del gruppo pop americano,, ''4 seasons greetings'' contiene l'acclamata interpretazione di ''Santa claus is coming to town''. Questa la scaletta: ''The merry christmas medley'', ''What child is this'', ''The carol of the bells'', ''The excelsis deo medley'', ''The little drummer boy'', ''The first christmas night medley'', ''Joy to the world medley'', ''Santa claus is coming to town'', ''Christmas tears'', ''I saw mommy kissing santa claus'', ''The christmas song'', ''Jungle bells'', ''White christmas''. Formati nel 1961 a Newark in New Jersey, gli americani Four Seasons sono stati uno dei gruppi vocali di maggiore successo della storia del pop, con ben quarantasei singoli entrati nella billboard top 100 americana fra il 1962 ed il 1995. Solo i Beach Boys hanno conteso loro il ruolo di band americana di maggior successo e, significativamente, i 4 Seasons sono l' unico gruppo ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche americane dei singoli prima, durante e dopo la "british invasion"! Il loro cantante solista era l'italo-americano Frankie Valli, famoso per il penetrante e particolare falsetto che spesso utilizzava. Sono stati accostati ai Beach Boys per la straordinaria cura per le armonie vocali; il loro pop zuccherino ammodernava in modo brillante una variegata tradizione, anche dal doo-wop.
Euro
19,00
codice 3507369
scheda
4 Skins from chaos to 1984 - the 4 skins live
lp [edizione] ristampa  stereo  ita  1984  get back 
punk new wave
ristampa del 2000, copertina pressoche' identica alla prima rara tiratura, senza barcode, con adesivo Siae metallizzato sul retro, catalogo GET44, del terzo ed ultimo album (dopo lo storico "The Good The Bad & the 4 Skins" ed il secondo "A Fistful of ...4 Skins"), uscito nel 1984 su Syndicate, registrato dal vivo, della punk rock oi band inglese di East End nata nel 1979 ed esordiente con un paio di brani inseriti nel 1980 nella storica raccolta "Oi! The Album", autrice di un incandescente punk rock attribuibile alla corrente "Oi", di cui il gruppo fu tra gli esponenti principali, senza mai davvero pero' sfociare nella furia hardcore di alcuni grupppi ne' nella banalita' degli slogans fini a se stessi di altri, ed invece ispirandosi al miglior proto punk detroitiano di Stooges ed Mc5. Questi i brani contenuti: Wonderful World / Jealousy / On The Streets / Johnny Go Home / 1984 / Bread Or Blood / Saturday / A.C.A.B. / City Boy / 5 More Years / Evil / On File / Clockwork Skinhead / Chaos.
Euro
20,00
codice 257978
scheda
4 Skins Low life (early singles)
Lp [edizione] originale  stereo  ita  1981  get back 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
L' originale stampa, pressata dalla italiana Get Back, copertina con barcode, catalogo GET43. Pubblicata nel 2000 dalla Get Back in Italia, questa antologia compila tutti i brani dei primi quattro singoli, oltre a cinque canzoni tratte dal primo album "The good, the bad and the 4-Skins", della grande Oi! Punk band londinese, un ideale punto di accesso alla loro discografia, di cui qui si evidenziano gli esplosivi e trascinanti esordi. Questa la scaletta: "Yesterday's Heroes", "Justice", "Get Out Of My Life" (i brani del 7" "Yesterday's heroes", 12/81); "Low Life", "Bread Or Blood" (i brani del 7" "Low life", 10/82); "One Law For Them", "Brave New World" (i brani del 7" "One law for them", 7/81); "Plastic Gangsters", "Jealousy", "Jack The Lad", "Remembrance", "Manifesto" (brani tratti dall'album "The good, the bad and the 4-Skins", 4/82). I 4 Skins sono una Oi! punk band inglese di East End nata nel 1979 ed esordiente con un paio di brani inseriti nel 1980 nella storica raccolta "Oi! The Album", autrice di un incandescente punk rock attribuibile alla corrente "Oi", di cui il gruppo fu tra gli esponenti principali, senza mai davvero pero' sfociare nella furia hardcore di alcuni grupppi ne' nella banalita' degli slogans fini a se stessi di altri, ed invece ispirandosi al miglior proto punk detroitiano di Stooges ed Mc5, e concentrandosi su temi come la disoccupazione, la corruzione politica ed il rapporto con la polizia. Ispirati da gruppi come Sham 69 e Menace, legati alla scena skinhead, i 4 Skins furono inizialmente attivi fino al 1984, e nei loro primi cinque anni di esistenza ebbero ben tre diversi cantanti solisti; si sono poi riformati nel 2007, fronteggiati dall'originario cantante Gary Hodges.
Euro
20,00
codice 335602
scheda
4 Skins Riot in the ghetto
Lp [edizione] nuovo  stereo  ita  1980  radiation reissues 
punk new wave
Copertina senza codice a barre, corredata dell'esclusivo poster formato 40x30 centimetri, label nera e bianca, catalogo RRS244. Pubblicata nel 2024 dalla Radiation Reissues, questa antologia compila registrazioni rare ed inedite effettuate in studio o per sessioni radiofoniche, che catturano la dirompente energia dei 4 Skins in alcuni dei suoi più intensi momenti Oi! punk. Cinque pezzi da sessioni radiofoniche, cinque dalle "Bumper sessions" e due incisi per un 7" poi rimasto inedito, "Norman" e "Seems to me", quest'ultimo contaminato dallo ska. Questa la scaletta completa: "Wonderful World (Radio Session)", "Jelousy (Radio Session)", "One Law For Them (Radio Session)", "Evil (Radio Session)", "Yesterdays Heroes (Radio Session)", "Norman (Unreleased 45)", "Seems To Me (Unreleased 45)", "Clockwork Skinhead (Bumper Session)", "Evil (Bumper Session)", "A.C.A.B. (Bumper Session)", "I Don't Wanna Die (Bumper Session)", "Yesterdays Heroes (Bumper Session)", "Saturday (Demo)". I 4 Skins sono una Oi! punk band inglese di East End nata nel 1979 ed esordiente con un paio di brani inseriti nel 1980 nella storica raccolta "Oi! The Album", autrice di un incandescente punk rock attribuibile alla corrente "Oi", di cui il gruppo fu tra gli esponenti principali, senza mai davvero pero' sfociare nella furia hardcore di alcuni grupppi ne' nella banalita' degli slogans fini a se stessi di altri, ed invece ispirandosi al miglior proto punk detroitiano di Stooges ed Mc5, e concentrandosi su temi come la disoccupazione, la corruzione politica ed il rapporto con la polizia. Ispirati da gruppi come Sham 69 e Menace, legati alla scena skinhead, i 4 Skins furono inizialmente attivi fino al 1984, e nei loro primi cinque anni di esistenza ebbero ben tre diversi cantanti solisti; si sono poi riformati nel 2007, fronteggiati dall'originario cantante Gary Hodges.
Euro
19,00
codice 3515894
scheda
4 Skins The good the bad and the 4 skins
lp [edizione] ristampa  stereo  uk  1982  captain oi 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
Ristampa inglese del 1996, copertina lucida con barcode, pressoche' identica alla prima rara tiratura su Secret, catalogo AHOYLP3; pubblicato nell' aprile del 1982, dopo un paio di 7" (da cui vengono riprese l' anthem "One Low For Them", "Yesterdays Hearoes" e "Justice") e prima del secondo album "A Fistful Of... 4 Skins", giunto al primo posto delle classifiche indipendenti inglesi, il grande primo album della punk band inglese autrice di un incandescente punk rock attribuibile alla corrente "Oi", di cui il gruppo fu tra gli esponenti principali, senza mai davvero pero' sfociare nella furia hardcore di alcuni grupppi di quella scena ne' nella banalita' degli slogans fini a se stessi di altri, ed invece ispirandosi al miglior proto punk detroitiano di Stooges ed Mc5, cosa particolarmente evidente nella seconda facciata del disco, registrata dal vivo, e che i recensori dell' epoca paragonarono a "Kick out the jams!" degli MC5 (!!!). "One law for them" e' un vero e proprio inno, sempre straordinario.
Euro
23,00
codice 257185
scheda
40 watt sun Perfect light
LP2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2022  svart 
indie 2000
copertina apribile, doppio vinile più un 12", libretto di 28 pagine, adesivo su cellophane. Il terzo album, queste le note di etichetta: "il primo album dei 40 Watt Sun creato senza una struttura di band completa e formale. Il frontman Patrick Walker ha arruolato un gruppo di musicisti affermati per completare questo album, tra cui Andrew Prestidge e Roland Scriver (The Osiris Club), Ajit Gill (Vertaal), Lorraine Rath (Amber Asylum/Worm Ouroboros) e il pianista/compositore Chris Redman, accanto alla voce toccante ed emotiva di Patrick, di cui i testi poetici rimangono centrali per il fascino delle canzoni. Senza alcuna intenzione di comporre deliberatamente una sfera oscura, l'album contiene schegge di speranza e luce per penetrare attraverso le introspettive riflessioni. " 40 watt sun è il progetto del musicista inglese Patrick Walker, fondato in seguito allo scioglimento della sua precedente band, Warning nel 2009. Inizialmente facevano parte anche il batterista Christian Leitch e il bassista/produttore William Spong. Il primo album "the inside room" è del 2011, seguono Wider than the Sky del 2016 e Perfect Light del 2022. Il gruppo suona un mix di post metal e post rock con infulenze folk che via via si sono schiarite di suono nel corso del tempo. Riferimenti a Jesu, Karate, Codeine, Songs Ohia, God Machine e folk britannico.
Euro
40,00
codice 2120686
scheda
40 watt sun The inside room (ltd orange)
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  2011  svart 
indie 2000
edizione limitata in vinile arancio, copertina apribile, adesivo su cellophane. La ristampa su Svart del primo album del gruppo inglese. Pubblicato originariamente nel marzo 2011 da Cyclone Empire in Europa e Metal Blade in Nord America all'epoca è stato accolto con un ampio successo di critica, uno dei migliori dischi dell'anno per Pitchfork. 40 watt sun è il progetto del musicista inglese Patrick Walker, fondato in seguito allo scioglimento della sua precedente band, Warning nel 2009. Inizialmente facevano parte anche il batterista Christian Leitch e il bassista/produttore William Spong. Il primo album "the inside room" è del 2011, seguono Wider than the Sky del 2016 e Perfect Light del 2022. Il gruppo suona un mix di post metal e post rock con infulenze folk che via via si sono schiarite di suono nel corso del tempo. Riferimenti a Jesu, Karate, Codeine e folk britannico.
Euro
38,00
codice 2120325
scheda
40 watt sun Wider than the sky (crystal)
Lp2 [edizione] nuovo  stereo  eu  2016  svart 
indie 2000
ristampa in doppio vinile trasparente su Svart. copertina apribile. Il secondo album, uscito dopo “The Inside Room” dal quale si distacca notevolmente eliminando ogni riferimento al suono metallico per sei brani che abbracciano un introspettivo e profondo alternative rock, " canzoni che parlano dell'essenza stessa dell'umanità e scavano sotto la superficie delle relazioni, della tristezza e della perdita." 40 watt sun è il progetto del musicista inglese Patrick Walker, fondato in seguito allo scioglimento della sua precedente band, Warning nel 2009. Inizialmente facevano parte anche il batterista Christian Leitch e il bassista/produttore William Spong. Il primo album "the inside room" è del 2011, seguono Wider than the Sky del 2016 e Perfect Light del 2022. Il gruppo suona un mix di post metal e post rock con infulenze folk che via via si sono schiarite di suono nel corso del tempo. Riferimenti a Jesu, Karate, Codeine, Songs Ohia, God Machine e folk britannico.
Euro
40,00
codice 2120687
scheda
400 Blows Good clean english fist
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1983  illuminated 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Very good punk new wave
L' originale stampa inglese, copertina (con qualche segno di invecchiamento) completa dell'adesivo che pubblicizza la presenza della versione extended del singolo "Movin'", copertina liscia con parti semilucide e con barcode, label bianca con scritte nere, catalogo DOJOLP14. Pubblicata nel 1985 dalla Illuminated nel Regno Unito, dove giunse al 17esimo posto nella classifica indipendente, la raccolta che compila brani tratti dai primi singoli della band inglese 400 Blows (da non confondere con gli omonimi americani), che muove i suoi passi nei primissimi anni ottanta a Croydon, Londra Sud, formata da Alexander Scott Fraser e Andrew Edward Beer. I 400 Blows sono autori di sonorità new wave / funk non dissimili da quelle dei tardi A Certain Ratio; durante il suo percorso artistico, la band sarà poi lodevolmente capace di integrare elementi funk, reggae, musica africana e disco, influenze che però distoglieranno il gruppo degli originali intenti avvicinandolo ad una musica decisamente più commerciale. Dopo lo scioglimento del gruppo, che rimarrà attivo fino ai primi anni '90, Andrew Edward Beer sarà con Caucasian Kid, Groove Lab Productions e Jack Factory. Qui li ascoltiamo nel loro primo periodo, quando elaborano una brillante sintesi fra new wave lontana dal dark, groove funk secco e nervoso ed influssi minimalisti. Questa la scaletta: "Movin' (extended remix 12" version)" (dalla versione 12" del singolo "Movin'", 1985), "Declaration of intent" (dall'omonimo 12", versione inedita su album, 1984), "Pressure" (dall'omonimo 12", inedito su album, 1984), "Jive 69" (B-side del singolo "Breakdown", inedito su album, 1985), "Them thar hills" (dall'album "…If I Kissed Her I'd Have To Kill Her First…, 1984), "Groove jumping" (dall'album "…If I Kissed Her I'd Have To Kill Her First…, 1984), "Return of the dog" (singolo inedito su album, 1983), "Breakdown" (singolo del 1985, poi sull'album "Look" del 1986), "Conscience" (dalla versione 12" del singolo "Movin'", 1985, inedito su album), "For jackie m" (parte di una intervista con il giornalista Dave Henderson, 12/84).
Euro
16,00
codice 332612
scheda
45 Grave a devil's possessions (+ sticker and button, red vinyl)
lp [edizione] originale  stereo  usa  1980  cleopatra 
  [vinile]  Excellent  [copertina]  Excellent punk new wave
L' originale rara stampa, nella versione in vinile rosso, limitata in 200 copie, completa dello sticked da staccare e della spilla con il logo del gruppo originariamente presenti, copertina costituita da un unico foglio in cartoncino formato lp, stampato su un lato (in cui compare, in basso a destra, "Limited Edition 200 Red Vinyl"), etichetta nera con scritte bianche, catalogo CLP2023, poi cambiato nelle successive edizioni. La raccolta postuma uscita per la Cleopatra nel 2008, sottotitolata "Demos and live 1980-1983". Una interessante testimonianza relativa al primissimo periodo di attivita' della grande "gothic punk" band di Los Angeles con Don Bolles ex-Germs, Paul Cutler ex Consumers (e poi Dream Syndacate), Paul Roessler ex Screamers e la seducente Dinah Cancer alla voce. Attivi dall' 80, furono i primi ad unire le atmosfere gotiche tipiche di certa dark wave inglese al punk americano, con risultati davvero straordinari. Proprio nel 1980 esordirono partecipando alla storica raccolta "Darker Skratcher", nel 1981 pubblicarono il primo singolo in proprio "Black Cross/Wax", nel 1983 l' ep "Phantoms" e lo storico album "Sleep In Safety", prima di altri dischi anche successivi al primo scioglimento del gruppo, che avvenne nel 1985. Questi 45 Grave, sono quelli piu' intensi e genuinamente "maledetti", lontani ancora da atteggiamenti forse un po' troppo estetizzanti che avrebbero poi assunto, pur senza giustificare di essere confusi con molti "poseur" prestati al gotico per cavalcarne l' onda. Questi i brani inclusi: 1. Introduction / 2. Procession / 3. Violent World / 4. Aku Aku / 5 Party Time / 6 Surf Bat / 7. Wax / 8. Fucked By The Devil / 9. Sleep In Safety / 14. Black Cross.
Euro
32,00
codice 254533
scheda

Page: 3 of 1143


Pag.: oggetti: