Hai cercato:  Ultimi arrivi (lista aggiornata ogni giovedi' sera) --- Titoli trovati: : 353
 
Pag.: oggetti:
 
ordina per
aiuto su ricerche
Pag.: oggetti:
Zappa Frank over-nite sensation
Lp [edizione] originale  stereo  uk  1973  discreet 
  [vinile]  excellent  [copertina]  Very good rock 60-70
prima rara stampa inglese, copertina (con assai lievi segni di invecchiamento ed un' abrasione in alto a sinistra sul fronte di circa 2x2 cm.) apribile, pressata da MacNeill Press, etichetta gialla/marroncina con logo rosso e nero, con scritte lungo la circonferenza in basso senza piccolo logo "W", catalogo K41000. Pubblicato in Usa nel gennaio del 1973 dopo ''Grand Wazoo'' e prima di ''Apostrophe'', giunto al numero 32 delle classifiche Usa e non entrato in quelle Uk. Il 17esimo album. E' il primo disco di Zappa a vincere il disco d' oro in Usa, e' anche il lavoro della ''svolta commerciale'' nel quale i brani divengono piu' solidi e fruibili, non rinunciando pero' alla solita vena surreale e polemica, contiene alcuni classici, quali ''Camarillo brillo'', ''Montana'', ''Dinah moe humm'', brano questo censuratissimo a causa dei pesanti riferimenti sessuali delle liriche, la maggior parte delle canzoni contenute diverranno classici nei suoi concerti per oltre 10 anni, e' inoltre considerato il suo piu' melodico e tecnicamente riuscito album, e propone un suono a volte vicino all' heavy guitar rock con suggestioni jazzy e ritmi funky, da rilevare inoltre la presenza, non accreditata, di Tina Turner e delle Ikettes ai cori.
Euro
35,00
codice 260490
scheda
Zero Renato no! mamma, no!
Lp [edizione] nuovo  stereo  eu  1973  sony / rca 
musica italiana
ristampa limitata in vinile colorato, copertina apribile pressoche' identica a quella della prima tiratura. Uscito nel '73, prima di "Invenzioni", il primo album. Da Wikipedia: Il primo LP di Renato Zero arriva nel 1973, a sei anni dalla sua primissima incisione, un 45 giri contenente le canzoni "Non basta sai" e "In mezzo ai guai", entrambe scritte per lui da Gianni Boncompagni. Come ha dimostrato Musica Leggera, si tratta di un finto live, registrato in realta' nello studio A di via Tiburtina e nello studio Sonic di Franco Patrignani; alle registrazioni furono poi aggiunti dei finti applausi, simulando quindi l'effetto di un live. Alcune registrazioni senza gli applausi sono state pubblicate dall'RCA Italiana nella raccolta pubblicata nella serie RCA Lineatre "Incontro con Renato Zero": si tratta di "Paleobaratolo", "Non sense pigro", "Sergente no!", "Nell'archivio della mia coscienza", "Ti bevo liscia" e "Make-up, make-up, make-up".
Euro
24,00
codice 2128277
scheda
Zombies R.i.p. (the lost 1968 album)
Lp [edizione] nuovo  stereo  usa  1968  varese vintage 
rock 60-70
Ristampa ad opera della Varese Sarabande, con copertina esclusiva, completamente diversa da quella della ormai rara tiratura uscita su 2010 su Sweet Dandelion. Trattasi dell' album postumo mai pubblicato pianificato per l' uscita nel 1968; dopo l'inaspettato successo mondiale di "Time of the season", la band preparo' questo lavoro, un mix di nuove canzoni e di vecchi inediti del periodo Decca, come seguito di "Odessey & oracle", ma sfortunatamente l'album non vide mai la luce fino ad oggi, il disco vede sul primo lato brani registrati nel 1968 e sul secondo inediti del periodo 1964- 1965. Ecco la scaletta : lato A: "She loves the way they love her", "Imagine the Swan", "Smokey day", "Girl Help me", "I could spend the day", "Conversation off Floral St.", lato B: "If it don't work out", "I'll call you mine", "I'll keep trying", "I know she wil", "Don't cry for me", "Walking in the sun". Gli zombies si formano nel 1962 a St.Albans su impulso di Rod Argent e Colin Bluestone, iniziano da sonorita' beat r 'n' b', per poi evolversi verso sperimentazioni psychedeliche, tensioni interne portano al definitivo scioglimento nel 1967, nel momento di maggior successo, Agent formera' l'omonima band e Buestone cambiera' nome in Neil mc Arthur. Il secondo album "Odessey & oracle" e' senza dubbio uno dei massimi esempi del pop psichdelico del decennio, estremamente ispirato ed equilibrato, ardito nell'uso di nuove sonorita' (come il mellotron) ma costantemente accostato al pop, che non sfigura di fronte ai lavori di Beatles e Beach Boys e possiede una propria originale identita'. La bellezza della coloratissima copertina, probabilmente una delle piu' attraenti degli anni '60, rispecchia il sound caleidoscopico e ricercato ma al tempo stesso fruibile prodotto dal gruppo, contraddistinto in particolar modo dalle soavi armonie vocali
Euro
36,00
codice 3028638
scheda

Page: 15 of 15


Pag.: oggetti: